Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina124/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   120   121   122   123   124   125   126   127   ...   177
La maternità
Il trattamento per le donne incinte

Ti trattano bene, non ti fanno fare le pulizie, né niente di pesante, né ti fanno caricare niente di pesante, a causa del bambino, c’è un trattamento diverso, perché ci sono anche donne con bambini, che si chiama asilo, cioè tutte le donne che arrivano con bambini le tengono isolate in un altro settore a parte, perché hanno un bambino e loro hanno un letto e una fornello per cucinare.


Il momento del parto

Mi fecero uscire. …i miei parti sono senza doglie, e quindi me le devono provocare in ospedale, avevo nove mesi e venti giorni, chiesi ad una sorvegliante se mi accompagnava all’ospedale, e lei mi disse come mai non avessi ancora partorito visto che avevo raggiunto i nove mesi, e poi mi accompagnò…un altro giorno in più e il bimbo sarebbe morto perché non comparivano le doglie…alle sette e mezza partorii, rimasi tutto il giorno, e il seguente alle due di sera mi portarono in un istituto.

Quando compi i nove mesi e cominciano le doglie, aspettano che aumentano le dilatazioni perché devi avere nove di dilatazione, quasi dieci, quando già mancano tre dilatazioni ti portano all’ospedale.
Il rapporto con i figli

I settori degli altri sono più interni, l’asilo si trova all’entrata dove c’è la direzione, è una camera grande grande, ci sono letti, e ti trattano diversamente dalle altre detenute. … tutto il giorno li hanno con sé.


L’uscita
Le relazioni con la strada

…non mi drogavo più.





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   120   121   122   123   124   125   126   127   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale