Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina122/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   118   119   120   121   122   123   124   125   ...   177
L’esperienza del carcere
L’ingresso

Il periodo di vita


La prima volta avevo tredici anni. Sono stata nel Gorriones, nel Pamplona, e qui nella zona uno.
L’arresto

…mi presero per scandalo in luogo pubblico, mi presero con un'altra ragazza per consumo di droga.

Io ero nel Parco quando mi presero, mi trattarono molto male, perché la ragazza che io volevo ammazzare, era innocente…i poliziotti erano molto arrabbiati […] e poiché non volevo consegnarmi alla polizia, mi presero nei bagni del Parco, mi picchiarono…
Le fasi dell’ingresso

Mi diede paura perché vidi persone molto più grandi di me, dicevo mi picchieranno, mi faranno quello che vogliono, un po’ di timore e di paura, però ti trattano bene, se ti comporti bene, quando ti comporti male o ti azzuffi con qualcuno, ti puniscono, ti mettono nella cella di rigore. E’ una stanzetta con sbarre, e rimani lì per due tre giorni.

Lì, a Santa Teresa…Mi misero all’osservazione dove stanno tutte quelle del primo ingresso, tutto era differente dal minorile…lì se basta per tutti il cibo, mangi, se no, no…quando io entrai, conobbi gente che uccide la propria madre, il proprio padre, i propri figli…si vede di tutto…io stando lì mi pentii di tutto…mi trattarono bene rispetto agli altri per il fatto che ero incinta, e non dovetti fare la pulizia.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   118   119   120   121   122   123   124   125   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale