Pierpaolo Coccia


Sindrome di prigionizzazione e forme di adattamento allo stato carcerario



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina129/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   125   126   127   128   129   130   131   132   ...   177
Sindrome di prigionizzazione e forme di adattamento allo stato carcerario
Brenda si è sentita più volte sola, ciò che le manca di più è la sua famiglia, i suoi fratelli che non ha mai conosciuto. È evidente che in un momento di depressione come quello carcerario, Brenda risenta di tutte quelle mancanze e lacune affettive della sua infanzia. I rapporti con l’esterno possono aiutare a vivere meglio il periodo di detenzione, ad alleggerire il peso delle privazioni carcerarie e rallentare il processo di prigionizzazione in atto. Le uniche visite che Brenda riceve, sono quelle degli accompagnanti del movimento: esse possono essere viste come un modo per colmare quella mancanza di affetto familiare, di cui Benda spesso soffre.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   125   126   127   128   129   130   131   132   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale