Ocr document



Scaricare 0.97 Mb.
Pagina1/12
13.11.2018
Dimensione del file0.97 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   12





ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO

- F.S. CABRINI -

TARANTO
PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

A. S. 2010 / 2011
DIPARTIMENTO AREA

COMMERIALE E TURISTICA

ECONOMIA AZIENDALE


AMBITO DI APPROFONDIMENTO SERVIZI COMMERCIALI



Classe I

Disciplina: ECONOMIA AZIENDALE

e Laboratorio di Economia Aziendale (compresenza)
Contenuti essenziali del programma distinti per moduli indicati in successione temporale.


MODULO n°1

Titolo: I fondamenti dell’attività economica

Durata ore: 27 (comprensive di 6 ore di Laboratorio)


OBIETTIVI:


  • Riconoscere le relazioni tra bisogni, attività economica e sistema economico, individuando il ruolo dello Stato nel soddisfacimento dei bisogni collettivi;

  • Riconoscere l’azienda come sistema aperto e dinamico, individuando i soggetti, gli scopi e gli strumenti dell’ organizzazione e della gestione.

Prerequisiti:



UNITA’ DIDATTICHE:
1) Concetti fondamentali dell’attività economica

Concetti chiave:



  • Bisogni - Beni - Servizi - Attività economica - Produzione - Consumo- Risparmio - Investimenti­ - Fattori produttivi.


OBIETTIVI:

  • Distinguere con chiarezza i bisogni primari e i bisogni secondari dell’uomo;

  • Individuare i diversi tipi di beni economici e gli elementi che differenziano i beni dai servizi;

  • Comprendere i motivi per cui l’uomo svolge un’attività economica, riconoscendone le diverse fasi;

  • Cogliere le relazioni esistenti tra bisogni, da un lato, e attività economica, dall’altro.



2) Il sistema economico e i suoi soggetti

Concetti chiave:



  • Sistema economico - Famiglie - Imprese - Stato ed enti locali - Stakeholder - Creazione di valore ­Settore primario - Settore secondario - Settore terziario - Terziario avanzato.


OBIETTIVI:

ciascuno di essi;

  • Determinare il risultato economico conseguito da un impresa;

  • Individuare i portatori di interesse legati all’attività aziendale (stakeholder) e

conoscere le differenti aspettative;

  • Capire le relazioni esistenti tra i soggetti del sistema economico;

  • Individuare rapidamente i diversi settori della produzione.



3) Struttura del sistema economico

Concetti chiave:



  • Scambio - Moneta - Inflazione - Unione economica e monetaria - Parametri di Maastricht - Euro ­Mercato - Sistema economico liberista - Sistema economico pianificato -Sistema economico misto


OBIETTIVI:

- Comprendere l'importanza degli scambi e le funzioni assunte dalla moneta nei sistemi

economici avanzati;


  • Conoscere il processo che ha portato all'introduzione dell'euro;

  • Approfondire il ruolo esercitato dal mercato nelle economie moderne;

  • Individuare le caratteristiche distintive dei differenti modelli di sistemi economici;

  • Conoscere alcuni aspetti caratteristici del sistema economico italiano.



4) I fondamenti e il ruolo del sistema tributario italiano

Concetti chiave:

- Spesa pubblica - Entrate dello Stato - Sistema tributario - Imposte - Tasse - IRPEF – IVA

Anagrafe tributaria


OBIETTIVI:

  • Individuare le relazioni esistenti tra produzione di servizi pubblici, fabbisogno finanziario statale e ricorso alla potestà impositiva degli enti territoriali pubblici;

  • Distinguere le imposte dalle tasse;

  • Riconoscere i caratteri delle principali imposte ( dirette ed indirette) del sistema tributario italiano;

  • Eseguire calcoli percentuali riguardanti l'imposta sui redditi delle persone fisiche e l'imposta sul valore aggiunto;

  • Compilare o verificare l'esattezza del codice fiscale e del numero di partita IVA assegnati ai contribuenti.



5) Il sistema azienda

Concetti chiave:

- Azienda - Elementi costituitivi dell'azienda - Soggetto giuridico - Soggetto economico

OBIETTIVI:


  • Conoscere il concetto di azienda e saper individuare i suoi elementi costituitivi;

  • Comprendere il ruolo svolto dalle diverse persone che lavorano nell'azienda;

- Cogliere le caratteristiche dell' ambiente (specifico e generale) in cui l'azienda opera;

di un'azienda;

  • Comprendere la distinzione tra aziende profit oriented e aziende non profit.



6) La gestione aziendale

Concetti chiave:


- Gestione - Fatti interni di gestione - Fatti esterni di gestione - Capitale proprio - Capitale di terzi - ­Debiti di regolamento - Debiti di finanziamento - Fonti di finanziamento - Investimenti ­Disinvestimenti - Impieghi - Patrimonio aziendale.
OBIETTIVI:

  • Conoscere le fasi in cui si articola lo svolgimento dell' attività aziendale;

  • Comprendere la sequenza delle operazioni che danno vita alla gestione;

  • Distinguere i finanziamenti di capitale proprio dai finanziamenti di capitale di terzi;

  • Conoscere le tipologie dei fattori impiegati nel processo produttivo;

  • Imparare a redigere il prospetto che evidenzia il patrimonio di un'azienda.



7) L'organizzazione e il sistema informativo aziendale

Concetti chiave:

- Organizzazione tecnica - Organizzazione umana - Struttura organizzativa - Organo volitivo ­Organo direttivo - Organo esecutivo - Funzioni aziendali - Sistema informativo aziendale.

OBIETTIVI:

- Apprendere il concetto di organizzazione e le necessità organizzative di ogni azienda;

- Capire l'importanza dell'organizzazione del lavoro;

- Distinguere gli organi aziendali in base al ruolo che svolgono;

- Conoscere le diverse funzioni aziendali;

- Comprendere il concetto di sistema informativo aziendale, e individuarne gli elementi

costitutivi;

- Imparare a costruire tabelle e grafici per rappresentare e analizzare i dati relativi ai

fenomeni aziendali

MODULO n°2

Titolo: La gestione aziendale

Durata ore: 50 (comprensive di 20 di Laboratorio)

OBIETTIVI:

- Conoscere ruolo e natura dello scambio nel sistema economico e nell'attività d'impresa;

- Conoscere il contratto di compravendita quale strumento giuridico degli scambi;

- Acquisire abilità amministrative operative inerenti alla compravendita, all' emissione di

documenti originari e agli adempimenti fiscali.

Prerequisiti:

- Le fasi del ciclo produttivo aziendale - I riparti, le proporzioni e i calcoli percentuali - I caratteri essenziali dell'imposta sul valore aggiunto.

UNITA' DIDATTICHE
1) La distribuzione delle merci

Concetti chiave:

- Merce - Distribuzione - Azienda mercantile - Commercio all'ingrosso - Commercio al dettaglio ­Grande dettaglio - Piccolo dettaglio - Ricarico - Canale di distribuzione.

OBIETTIVI:

- Acquisire il concetto e le più importanti classificazioni delle merci,

- Conoscere funzioni svolte dalle aziende mercantili;

- Eseguire semplici calcoli per determinare il prezzo di vendita di una merce e il ricarico

applicato dal commerciante;

- Conoscere il significato e le strutture dei canali di distribuzione.



2) Il contratto di compravendita

Concetti chiave:

- Contratto - Compravendita - Prezzo - Clausole di consegna - Clausole di pagamento - Imballaggio.
OBIETTIVI:

- Comprendere la natura del contratto di compravendita e la sua importanza nell'ambito

delle operazioni aziendali;

- Conoscere gli obblighi e i diritti dei contraenti;

- Cogliere il significato e l'ampiezza delle clausole contrattuali;

- Comprendere le problematiche connesse agli imballaggi, l'impatto ambientale e i

conseguenti costi sociali.

3) Il flusso dei documenti relativi alla compravendita

Concetti chiave:

- Organizzazione delle vendite -Trattative di compravendita -Ordinativo – Fattura

immediata - Documento di trasporto o di consegna - Fattura differita.



OBIETTIVI:

  • Capire l'importanza che assumono le vendite in un'azienda;

  • Conoscere i principali documenti riguardanti le vendite;

  • Compilare il documento di trasporto o di consegna;

  • Redigere le fatture immediate e differite;

  • Comprendere i motivi che hanno indotto la legislazione fiscale a rendere obbligatori alcuni documenti.


4) L'imposta sul valore aggiunto

Concetti chiave:

- Presupposti dell' IVA - Base imponibile - Sconti incondizionati - Sconti condizionati -

Spese non documentate - Spese documentate - Ricevuta fiscale - Scontrino fiscale.



OBIETTIVI:

  • Comprendere le condizioni al verificarsi delle quali si applica l'imposta sul valore aggiunto;

  • Conoscere le principali norme che regolano l'imposta sul valore aggiunto;

  • Saper svolgere i calcoli relativi all'imposta sul valore aggiunto in una casistica abbastanza ampia ed esauriente.



5) La contabilità IVA

Concetti chiave:

- Regimi IVA - Volume d'affari - Contabilità IVA -Registri IVA - Liquidazione IVA –­

Dichiarazioni IVA.


OBIETTIVI:

- Acquisire i concetti di volume d'affari e regime IVA;

- Conoscere i principali obblighi dei soggetti IVA;

- Eseguire le annotazioni nei registri IVA;

- Effettuare i calcoli relativi alla liquidazione dell'imposta da versare allo Stato.

MODULO n°3

Titolo: Il regolamento del prezzo

Durata ore: 40 (comprensive di 20 ore di Laboratorio)


OBIETTIVI:

- Conoscere la natura e la funzione dei vari strumenti di pagamento;

- Acquisire le abilità operative per la predisposizione e l'utilizzo degli stessi.

Prerequisiti:

- Le clausole e i documenti della compravendita - Le modalità di determinazione della

base imponibile e dell'IVA.


UNITA' DIDATTICHE:
1) Il credito e i calcoli finanziari

Concetti chiave:

- Interesse - Procedura dell' anno civile - Procedura dell' anno commerciale - Montante -Sconto - Sconto mercantile - Sconto commerciale - Importo nominale di un debito - Valore attuale commerciale - Unificazione dei rapporti di credito - Scadenza comune stabilita - Scadenza adeguata.


OBIETTIVI:


  • Apprendere i concetti di interesse e di montante;

  • Risolvere i numerosi problemi diretti e inversi riguardanti l'interesse e il montante;

  • Acquisire il concetto di sconto;

  • Riconoscere la differenza tra sconto mercantile e sconto commerciale;

  • Comprendere il significato di valore attuale commerciale;

  • Conoscere e applicare le formule dello sconto e del valore attuale;

  • Individuare i problemi di scadenza comune stabilita e scadenza adeguata;

  • Saper risolvere i problemi inerenti all'unificazione di più crediti.



2) I mezzi di pagamento: concetti e fondamenti giuridici

Concetti chiave:



  • Strumenti di pagamento - Documenti di prova - Titoli di credito - Titoli di credito propriamente detti - Titoli di credito di massa.


OBIETTIVI:

  • Acquisire il concetto di mezzi di pagamento;

  • Distinguere i documenti di prova dai titoli di credito;

  • Conoscere le caratteristiche e le funzione fondamentale dei titoli di credito;

  • Imparare a classificare i titoli di credito.



3) Le cambiali e le disposizioni d'incasso

Concetti chiave:



  • Cambiale - Pagherò cambiario - Cambiale tratta - Titolo esecutivo - Titolo all'ordine ­Accettazione - Girata - Avallo - Protesto - Azione cambiaria diretta - Azione cambiaria

di regresso - Disposizione elettronica d'incasso - Ricevute bancarie.


OBIETTIVI:

  • Comprendere la funzione delle cambiali;

  • Distinguere tra pagherò e tratta e imparare a compilare tali documenti correttamente;

- Conoscere i requisiti essenziali e le caratteristiche della cambiali;

- Saper individuare gli obbligati principali e quelli di regresso che figurano su una

cambiale;

- Conoscere le azioni cambiarie, per saper agire in caso di insolvenza del debitore;

- Individuare la differente funzione delle disposizioni d'incasso (ricevute bancarie)

rispetto alle cambiali.




4) Gli assegni e gli altri strumenti d pagamento

Concetti chiave:


- Sistema dei pagamenti - Moneta elettronica - Assegno bancario - Assegno non trasferibile ­Assegno sbarrato - Assegno a vuoto - Assegno circolare - Bonifico bancario - Giroconto - Pagobancomat - Carte di credito.
OBIETTIVI:

  • Cogliere l'importanza della moneta bancaria nell'ambito dei sistemi di pagamenti;

  • Comprendere la funzione e le differenze tra assegno bancario e assegno circolare;

  • Saper compilare gli assegni;

  • Conoscere le cautele per fronteggiare i rischi in caso di smarrimento o di furto degli assegni;

  • Conoscere le azioni esecutive per recuperare l'importo di un assegno bancario non pagato;

  • Orientarsi fra i vari strumenti di pagamento;

  • Imparare le modalità per eseguire pagamento a mezzi bonifici e giroconti, tessere

Pago bancomat e carte di credito.


5) I rapporti con le banche

Concetti chiave:

- Smobilizzo di crediti - Sconto cambiario - Requisiti di bancabilità - Netto ricavo dell'operazione di sconto - Tasso effettivo di sconto - Anticipi s.b.f. su disposizioni d'incasso - Valuta adeguata.
OBIETTIVI:


  • Comprendere le funzioni svolte dalle banche nell'ambito del sistema economico;

  • Conoscere i principali servizi svolte dalle banche a favore delle imprese;

  • Cogliere il significato e l'importanza delle operazioni di smobilizzo;

  • Calcolare il netto ricavo e il tasso effettivo di sconto cambiario;

  • Determinare la valuta adeguata relativa all'accredito s.b.f. di disposizioni d'incasso.


MODULO n°4

Titolo: I mercati finanziari

Durata ore: 48 (comprensive di 20 ore di Laboratorio)

OBIETTIVI:


  • Conoscere la funzione dei cambi esteri nel regolamento del prezzo;

  • Conoscere la funzione e le caratteristiche dei titoli di massa nel mercato dei capitali;

  • Acquisire le abilità di calcolo inerenti alla negoziazione dei titoli.

Prerequisiti:

- L'unione economica e monetaria e l'euro - I soggetti del sistema economico - Il concetto e i calcoli relativi all' interesse.
UNITA' DIDATTICHE:
1) I cambi esteri

Concetti chiave.

- Commercio estero
OBIETTIVI:


  • Cogliere l'importanza degli scambi con l'estero per la crescita e l'evoluzione del sistema

  • economico;

  • Capire la distinzione tra scambi comunitari da un lato, e importazioni ed esportazioni dall'altro;

  • Comprendere i concetti di valuta estera, di tasso di cambio e di mercato dei cambi;

  • Distinguere le differenti tecniche di quotazione dei cambi;

  • Saper effettuare semplici calcoli concernenti operazioni di cambio allo sportello e negoziazioni di divise estere.



2) I valori mobiliari

Concetti chiave:



  • Mercato dei capitali


OBIETTIVI:

  • Comprendere l'importanza del mercato dei capitali e conoscere i soggetti che vi operano;

  • Acquisire il concetto di valori mobiliari e cogliere la distinzione tra mercato primario e mercato secondario;

  • Analizzare le caratteristiche dei principali titoli di stato;

  • Conoscere i titoli emessi dalle società private.



3) La negoziazione dei valori mobiliari

Concetti chiave:



  • Borsa valori - Quotazione


OBIETTIVI:

  • Conoscere, a grandi linee, il funzionamento della borsa valori e le sue principali funzioni;

  • Apprendere il significato delle diverse tecniche di quotazione;

  • Imparare a calcolare il costo di acquisto, il ricavo di vendita e il valore di rimborso delle più comuni tipologie di titoli;

  • Acquisire i concetti di base riguardanti i fondi comuni di investimento e orientarsi tra le varie categorie di fondi;

  • Saper eseguire alcuni semplici calcoli relativi ai fondi comuni.



STANDARD MINIMI FORMATIVI


    • Conoscere il concetto di bisogno, beni, attività economica, produzione e consumo

    • Conoscere il concetto di azienda e saper individuare i suoi elementi costitutivi

    • Conoscere le fasi in cui si articola l'attività aziendale

    • Conoscere il concetto di organizzazione aziendale e le necessità organizzative di ogni azienda

    • Conoscere i principi fondamentali dell'ordinamento tributario Italiano ed il concetto di capacità contributiva

    • Conoscere il concetto di contratto di compravendita, obblighi e diritti delle parti contraenti

    • Conoscere il flusso dei documenti relativi all'esecuzione del contratto di compravendita

    • Conoscere la funzione della moneta e dei mezzi di pagamento

    • Conoscere la funzione dei titoli di credito e di massa e la loro circolazione

    • Conoscere il concetto di mercato finanziario

    • Conoscere la funzione degli scambi con l'estero

    • Conoscere le modalità di pagamento e riscossione degli scambi internazionali

    • Conoscere le operazioni intracomunitarie



COMPETENZE IN USCITA


  • Conoscenza del calcolo computistico

  • Conoscenza generale delle principali norme in materia di adempimento ed inadempimento contrattuale

  • Saper redigere un contratto di compravendita ed i documenti obbligatori ( bolle, fatture, ricevute fiscali)

  • Saper tenere le scritture obbligatorie ai fini Iva, predisporre la dichiarazione annuale



  • Saper determinare l'utile lordo e netto di un singolo affare commerciale

  • Saper determinare l'importo, in valuta nazionale o in Euro, di una operazione

commerciale con paesi extra CEE

  • Conoscere i principi fondamentali che regolano il mercato finanziario e saper determinare il costo o il ricavo di una negoziazione di titoli pubblici o privati



STRUMENTI

Libro di testo, software didattico, codice delle leggi tributarie, laboratorio informatico.


TIPOLOGIE VERIFICHE

Colloqui, test e prove semistrutturate


AMBITO DI APPROFONDIMENTO SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE

Classe I

Disciplina: ECONOMIA AZIENDALE

Contenuti essenziali del programma distinti per moduli indicati in successione temporale.




MODULO n°1

Titolo: I fondamenti dell’attività economica

Durata ore: 6

OBIETTIVI:


  • Riconoscere le relazioni tra bisogni, attività economica e sistema economico, individuando il ruolo dello Stato nel soddisfacimento dei bisogni collettivi;

  • Riconoscere l’azienda come sistema aperto e dinamico, individuando i soggetti, gli scopi e gli strumenti dell’ organizzazione e della gestione.

Prerequisiti:



UNITA’ DIDATTICHE:
1) Concetti fondamentali dell’attività economica

Concetti chiave:



  • Bisogni - Beni - Servizi - Attività economica - Produzione - Consumo- Risparmio - Investimenti­ - Fattori produttivi.


OBIETTIVI:

  • Distinguere con chiarezza i bisogni primari e i bisogni secondari dell’uomo;

  • Individuare i diversi tipi di beni economici e gli elementi che differenziano i beni dai servizi;

  • Comprendere i motivi per cui l’uomo svolge un’attività economica, riconoscendone le diverse fasi;

  • Cogliere le relazioni esistenti tra bisogni, da un lato, e attività economica, dall’altro.



2) Il sistema economico e i suoi soggetti

Concetti chiave:



  • Sistema economico - Famiglie - Imprese - Stato ed enti locali - Stakeholder - Creazione di valore ­Settore primario - Settore secondario - Settore terziario


OBIETTIVI:

  • Riconoscere i diversi soggetti di un sistema economico e il ruolo svolto da

ciascuno di essi;

  • Determinare il risultato economico conseguito da un impresa;

  • Individuare i portatori di interesse legati all’attività aziendale (stakeholder) e

conoscere le differenti aspettative;

  • Capire le relazioni esistenti tra i soggetti del sistema economico;

.

3) Struttura del sistema economico

Concetti chiave:



  • Scambio - Moneta - Inflazione - Unione economica e monetaria - Parametri di Maastricht - Euro ­Mercato - Sistema economico liberista - Sistema economico pianificato -Sistema economico misto


OBIETTIVI:

- Comprendere l'importanza degli scambi e le funzioni assunte dalla moneta nei sistemi

economici avanzati;


  • Conoscere il processo che ha portato all'introduzione dell'euro;

  • Approfondire il ruolo esercitato dal mercato nelle economie moderne;

  • Individuare le caratteristiche distintive dei differenti modelli di sistemi economici;



4) I fondamenti e il ruolo del sistema tributario italiano

Concetti chiave:

- Spesa pubblica - Entrate dello Stato - Sistema tributario - Imposte - Tasse - IRPEF – IVA

Anagrafe tributaria


OBIETTIVI:

  • Individuare le relazioni esistenti tra produzione di servizi pubblici, fabbisogno finanziario statale e ricorso alla potestà impositiva degli enti territoriali pubblici;

  • Distinguere le imposte dalle tasse;

  • Riconoscere i caratteri delle principali imposte ( dirette ed indirette) del sistema tributario italiano;

  • Compilare o verificare l'esattezza del codice fiscale e del numero di partita IVA assegnati ai contribuenti.





Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   12


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale