Ministero della difesa



Scaricare 284.8 Kb.
Pagina2/5
23.05.2018
Dimensione del file284.8 Kb.
1   2   3   4   5

fisio-psico-attitudinali, delle prove di efficienza fisica, delle

prove orali, ecc.), e un'area privata nella quale saranno rese

disponibili le comunicazioni di carattere personale relative al

medesimo. Della presenza di tali comunicazioni i concorrenti

riceveranno notizia mediante messaggio di posta elettronica, inviato

all'indirizzo fornito in fase di registrazione, ovvero con sms. Le

comunicazioni di carattere collettivo, inserite nell'area pubblica

del portale dei concorsi, hanno valore di notifica a tutti gli

effetti e nei confronti di tutti i candidati.

Le comunicazioni di carattere personale potranno essere inviate

ai concorrenti anche con messaggio di posta elettronica certificata

(se posseduta e dichiarata dai concorrenti nella domanda di

partecipazione), con lettera raccomandata o telegramma ovvero con

qualsiasi altro mezzo che garantisca contezza della data di ricezione

da parte del candidato.

2. Le comunicazioni di carattere collettivo inserite nell'area

pubblica della sezione comunicazioni del portale, saranno anche

pubblicate nei siti www.persomil.difesa.it e

www.aeronautica.difesa.it.

3. I candidati potranno inviare dichiarazioni integrative o

modificative delle situazioni dichiarate nella domanda di

partecipazione, nonche' eventuali ulteriori comunicazioni, mediante

messaggi di posta elettronica (PE) -utilizzando esclusivamente un

account di PE- o posta elettronica certificata (PEC) -utilizzando

esclusivamente un account di PEC- rispettivamente agli indirizzi:

persomil@persomil.difesa.it e persomil@postacert.difesa.it, indicando

il concorso al quale partecipano. A tali messaggi dovra' comunque

essere allegata copia per immagine (file formato PDF o JPEG con

dimensione massima di 3 Mb) di un valido documento di identita'

rilasciato da un'Amministrazione dello Stato.

4. L'Amministrazione della Difesa non assume alcuna

responsabilita' circa eventuali disguidi derivanti da errate, mancate

o tardive comunicazioni di variazioni dell'indirizzo di posta

elettronica ovvero del numero di utenza di telefonia fisso e mobile

da parte dei candidati.

5. Per semplificare le operazioni di gestione del flusso

automatizzato della posta in ingresso alla Direzione Generale per il

Personale Militare, l'oggetto di tutte le comunicazioni che i

concorrenti intenderanno inviare dovra' essere preceduto dal codice

"RS_AM_STR_2014_2S".

Art. 6

Svolgimento del concorso



1. Lo svolgimento del concorso prevede:

a) due prove scritte (una di cultura generale e una di cultura

tecnico-professionale);

b) valutazione dei titoli di merito;

c) accertamenti psico-fisici;

d) accertamento attitudinale (comprensivo di prove di efficienza

fisica);

e) prova orale (comprensivo della prova obbligatoria di lingua

inglese);

f) prova orale facoltativa di lingua straniera.

Ai suddetti accertamenti e prove i concorrenti dovranno esibire

la carta d'identita' o altro documento di riconoscimento, provvisto

di fotografia ed in corso di validita', rilasciato da una

Amministrazione dello Stato.

2. L'Amministrazione non risponde di eventuale danneggiamento o

perdita di oggetti personali che i concorrenti lascino incustoditi

nel corso delle prove e degli accertamenti di cui al comma 1. del

presente articolo.

Art. 7

Commissioni



1. Con successivi decreti dirigenziali saranno nominate:

a) la commissione esaminatrice per le prove scritte, la

valutazione dei titoli, le prove orali e per la formazione della

graduatoria di merito;

b) la commissione per gli accertamenti psico-fisici;

c) la commissione per gli ulteriori accertamenti sanitari;

d) la commissione per l'accertamento attitudinale e per le prove

di efficienza fisica.

2. La commissione esaminatrice, di cui al precedente comma 1,

lettera a) sara' composta da:

a) un Ufficiale medico del Corpo Sanitario Aeronautico di grado

non inferiore a Brigadiere Generale in servizio, presidente;

b) due Ufficiali del Corpo Sanitario Aeronautico di grado non

inferiore a Maggiore in servizio, esperti per medicina e chirurgia,

membri;

c) un docente o esperto, membro aggiunto per ognuno dei profili

professionali di cui all'art. 1;

d) un docente o esperto, membro aggiunto per la prova orale

obbligatoria di lingua inglese;

f) un docente o esperto, che potra' essere diverso in funzione

della lingua prescelta dai concorrenti, membro aggiunto per la prova

orale facoltativa di lingua straniera;

g) un Ufficiale di grado non inferiore a Tenente ovvero un

dipendente civile del Ministero della Difesa appartenente alla terza

area funzionale, segretario senza diritto di voto.

3. La commissione per gli accertamenti psico-fisici, di cui al

precedente comma 1, lettera b) sara' composta da:

a) un Ufficiale del Corpo Sanitario Aeronautico di grado non

inferiore a Colonnello, presidente;

b) due Ufficiali superiori del Corpo Sanitario Aeronautico,

membri.

Detta commissione si avvarra' del supporto di Ufficiali medici

specialisti dell'Aeronautica Militare o di medici specialisti

esterni.

Gli Ufficiali medici facenti parte di detta commissione saranno

diversi dai componenti della commissione esaminatrice di cui al

precedente comma 2 del presente articolo.

4. La commissione per gli ulteriori accertamenti sanitari, di cui

al precedente comma 1, lettera c) sara' composta da:

a) un Ufficiale del Corpo Sanitario Aeronautico di grado non

inferiore a Brigadiere Generale in servizio, presidente;

b) due Ufficiali superiori del Corpo Sanitario Aeronautico in

servizio, membri.

Detta commissione si avvarra' del supporto di Ufficiali medici

specialisti dell'Aeronautica Militare o di medici specialisti

esterni.

Gli Ufficiali medici facenti parte di detta commissione saranno

diversi dai componenti delle commissioni di cui ai precedenti commi 2

e 3 del presente articolo.

5. La commissione per l'accertamento attitudinale e le prove di

efficienza fisica, di cui al precedente comma 1, lettera d) sara'

composta da:

a) un Ufficiale in servizio dell'Aeronautica Militare di grado

non inferiore a Tenente Colonnello, presidente perito selettore;

b) due Ufficiali superiori perito selettori dell'Aeronautica

Militare, ovvero psicologi civili dell'Amministrazione della difesa

appartenenti all'area funzionale terza,membri.

Detta commissione si avvarra' del supporto di Ufficiali ed

esperti periti selettori, nonche' di personale in servizio presso il

Centro di Selezione dell'Aeronautica Militare di Guidonia per

l'effettuazione della prova di efficienza fisica.

Art. 8


Prove scritte

1. I partecipanti al concorso di cui al precedente art. 1

dovranno sostenere:

a) una prova scritta di cultura generale della durata massima

di sei ore;

b) una prova scritta di cultura tecnico-professionale della

durata massima di otto ore.

2. Modalita' di svolgimento e programmi d'esame sono riportati

nell'allegato A al presente bando.

3. Dette prove scritte avranno luogo presso il Centro di

Selezione dell'Aeronautica Militare di Guidonia (Roma) - Aeroporto

"Alfredo Barbieri", ingresso da via Tenente Colonnello M. Di Trani,

con inizio non prima delle 08.30 del 7 e 8 ottobre 2014.

Eventuali modificazioni della sede e della data di svolgimento

delle prove scritte saranno rese note, a partire dal 22 settembre

2014, mediante avviso inserito nell'area pubblica della sezione

comunicazioni del portale e nei siti www.aeronautica.difesa.it e

www.persomil.difesa.it.

I concorrenti ai quali non sia stata comunicata l'esclusione dal

concorso sono tenuti a presentarsi presso la suddetta sede, entro le

07.30 dei giorni suindicati, muniti di un documento di riconoscimento

in corso di validita' rilasciato da un'Amministrazione dello Stato e

potendo esibire, all'occorrenza, il messaggio di avvenuta

acquisizione della domanda ovvero copia della stessa con gli estremi

di acquisizione, rilasciati al concorrente medesimo con le modalita'

di cui all'art. 4, comma 4. del presente decreto.

Essi dovranno portare una penna a sfera ad inchiostro indelebile

blu o nero. L'occorrente per l'espletamento della prova sara' loro

fornito sul posto.

I concorrenti assenti al momento dell'inizio di ciascuna prova

saranno considerati rinunciatari e quindi esclusi dal concorso, quali

che siano le ragioni dell'assenza, comprese quelle dovute a causa di

forza maggiore.

Per quanto concerne le modalita' di svolgimento delle prove

scritte saranno osservate le disposizioni degli artt. 11, 12, 13, 14

e 15, comma 1. del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio

1994, n. 487.

4. Saranno giudicati idonei i concorrenti che in ciascuna delle

prove scritte abbiano riportato una votazione non inferiore a 21/30.

5. L'esito delle prove scritte, il calendario con i giorni di

convocazione e le modalita' di presentazione degli ammessi alle prove

e accertamenti di cui ai successivi artt. 10 e 11 del presente

decreto saranno resi noti a partire dal 27 ottobre 2014, con avviso

inserito nell'area pubblica della sezione comunicazioni del portale.

Tale avviso sara', inoltre, consultabile nei siti

www.aeronautica.difesa.it e www.persomil.difesa.it, e avra' valore di

notifica a tutti gli effetti e nei confronti di tutti i concorrenti.

Sara' anche possibile chiedere informazioni al riguardo al Ministero

della Difesa -Direzione Generale per il Personale Militare- Sezione

Relazioni con il Pubblico numero 06/517051012

(mail:urp@persomil.difesa.it) o allo Stato Maggiore dell'Aeronautica

-5° Reparto- 2° Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero

06/49866626 (mail: urp@aeronautica.difesa.it).

Art. 9


Valutazione dei titoli di merito

1. Allo scopo di contrarre i tempi delle procedure concorsuali

nel rispetto della economicita' e celerita' dell'azione

amministrativa, la commissione esaminatrice di cui al precedente art.

7, comma 1, lettera a) valutera', previa identificazione dei relativi

criteri, i titoli di merito dei soli concorrenti che risulteranno

idonei alle prove scritte. A tal fine la commissione, dopo aver

corretto in forma anonima gli elaborati, procedera' a identificare

esclusivamente gli autori di quelli giudicati insufficienti, in modo

da definire, per sottrazione, l'elenco dei concorrenti idonei. Il

riconoscimento di questi ultimi dovra' comunque avvenire dopo la

valutazione dei titoli di merito. La commissione esaminatrice

valutera' i titoli posseduti alla data di scadenza del termine di

presentazione delle domande, che siano stati dichiarati con le

modalita' indicate nel precedente art. 4.

Qualora sul modello di domanda on-line l'area relativa alla

descrizione dei titoli di merito posseduti fosse insufficiente per

elencare gli stessi in maniera dettagliata e completa, i concorrenti

potranno allegare alla domanda delle dichiarazioni sostitutive

rilasciate ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28

dicembre 2000, n. 445, con le modalita' indicate nel comma 3.

dell'art. 4 del presente bando.

Per quanto attiene all'attivita' pubblicistica svolta dai

concorrenti, qualora la stessa sia reperibile nei siti internet delle

societa' editrici o delle riviste on-line nelle quali sono stati

inseriti, i concorrenti dovranno indicate nella domanda i percorsi

(URL - Uniform Resource Locator) necessari per raggiungere nella rete

la pubblicazione di interesse. Per le pubblicazioni edite a stampa, i

concorrenti, dopo averle indicate nella domanda di partecipazione,

dovranno produrne copia all'atto della presentazione alla prova

scritta di cultura generale.

2. La commissione esaminatrice provvedera' ad attribuire a

ciascun concorrente fino ad un massimo di 10/30, secondo quanto di

seguito riportato:

a) titoli militari: massimo punti 2/30, cosi' ripartiti:

1) diploma conseguito negli istituti dell'Opera Nazionale per i

Figli degli Aviatori o Scuole militari: punti 1/30;

2) aver svolto servizio quale Ufficiale in Ferma Prefissata:

punti 1/30;

b) titoli di studio universitari posseduti in aggiunta a quelli

prescritti quali requisiti di ammissione al concorso e pubblicazioni:

massimo punti 5/30, cosi' ripartiti:

1) diploma di laurea specialistica o magistrale in disciplina

scientifica biomedica: punti 1/30;

2) diploma di laurea specialistica o magistrale in disciplina non

biomedica: punti 0,50/30;

3) laurea triennale: punti 0,25/30;

4) altre specializzazioni medico-chirurgiche post laurea gia'

conseguite, oltre a quella prevista per la partecipazione al

concorso: punti 1/30;

5) corsi di perfezionamento universitario di durata almeno

annuale conseguiti nella specializzazione per la quale si concorre:

punti 1/30;

6) corsi di perfezionamento universitario di durata almeno

annuale non attinenti alla specializzazione per la quale si concorre:

punti 0,25/30;

7) dottorato di ricerca conseguito nella specializzazione per la

quale si concorre: punti 1,50/30;

8) dottorato di ricerca conseguito in settori non attinenti con

la specializzazione per la quale di concorre: punti 0,50/30;

9) master di II livello in area medico-chirurgica conseguito

nella specializzazione per la quale si concorre: punti 1,50/30;

10) master di II livello in area medico-chirurgica conseguito in

settori non attinenti con la specializzazione per la quale di

concorre: punti 0,50/30;

11) pubblicazioni edite, di carattere tecnico o scientifico

esclusivamente se su argomenti attinenti alla specializzazione per la

quale si concorre, che siano riportate su riviste scientifiche

nazionali ed estere, con esclusione delle tesi di laurea e di

specializzazione (solo se dichiarate nella domanda): punti1/30.

La valutazione delle pubblicazioni dovra' essere adeguatamente

motivata in relazione all'originalita' della produzione stessa,

all'importanza della rivista, alla continuita' ed ai contenuti dei

singoli lavori, all'eventuale collaborazione di piu' autori;

c) ulteriori titoli: massimo punti 3/30, cosi' ripartiti:

1) per ogni semestre di servizio prestato alle dipendenze di

strutture del Servizio Sanitario Nazionale nella specializzazione per

la quale si concorre: punti 1,50/30;

2) per ogni semestre di servizio prestato alle dipendenze di

strutture del Servizio Sanitario Nazionale in settori diversi dalla

specializzazione per la quale si concorre: punti 0,50/30;

3) per ogni semestre di servizio prestato alle dipendenze di

Pubbliche Amministrazioni o Enti Pubblici: punti 0,25/30.

Art. 10


Accertamenti psico-fisici

1. I concorrenti che avranno superato le prove scritte saranno

sottoposti ad accertamenti psico-fisici presso l'Istituto di Medicina

Aerospaziale, gia' Istituto Medico Legale dell'Aeronautica Militare

di Roma, ubicato in via Piero Gobetti n. 2, indicativamente nella

prima decade del mese di novembre 2014 (durata presunta giorni 1). La

convocazione nei confronti dei concorrenti idonei sara' effettuata

con le modalita' previste dal precedente art. 5, comma 1.

Essi dovranno presentarsi alle 07.00 del giorno indicato nella

predetta convocazione, muniti di valido documento di riconoscimento

provvisto di fotografia, rilasciato da una Amministrazione dello

Stato. Coloro che non si presenteranno nel giorno previsto saranno

considerati rinunciatari e, quindi, esclusi dal concorso, quali che

saranno le ragioni dell'assenza, comprese quelle dovute a causa di

forza maggiore.

2. I concorrenti, all'atto della presentazione presso l'Istituto

di Medicina Aerospaziale, dovranno consegnare i seguenti documenti,

in originale o in copia resa conforme secondo le modalita' stabilite

dalla legge, rilasciati in data non anteriore a tre mesi da quella di

presentazione agli accertamenti sanitari, salvo diverse indicazioni:

a) se ne sono gia' in possesso, esame radiografico del torace

in due proiezioni con relativo referto, effettuato entro i sei mesi

precedenti la data fissata per gli accertamenti psico-fisici (solo se

esiste dubbio diagnostico da parte della commissione medica l'esame

radiografico verra' effettuato presso l'Istituto di Medicina

Aerospaziale);

b) referto originale degli esami sottoelencati:

analisi completa delle urine con esame del sedimento;

emocromo completo;

VES;


glicemia;

azotemia;

creatininemia;

trigliceridemia;

colesterolemia;

transaminasemia (GOT e GPT);

bilirubinemia totale e frazionata;

gamma GT;

markers virali: anti HAV, HbsAg, anti HBs, anti HBc e anti HCV;

c) un certificato, conforme al modello riportato nell'allegato B,

che costituisce parte integrante del presente decreto, rilasciato dal

proprio medico di fiducia e controfirmato dagli interessati, che

attesti lo stato di buona salute, la presenza/assenza di pregresse

manifestazioni emolitiche, gravi manifestazioni immunoallergiche,

gravi intolleranze ed idiosincrasie a farmaci o alimenti. Tale

certificato dovra' avere una data di rilascio non anteriore a sei

mesi a quella di presentazione;

d) referto rilasciato da struttura sanitaria pubblica o privata

accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale, attestante l'esito

del test per l'accertamento della positivita' per anticorpi per HIV,

in data non anteriore a tre mesi dalla data di presentazione per gli

accertamenti;

e) per i concorrenti di sesso femminile:

ecografia pelvica, con relativo referto;

La mancata presentazione del suddetto certificato comportera'

l'esclusione dei concorrenti di sesso femminile dagli accertamenti

psico-fisici;

referto originale di test di gravidanza - mediante analisi su

sangue o urine - effettuato, in data non anteriore a cinque giorni

precedenti la visita.

I concorrenti di sesso femminile che non esibiranno tale referto

saranno sottoposti, al solo fine della effettuazione in piena

sicurezza delle prove di efficienza fisica e degli esami previsti al

successivo comma 4, al test di gravidanza che escluda la sussistenza

di detto stato. L'accertato stato di gravidanza impedira' alla

concorrente di essere sottoposta alle prove e determinera' l'effetto

indicato al successivo comma 4, lettera b).

f) certificato di idoneita' all'attivita' sportiva agonistica di

tipo B, in corso di validita' (il documento dovra' avere validita'

annuale con scadenza non anteriore al 31 gennaio 2015), rilasciato da

medici appartenenti alla Federazione Medico-Sportiva Italiana ovvero

a strutture sanitarie pubbliche o private accreditate, che esercitano

in tali ambiti la professione di medico specializzato in medicina

dello sport;

g) i soli concorrenti risultati vincitori dei concorsi, entro

trenta giorni dalla data di ammissione ai corsi, dovranno produrre il

certificato anamnestico delle vaccinazioni effettuate, rilasciato da

strutture sanitarie pubbliche.

Gli interessati, inoltre, dovranno rilasciare un'apposita

dichiarazione di consenso informato all'effettuazione del protocollo

diagnostico, nonche' un'ulteriore dichiarazione di consenso informato

all'esecuzione del protocollo vaccinale, in conformita' a quanto

riportato nell'allegato C, che costituisce parte integrante al

presente decreto.

3. Tutti gli esami strumentali e di laboratorio chiesti ai

candidati dovranno essere effettuati presso strutture sanitarie

pubbliche, anche militari, o private accreditate con il Servizio

Sanitario Nazionale.

La mancata presentazione anche di uno solo dei suddetti documenti

sanitari, con l'eccezione dell'esame radiografico e del referto

originale del test di gravidanza, comportera' l'esclusione dagli

accertamenti psico-fisici e quindi dal concorso.

4. La commissione di cui al precedente art. 7, comma 1, lettera

b):


a) acquisira' i documenti indicati nel precedente comma 2 del

presente articolo, necessari all'effettuazione degli accertamenti

psico-fisici e attitudinali, verificandone la validita';

b) (per i concorrenti di sesso femminile) in caso di accertato

stato di gravidanza non potra' in nessun caso procedere agli

accertamenti di cui alla successiva lettera c) e dovra' astenersi

dalla pronuncia del giudizio, a mente dell'art. 580 del decreto del

Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 90, secondo il quale lo

stato di gravidanza costituisce temporaneo impedimento

all'accertamento dell'idoneita' al servizio militare. Pertanto, nei

confronti dei candidati il cui stato di gravidanza e' stato accertato

anche con le modalita' previste dal presente articolo, la Direzione

Generale per il Personale Militare procedera' ad una nuova

convocazione al predetto accertamento in data compatibile con la

definizione delle graduatorie di cui al successivo art. 13. Se in

occasione della seconda convocazione il temporaneo impedimento

perdura, la preposta commissione di cui al precedente art. 7, comma

1, lettera b) ne dara' notizia alla citata Direzione Generale che

escludera' il candidato dal concorso per impossibilita' di procedere

all'accertamento del possesso dei requisiti previsti dal presente

bando di concorso;

c) disporra' quindi per tutti i concorrenti, tranne quelli per

cui ricorra il caso di cui alla precedente lettera b), i seguenti

accertamenti specialistici e di laboratorio:

1) visita cardiologica con ECG;

2) visita oculistica;

3) visita odontoiatrica;

4) visita otorinolaringoiatrica con esame audiometrico;

5) visita psichiatrica;

6) visita ortopedica;

7) analisi delle urine per la ricerca di eventuali cataboliti di

sostanze stupefacenti e/o psicotrope quali amfetamine, cannabinoidi,

barbiturici, oppiacei e cocaina. In caso di positivita', disporra'

l'effettuazione sul medesimo campione del test di conferma

(gascromatografia con spettrometria di massa);

8) controllo dell'abuso sistematico di alcool mediante ricerca

della CDT;

9) visita medica generale. In tale sede la commissione




1   2   3   4   5


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale