Piano dell’offerta formativa anno scolastico 2014/15 liceo linguistico



Scaricare 485.6 Kb.
Pagina96/109
28.03.2019
Dimensione del file485.6 Kb.
1   ...   92   93   94   95   96   97   98   99   ...   109
STRUMENTI DI VERIFICA

  • Osservazione costante delle condotte psicomotorie.

  • Prove pratiche individuali e di gruppo (esecuzioni a corpo libero, con i piccoli e ai grandi attrezzi)

  • Prove pratiche sui fondamentali dei giochi sportivi. Osservazione della capacità di gioco e del rispetto dei regolamenti

  • Verifiche orali in forma circolare e occasionalmente scritte su argomenti teorici di supporto alla pratica

MODALITA' DI VALUTAZIONE

Verrà valutato ogni significativo miglioramento conseguito dall'allievo. La valutazione sarà di ordine tecnico al fine di considerare il raggiungimento degli obiettivi prefissati attraverso sia una sistematica osservazione quotidiana, che attraverso prove oggettive e test. La proposta di voto conclusiva corrisponderà ad una valutazione globale dell'alunno, che terrà conto della volontà e dell'impegno dimostrati, oltre che dei risultati ottenuti, prendendo in considerazione il livello di partenza e le capacità specifiche di base. Le eventuali giustificazioni dalle lezioni pratiche eccedenti quelle concesse dall’insegnante, se non motivate da certificato medico incideranno negativamente sulla valutazione quadrimestrale e finale. Al fine di rendere per quanto possibile oggettivi i criteri di valutazione si allega una tabella in cui sono esplicitati i descrittori in base ai quali si decide in quale misura/livello i vari obiettivi vengono raggiunti.





Piano dell’offerta formativa
Quadro orario in autonomia
Considerazioni metodologiche generali
Linee generali del programma
Principi genera di didattica
Tipologia delle prove
Contenuti prescrittivi
Livelli essenziali per la sufficienza a conclusione del primo anno
Livelli essenziali per la sufficienza a conclusione del secondo anno
Criteri per l’attribuzione della sufficienza a livello minimo nelle singole prove
Storia premessa
Geografia premessa
Abilità procedurali e competenze a conclusione del primo biennio
Storia linee generali e competenze
Secondo biennio
Verifiche e criteri di valutazione
Obiettivi minimi
Quarte conoscenze:
Quinte conoscenze:
Filosofia linee generali e competenze
Obiettivi specifici di apprendimento
Competenze in uscita dal percorso di studio
Primo biennio
Funzioni comunicative
Contenuti morfo-sintattici
Verifica e valutazione
Obiettivi minimi
Livello di eccellenza
Secondo biennio e quinto anno
Competenze in entrata
Funzioni linguistiche
Lingua - funzioni comunicative
Cultura e letteratura
Quinto anno competenze in entrata
Conoscenze lingua
Verifica e valutazione secondo biennio e quinto anno
Certificazioni esterne
Alla fine del primo biennio l’allievo deve
Standard minimi di conoscenze e abilità nel primo biennio
Alla fine del secondo biennio l’allievo deve
Standard minimi di conoscenze e abilità nel secondo biennio
La valutazione insufficiente molto grave
Classe seconda
Obiettivi eccellenza:
Abilità e competenze da conseguire nel primo biennio
Classe quarta
Abilità e competenze da conseguire nel secondo biennio
Abilità e competenze da conseguire nell’anno conclusivo
Competenze da conseguire al termine del percorso:
Nuclei tematici
Verifiche e valutazione
Elementi di valutazione:
Obiettivi di apprendimento
Secondo biennio
Obiettivi di eccellenza
Obiettivi formativi generali della disciplina
Mezzi e strumenti
Obiettivi didattici secondo biennio
Obiettivi didattici quinto anno
Contenuti secondo biennio e quinto anno



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   92   93   94   95   96   97   98   99   ...   109


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale