Negli ultimi anni, le teorie innovative di Seymour Papert sono state riprese, ampliate e approfondite dal mit media Lab di Boston usa che ha sviluppato IL programma Scratch. IL pensiero computazionale come strumento metodologico perche’



Scaricare 445 b.
23.05.2018
Dimensione del file445 b.



Il concetto di PC è stato introdotto per la prima volta da Seymour Papert nel 1996 parlando di LOGO , il linguaggio di programmazione sviluppato al MIT di Boston per insegnare la programmazione ai bambini. Papert padre del costruzionismo sostiene che la mente umana per poter imparare bene abbia bisogno di costruire artefatti ( learning by doing). La definizione che e’ stata maggiormente condivisa dagli esperti e’ quella coniata dalla Dott.ssa Jeanette Wing ( direttrice di dipartimento di informatica USA) che ha definito il PC come “ processo mentale che sta alla base della formulazione dei problemi e delle soluzioni cosi’ che possa essere implementata in maniera efficace da un elaboratore di informazioni sia umano che artificiale”.

  • Il concetto di PC è stato introdotto per la prima volta da Seymour Papert nel 1996 parlando di LOGO , il linguaggio di programmazione sviluppato al MIT di Boston per insegnare la programmazione ai bambini. Papert padre del costruzionismo sostiene che la mente umana per poter imparare bene abbia bisogno di costruire artefatti ( learning by doing). La definizione che e’ stata maggiormente condivisa dagli esperti e’ quella coniata dalla Dott.ssa Jeanette Wing ( direttrice di dipartimento di informatica USA) che ha definito il PC come “ processo mentale che sta alla base della formulazione dei problemi e delle soluzioni cosi’ che possa essere implementata in maniera efficace da un elaboratore di informazioni sia umano che artificiale”.



Negli ultimi anni, le teorie innovative di Seymour Papert sono state riprese, ampliate e approfondite dal MIT Media Lab di Boston USA che ha sviluppato il programma Scratch. Il pensiero computazionale come strumento metodologico perche’

  • Negli ultimi anni, le teorie innovative di Seymour Papert sono state riprese, ampliate e approfondite dal MIT Media Lab di Boston USA che ha sviluppato il programma Scratch. Il pensiero computazionale come strumento metodologico perche’

  • ha ricadute nell’ambito logico-matematico e nella risoluzione dei problemi contribuendo allo sviluppo del pensiero logico

  • il saper scrivere e leggere sono gia’ sono operazioni algoritmiche

  • Il saper tradurre idee in codice è espressione di creatività ed incentiva la responsabilizzazione ed il ruolo attivo dell’individuo.

  • Per un bambino, imparare a programmare concorre al raggiungimento delle competenze digitali nella sua componente scientifica e tecnologica .I ragazzi sanno fare un uso esclusivamente strumentale della tecnologia ma non ne conoscono in modo approfondito le potenzialità e sono soggetti passivi nella fruizione dei dispositivi.





CODING: indica l’uso di strumenti e metodi di programmazione visuale a blocchi per favorire lo sviluppo del pensiero computazionale

  • CODING: indica l’uso di strumenti e metodi di programmazione visuale a blocchi per favorire lo sviluppo del pensiero computazionale

  • PENSIERO COMPUTAZIONALE : e’ la capacita’ di individuare un procedimento costruttivo, fatto di passi semplici che ci porta alla soluzione di un problema complesso. La programmazione in blocchi e’ un metodo di rappresentazione che ci permettere di concatenare una sequenza di azioni utilizzando blocchi colorati.

  • Esistono vari modi per esprimere un procedimento ma questa modalita’ e’ intuitiva, divertente e rigorosa perche’ richiama al funzionamento per istruzioni dei computer.



























4) ALGORITMO

  • 4) ALGORITMO

  • Le istruzioni elementare devono essere sequenziate in un ordine logico e preciso per risolvere in maniera efficace il problema

  • 5) VERIFICA

  • Verificare la correttezza della procedure e delle istruzioni mettendosi nei panni dell’esecutore , importanza del debugging cioe’ dell’errore e riformulazione delle procedure



1)RAGIONAMENTO LOGICO: PERMETTE ALL’INDIVIDUO DI INTERROGARSI SUL SENSO DELE COSE, COGLIERE IL PERCHE’, ANALIZZANDO, VERIFICANDO, E INTEGRANDO NUOVE CONOSCENZE SU QUELLE GIA’ POSSEDUTE. IMPORTANZA DEL DEBUGGING ; CIOE’ NELLA PROGRAMMAZIONE RIMUOVERE L’ERRORE E TROVARE LE CORRETTE PROCEDURE

  • 1)RAGIONAMENTO LOGICO: PERMETTE ALL’INDIVIDUO DI INTERROGARSI SUL SENSO DELE COSE, COGLIERE IL PERCHE’, ANALIZZANDO, VERIFICANDO, E INTEGRANDO NUOVE CONOSCENZE SU QUELLE GIA’ POSSEDUTE. IMPORTANZA DEL DEBUGGING ; CIOE’ NELLA PROGRAMMAZIONE RIMUOVERE L’ERRORE E TROVARE LE CORRETTE PROCEDURE

  • 2) SCOMPOSIZIONE : SUDDIVIDERE PROBLEMI GRANDI E DIFFICILI IN QUALCOSA DI MOLTO PIU’ SEMPLICE. SPESSO GRANDI PROBLEMI SONO TANTI PICCOLI PROBLEMI INSIEME ( STEP BY STEP) E QUESTO APPROCCIO PERMETTE DI COGLIERE MEGLIO LE SITUAZIONI NUOVE ED AFFRONTARLE CON MENO PAURE.



















https://prezi.com/q4mvbtlre8rf/cose-che-parlano/

  • https://prezi.com/q4mvbtlre8rf/cose-che-parlano/





CodyRoby è uno strumento di programmazione unplugged fai da te concepito per abbattere le barriere d’accesso al coding educativo. Due edizioni speciali di CodyRoby sono state dedicate ad Africa Code Week e a Europe Code Week. Il materiale che compone ogni kit può essere scaricato liberamente dalla rete e stampato su 6 fogli A4. CODY ROBY

  • CodyRoby è uno strumento di programmazione unplugged fai da te concepito per abbattere le barriere d’accesso al coding educativo. Due edizioni speciali di CodyRoby sono state dedicate ad Africa Code Week e a Europe Code Week. Il materiale che compone ogni kit può essere scaricato liberamente dalla rete e stampato su 6 fogli A4. CODY ROBY

  • http://bricks.maieutiche.economia.unitn.it/2014/06/14/coderkids-un-laboratorio-di-programmazione-unplugged-per-i-bambini-di-5-6-anni/







L’ora del codice e’ uno dei principali strumenti di alfabetizzazione orientati al coding . E’ stata proposta da Hadi Partovi fondatrice di Code.org durante la Settimana dell’educazione informatica nel 2013. E’ un gioco didattico a 20 livelli di complessita’ che permettono ai bambini di acquisire gli schemi ricorrenti della programmazione visuale a blocchi . (CODE.ORG)

  • L’ora del codice e’ uno dei principali strumenti di alfabetizzazione orientati al coding . E’ stata proposta da Hadi Partovi fondatrice di Code.org durante la Settimana dell’educazione informatica nel 2013. E’ un gioco didattico a 20 livelli di complessita’ che permettono ai bambini di acquisire gli schemi ricorrenti della programmazione visuale a blocchi . (CODE.ORG)

  • Perche’ si promuovono queste iniziative?

  • Perche’ tra le alfabetizzazioni funzionali ( leggere, scrivere, contare..) l’uso dell’informatica e l’uso consapevole di internet e’ attualmente la competenza piu’carente ma anche la piu’ richiesta.



  • In Italia il consorzio CINI e il MIUR hanno promosso la versione italiana di code.org



















Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale