Modulo fac-simile per dattilografi/e



Scaricare 97.5 Kb.
Pagina1/5
23.03.2019
Dimensione del file97.5 Kb.
  1   2   3   4   5

IL MISTERO DEL LINGUAGGIO UMANO
Giovedì, 23 agosto 2007, ore 11.15

Partecipano:

Stefano Arduini, Docente di Linguistica Generale all’Università degli Studi di Urbino; John Kinder, Professor of Italian Studies, University of Western Australia; Andrea Carlo Moro, Docente di Linguistica Generale all’Università Vita-Salute San Raffaele.
Moderatore:

Davide Rondoni, Poeta e Scrittore.



MODERATORE:

L’incontro di oggi nasce da una parte da una curiosità personale mia, che mi trovo ad avere a che fare con le parole e la poesia, quindi con quella parte dell’esperienza della lingua che, come diceva Dante, è tesa a dire quello che non si sa, qualcosa verso cui sei teso, un mistero verso cui sei teso. Da una parte per questa curiosità personale e dall’altra parte perché il tema del Meeting, mettendo a fuoco la questione della verità, implica naturalmente il modo in cui anche questa si può comunicare. E le parole sono l primo nudo strumento che la natura e il buon Dio ci hanno dato per avere il rapporto con il reale. Allora ho chiamato queste tre persone molto esperte - due sono amici da molto tempo e uno lo è diventato 10 minuti fa - che hanno diversi punti di vista e qualcosa da dirci su questo problema. Ve li presento nell’ordine in cui parleranno, sono tre persone che appunto affronteranno il tema che ci siamo dati, “il mistero del linguaggio umano” da tre visuali differenti. Il primo è il prof. John Kinder, che insegna all’Università del Western Australia, è linguista e italianista, è membro dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana e ha al suo attivo una serie di pubblicazioni su questo tema. Parla benissimo l’italiano, come sentirete. Poi la parola passerà al prof. Moro, che è attualmente Ordinario di Linguistica Generale presso la facoltà di Psicologia dell’Università Vita e Salute del San Raffaele di Milano ed è Presidente della Laurea Specialistica Interfacoltà in Neuroscienze Cognitive. Infine il prof. Stefano Arduini, che è un amico che collabora in un istituto qua vicino, a Misano, che è una piccola università per traduttori e interpreti, ma che è anche Docente a Urbino di un Master dei redattori per l’editoria, al Centro Europeo per l’Editoria, ed è uno dei maggiori esperti in Italia di Traduttologia, cioè la scienza della traduzione, e ha al suo attivo molte pubblicazioni. Cominciamo subito, la parola a John.





Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale