Piano dell’offerta formativa anno scolastico 2014/15 liceo linguistico



Scaricare 485.6 Kb.
Pagina2/109
28.03.2019
Dimensione del file485.6 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   109

PROFILO LICEO LINGUISTICO

Il Liceo Linguistico offre:



  • una conoscenza delle lingue straniere non schematica o semplicemente strumentale, ma arricchita da una consapevolezza che solo una solida formazione culturale - di tipo liceale - può garantire;

  • un atteggiamento mentale di apertura verso il mondo contemporaneo e l'Europa in particolare;

  • il possesso di strumenti intellettuali ed operativi utili ad affrontare gli studi universitari e parauniversitari;

  • la possibilità di affrontare il mondo del lavoro anche subito dopo il diploma in svariate attività (turismo, import export, pubbliche relazioni ecc.).

Nel corso linguistico, già a lungo collaudato nel Liceo "Torricelli", sono adeguatamente rappresentati quegli insegnamenti, sia dell'ambito storico-umanistico sia di quello scientifico, che caratterizzano la formazione liceale e mirano a formare, attraverso un sicuro metodo di studio, una conoscenza ampia ed approfondita dei fondamenti della nostra civiltà, unita a consapevolezza critica.

L'insegnamento delle lingue (Inglese, Tedesco, Francese e Spagnolo) viene ulteriormente potenziato usufruendo delle opportunità offerte dall'autonomia scolastica rispetto al piano di studi introdotto dalla riforma a partire dall’anno scolastico 2010/11.

Nel corso dove si studia il Francese è stato attivato a partire dalla terza classe del presente anno scolastico il percorso ESABAC, che consente il conseguimento del diploma binazionale italo-francese (Esame di Stato e Baccalaurèat). Per quanto concerne le finalità, gli obiettivi, le competenze interculturali, le indicazioni didattiche e i contenuti delle materie specifiche del corso ESABAC (Lingua e Letteratura Italiana e Francese, Storia), si rimanda agli allegati 2 e 3 del Decreto Ministeriale 95/2013, consultabili anche sul sito del Liceo.

E’ inoltre in corso l’accreditamento del Liceo alle rete di scuole del progetto “Certilingua: Attestato europeo di eccellenza per competenze plurilingui e competenze europee/internazionali”, ideato nell’ambito dell’Unione Europea e promosso dal MIUR. L’attestato, che viene rilasciato agli studenti contestualmente al diploma di istruzione secondaria di secondo grado, attesta la capacità di interagire in un contesto internazionale in due o più lingue, oltre alla lingua madre.



Piano dell’offerta formativa
Quadro orario in autonomia
Considerazioni metodologiche generali
Linee generali del programma
Principi genera di didattica
Tipologia delle prove
Contenuti prescrittivi
Livelli essenziali per la sufficienza a conclusione del primo anno
Livelli essenziali per la sufficienza a conclusione del secondo anno
Criteri per l’attribuzione della sufficienza a livello minimo nelle singole prove
Storia premessa
Geografia premessa
Abilità procedurali e competenze a conclusione del primo biennio
Storia linee generali e competenze
Secondo biennio
Verifiche e criteri di valutazione
Obiettivi minimi
Quarte conoscenze:
Quinte conoscenze:
Filosofia linee generali e competenze
Obiettivi specifici di apprendimento
Competenze in uscita dal percorso di studio
Primo biennio
Funzioni comunicative
Contenuti morfo-sintattici
Verifica e valutazione
Obiettivi minimi
Livello di eccellenza
Secondo biennio e quinto anno
Competenze in entrata
Funzioni linguistiche
Lingua - funzioni comunicative
Cultura e letteratura
Quinto anno competenze in entrata
Conoscenze lingua
Verifica e valutazione secondo biennio e quinto anno
Certificazioni esterne
Alla fine del primo biennio l’allievo deve
Standard minimi di conoscenze e abilità nel primo biennio
Alla fine del secondo biennio l’allievo deve
Standard minimi di conoscenze e abilità nel secondo biennio
La valutazione insufficiente molto grave
Classe seconda
Obiettivi eccellenza:
Abilità e competenze da conseguire nel primo biennio
Classe quarta
Abilità e competenze da conseguire nel secondo biennio
Abilità e competenze da conseguire nell’anno conclusivo
Competenze da conseguire al termine del percorso:
Nuclei tematici
Verifiche e valutazione
Elementi di valutazione:
Obiettivi di apprendimento
Secondo biennio
Strumenti di verifica
Obiettivi di eccellenza
Obiettivi formativi generali della disciplina
Mezzi e strumenti
Obiettivi didattici secondo biennio
Obiettivi didattici quinto anno
Contenuti secondo biennio e quinto anno



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   109


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale