Oggetto: pratiche dei soggetti nell’ambiente


Modernità: astrazione, meccanizzazione



Scaricare 445 b.
Pagina4/4
28.03.2019
Dimensione del file445 b.
1   2   3   4

Modernità: astrazione, meccanizzazione

  • Modernità: astrazione, meccanizzazione



Postmodernità: tempo come “stagni e pozzanghere” (Bauman)

  • Postmodernità: tempo come “stagni e pozzanghere” (Bauman)

  • Contemporaneità: possibilità del “cronotopo”

  • (spazio/tempo/relazioni)



Tempo incarnato

  • Tempo incarnato

      • Nello spazio
      • Nelle relazioni
      • Nella storia (vs istante)
      •  Rinvio ad altri S e ad altri T, connessione




Referenziale: si parla di qualcosa

  • Referenziale: si parla di qualcosa

  • Fàtico: si parla per parlare

  • Monitorante: si vede cosa fanno gli altri

  • Organizzativo: si coordinano attività





Cellulare

  • Cellulare

  • MSN

  • Facebook

  • E’ il tipo di relazione, e la vicinanza al sé, che definisce il significato della piattaforma (e non viceversa)



FIDUCIA: forma di “riduzione della distanza”, condizione di accettazione nella cerchia relazionale; filtro presente ma debole (1a impressione; conoscenza offline; amici di amici)

  • FIDUCIA: forma di “riduzione della distanza”, condizione di accettazione nella cerchia relazionale; filtro presente ma debole (1a impressione; conoscenza offline; amici di amici)

  • SICUREZZA:

      • Uncertainty (labilità esistenziale)
      • Unsecurity (reputazione) +
      • Unsafety (incolumità) -


Imitazione



Sintonia (“musica pratica”, spazio acustico)

  • Sintonia (“musica pratica”, spazio acustico)

  • Senso comune

  • “Essere-con” vs “parlare di”

  • Parola fàtica:

    • Stabilizzazione del luogo dell’interazione (òikos)
    • Collante relazionale
    • Condizione necessaria ma non sufficiente della comunicazione


Essere = Essere con

  • Essere = Essere con

  •  individualità relazionale (e appartenenze deboli)

  •  primato dell’armonia sul conflitto:

  • Rischi:

  • banalità

  • “spirale del silenzio”



  • Io: né narciso, né finzione

  • Strategie consapevoli di costruzione dell’identità:

      • Controllo
      • Marginalizzazione
      • Omologazione


Buone notizie:

  • Buone notizie:

  • No individualismo spinto

  • No presente assoluto

  • Centralità della relazione

  • Caratteri positivi dello spazio digitale: costruito dal basso, relazionale e non funzionale, non colonizzato, orizzontale e negoziabile, luogo del “comune” e di una “autonomia intersoggettiva”







Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale