Perché integrare? L’importanza di una integrazione ottimale a base di ossigeno vitamine e minerali



Scaricare 69.89 Kb.
Pagina7/12
29.03.2019
Dimensione del file69.89 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   12
(9) ANTIOSSIDANTE

L’attività antiossidante di CELLFOOD è stata documentata oltre che in vitro (BAP test e rilascio dell’ossigeno) in vivo mediante il d-ROMs test.

Tramite questo test è stato possibile valutare l’efficacia antiossidante di CELLFOOD in termini di abbassamento dei valori del d-ROMs test. La valutazione è stata effettuata su 60 individui di cui 32 maschi e 28 femmine tra i 18 e 50 anni.

Tutti hanno assunto 8 gocce di CELLFOOD 3 volte al giorno per 30 giorni consecutivi. L’assunzione di CELLFOOD si è accompagnata ad una riduzione del 10%-27% dei livelli di stress ossidativo, confermando che la formulazione è un efficace antiossidante, non solo in vitro ma anche in vivo.

Questo perché contiene tutti e 6 i minerali antiossidanti (selenio, germanio, molibdeno, manganese, zinco e rame), tutti e 5 gli amminoacidi antiossidanti (arginina, cisteina, istidina, lisina e metionina) e 2 enzimi antiossidanti (catalasi e perossidasi).

Consente inoltre, attraverso l’apporto di manganese, zinco e rame, il corretto funzionamento dell’enzima superossido dismutasi che converte l’anione superossido in perossido di idrogeno.


d-ROMs TEST

E’ un test fotometrico che consente di determinare, in un campione biologico, la concentrazione di ROM (reactive oxygen metabolites) ed in particolare degli idroperossidi (ROOH) generati nelle cellule dall’attacco ossidativo dei ROS su svariati substrati biochimici (glicidi, lipidi, amminoacidi, proteine, nucleotidi, ecc…)

(10) SINERGICO

CELLFOOD disciolto in acqua da’ origine ad una dispersione colloidale, che assicura la massima sinergia tra i suoi principi attivi.

CELLFOOD infatti aumenta le proprietà elettrolitiche dell’acqua in cui è disciolto, rappresentate queste dal potenziale zeta e dalla conduttanza (misure entrambe della concentrazione di elettroliti in mezzo acquoso), questo fa si che il prodotto sia più biodisponibile.
Valori significativamente elevati di questi due parametri – conduttanza e potenziale zeta – indicano che i principi attivi di CELLFOOD® sono ampiamente dispersi e non conglomerati in soluzione, una proprietà, questa, tipica delle soluzioni colloidali ma anche un pre-requisito indispensabile per l’assorbimento dei vari componenti a livello delle mucose.
Contemporaneamente abbassa la tensione superficiale dell’acqua in cui è disciolto, rendendolo in questo modo più facilmente assimilabile.

Quest’ultimo risultato conferma il dato ottenuto per altra via (potenziale “zeta”) dimostrando, in definitiva, che CELLFOOD®, abbassando anche la tensione superficiale, tende a disperdersi al massimo nella soluzione alla quale è aggiunto, consentendo ai suoi singoli principi attivi di essere assorbiti con maggiore efficienza a livello delle mucose, di interagire più favorevolmente con la matrice e di distribuirsi più rapidamente ed efficacemente alle cellule


Questi valori indicano una importante similitudine tra la soluzione di CELLFOOD e il nostro sangue e questo assicura l’elevata biodisponibilità.
(11) SISTEMICO

CELLFOOD è l’unico integratore presente anche in formulazione spray sublinguale, che permette un’elevata biodisponibilità dei componenti di CELLFOOD a livello sistemico.

 

La mucosa della superficie inferiore della lingua e del pavimento della bocca (regione sublinguale) è altamente vascolarizzata.



La somministrazione in questo sito permette una rapida diffusione dei principi funzionali nel torrente circolatorio. Attraverso i capillari dell'area sublinguale i nutrienti raggiungono la vena giugulare e la vena cava, quindi il cuore e la circolazione sistemica.

Con una somministrazione per via orale il nutriente verrebbe assorbito a livello del tratto gastrointestinale e inattivato parzialmente a livello epatico per effetto del metabolismo di "primo passaggio".

 




Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   12


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale