Parrocchia di calendario s



Scaricare 89 Kb.
21.12.2017
Dimensione del file89 Kb.

Preghiera dopo la comunione


Signore Dio nostro, la comunione al tuo sacramento,

e la professione della nostra fede in te,

unico Dio in tre persone,

ci sia pegno di salvezza dell’anima e del corpo.

Per Cristo nostro Signore.

Benedizione solenne (facoltativa)


Il Signore sia con voi.

Stendendo le mani sull’assemblea:

Dio nostro Padre, che nel suo amore ci chiama ad una vita senza fine, vi doni la sua benedizione. Amen.

Cristo Gesù, Figlio unigenito del Padre, vi faccia crescere nell’amore e nella speranza. Amen.

Lo Spirito Santo, fonte di ogni gioia e pace, vi renda testimoni credibili della comunione del Padre e del Figlio. Amen.

E la benedizione di Dio onnipotente:

Padre, Figlio  e Spirito Santo discenda su di voi

e con voi rimanga sempre. Amen.


Congedo


Annunciate e insegnate le grandi opere di Dio. Andate in pace.


SANTISSIMA TRINITÀ B


Saluto


La grazia del Signore nostro Gesù Cristo,

l’amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo

siano con tutti voi. (2Cor 13,13)


Monizione iniziale


Lett./Sac. Terminato il Tempo Pasquale, prima di riprendere il cammino delle domeniche durante l’anno, la Chiesa celebra in due solennità i misteri più grandi della propria fede. Facciamo memoria oggi del mistero della Trinità: il segno della Croce che abbiamo tracciato su di noi iniziando questa eucaristia ci ricorda chi è il nostro Dio. Egli è il protagonista della storia della salvezza; ma non un Dio astratto o solitario: è il Dio comunità di amore, Padre, Figlio e Spirito Santo

Atto Penitenziale

Sac. All’inizio dell’Eucaristia il Padre ci doni la sua misericordia, il Figlio ci offra il perdono, lo Spirito fonda in unità le nostre divisioni.

  • Confesso.


oppure:

  • Pietà di noi, Signore . Contro di te abbiamo peccato.

  • Mostraci, Signore, la tua misericordia. E donaci la tua salvezza.


oppure:

  • Tu, che riveli il Padre lento all’ira e ricco di grazia e di fedeltà, Signore, pietà / Kyrie, eleison.

  • Tu, donato al mondo perché chi crede in te sia salvo, Cristo, pietà / Kyrie, eleison.

  • Tu, che ci doni lo Spirito perché viviamo in noi la tua stessa vita, Signore, pietà / Kyrie, eleison.

Dio onnipotente abbia misericordia di noi,

perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.



[Signore, pietà / Kyrie, eleison]

Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà.

Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo,

ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa,

Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente.

Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo,

Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre,

tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi;

tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica;

tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi.

Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore,

tu solo l'Altissimo, Gesù Cristo,

con lo Spirito Santo nella gloria di Dio Padre. Amen.




Colletta


O Dio Padre, che hai mandato nel mondo
il tuo Figlio, Parola di verità, e lo Spirito santificatore
per rivelare agli uomini il mistero della tua vita,
fa’ che nella professione della vera fede
riconosciamo la gloria della Trinità
e adoriamo l’unico Dio in tre persone.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.



Oppure:

O Dio altissimo, che nelle acque del Battesimo

ci hai fatto tutti figli nel tuo unico Figlio,

ascolta il grido dello Spirito che in noi ti chiama Padre,

e fa’ che obbedendo al comando del Salvatore,

diventiamo annunciatori

della salvezza offerta a tutti i popoli.

Per il nostro Signore Gesù Cristo…



Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra,

di tutte le cose visibili ed invisibili.

Credo in un solo Signore, Gesù Cristo,

unigenito Figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli:

Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero,

generato, non creato, della stessa sostanza del Padre;

per mezzo di lui tutte le cose sono state create.

Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo,

e per opera dello Spirito Santo

si è incarnato nel seno della Vergine Maria e si è fatto uomo.

Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto.

Il terzo giorno è risuscitato, secondo le Scritture,

è salito al cielo, siede alla destra del Padre.

E di nuovo verrà, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti,

e il suo regno non avrà fine.

Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita,

e procede dal Padre e dal Figlio.

Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti.

Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica.

Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati.

Aspetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà. Amen.


Preghiera universale


Introduzione: Al Dio unico, creatore e Padre, che ha inviato il suo Figlio per rivelarci la sua paternità, rivolgiamo con fede la preghiera che lo Spirito Santo suggerisce al nostro cuore.

Preghiamo dicendo: Padre, ascolta la voce dei tuoi figli.

Se si usa il formulario 3: Kyrie, eleison

Orazione conclusiva

O Dio,


per il tuo unico Figlio,

nella potenza dello Spirito Santo,

benedici quanti t’invocano come Padre,

perché ti cerchino con fedeltà,

ti riconoscano nella verità,

ti amino con sincerità di cuore.

Per Cristo nostro Signore.

SANTISSIMA TRINITÀ B

Al Padre nostro

Non abbiamo ricevuto uno Spirito da schiavi per ricadere nella paura, ma abbiamo ricevuto uno Spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridia-mo: «Abbà, Padre». Allora osiamo dire: Padre nostro.



SANTISSIMA TRINITÀ B


Preghiera universale 1




  1. Per tutti i nostri fratelli di fede che invocano il Padre nel nome di Cristo nella comunione dello stesso Spirito, supplichiamo il Signore Dio.

  2. Per gli Ebrei e per i Mussulmani che insieme a noi condividono la fede nel Dio unico, supplichiamo il Signore Dio.

  3. Per tutti gli uomini che credono all’esistenza di un Dio e per tutti coloro che riconoscono come unico assoluto il servizio dell’uomo, supplichiamo il Signore Dio.

  4. Per noi qui riuniti: perché il Padre del cielo ci conduca alla piena conoscenza del suo nome e ci riveli il suo volto d’amore, supplichiamo il Signore Dio.


SANTISSIMA TRINITÀ B


Preghiera universale 2





  1. Per la Chiesa, perché ricerchi sempre il dono dell’unità e della comunione fraterna, per essere immagine della unità d’amore di Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo, preghiamo.

  2. Per le nazioni in guerra, perché sia di tutti la terra creata da Dio per i suoi figli, perché la croce di Cristo trasformi l’odio in amore, perché lo Spirito ci spinga su strade di unità e di pace, preghiamo.

  3. Per coloro che non credono in Dio, perché si aprano all’annuncio del Vangelo e comprendano la presenza e l’opera di Dio nella creazione e nella storia, preghiamo.

  4. Perché la sincerità e l’amore che sperimentiamo nei rapporti tra sposi, genitori e figli, tra amici, attinga sempre alla sorgente dell'unità di Dio e maturi fino alla sua pienezza che è la comunione con la Trinità santa, preghiamo.

  5. Per questa nostra assemblea, perché si lasci convertire dall’amore del Padre rivelato dal Figlio ed effuso dallo Spirito, preghiamo.



SANTISSIMA TRINITÀ B


Preghiera universale 3





  1. Tu, l’Uno e l’Unico, dona unità e comunione alle tue Chiese.

  2. Tu, il Sovrano del mondo, dà un cuore buono e saggio a chi governa i popoli.

  3. Tu, il Creatore, calma la forza distruttrice della terra e la violenza della natura.

  4. Tu, l’Amore che tutto crea e tutto avvolge, soffia il tuo Spirito di armonia e unità sulle nostre famiglie.

  5. Tu, la Sapienza del mondo, dischiudi orizzonti di speranza all’umanità senza orizzonti.

  6. Tu, l’Altissimo, squarcia le nubi e ascolta il grido dei poveri e degli sfruttati.

  7. Tu, il Consolatore, apri la tua mano e sazia ogni vivente.

  8. Tu, l’Eterno, dona vita e risurrezione alle vittime della violenza della natura e degli uomini.

SANTISSIMA TRINITÀ B

Foglio per il commentatore




Monizione iniziale

Fratelli e sorelle, abbiamo tracciato su di noi il segno della croce e abbiamo pronunciato il nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Celebrando oggi la festa della santissima Trinità, prendiamo coscienza del vero volto di quel Dio che Gesù ci ha rivelato.



Introduzione alle letture

Le tre letture bibliche sottolineano oggi la professione della fede nel Dio unico, nel nome del quale Gesù manda i suoi ad annunciare l’evangelo e a battezzare. Le letture ci narrano, soprattutto, che Dio è presente nella storia del suo popolo, facendo udire la sua voce sia nell’intimo di ogni credente attraverso lo Spirito Santo, sia nella chiesa e nella storia umana sino alla fine dei tempi.



Prima del Prefazio

Inizia ora la grande preghiera di ringraziamento. In essa la Chiesa professa solennemente la propria fede: rende grazie a Dio, creatore e Padre, per l’opera della salvezza realizzata da Gesù morto e risorto; e invoca il dono dello Spirito perché pane e vino diventino corpo e sangue del Signore e noi, che li condivideremo, possiamo essere trasformati nel corpo di Cristo vivente nella storia.


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale