Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina138/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   134   135   136   137   138   139   140   141   ...   177
Proposte d’intervento
La possibilità di organizzarsi dentro e fuori dal carcere per migliorare le condizioni di vita, difendere i propri diritti

Bene, si potrebbe far sapere come stanno le cose. Quando io entrai nessuno mi disse niente e dicevano “bene, hai i soldi? e se li hai, paga adesso” o guarda o comunque qualcosa ti dicono, però a me non dissero nulla. Bene, quando io uscii mi impegnai tutta nel lavoro e allora pensai al giorno che ero entrata e che brutta storia perché uno non può lavorare. Così bisognerebbe andare con un avvocato affinché cancelli tutto, così quando uno va un’altra volta è tutto pulito.


L’aiuto e l’appoggio del movimento dentro e fuori dal carcere

Quando io stavo in carcere, nessuno mi disse che mi veniva a visitare, anche se solo una persona si interessasse di uno, già che uno mette attenzione per andare a visitare un detenuto, ma niente, uguale è con le scarpe: chi va a dire a uno “tieni, provati queste scarpe e se ti stanno bene questi pantaloni?” nessuno, veramente, comunque sia, sarebbe importante dare una possibilità, un voltare pagina. Come quelli dell’Ufficio Legale.

Il movimento può fare molto, però se supponiamo che loro escano cambiati, che dicono “io devo cambiare e non torno ad essere lo stesso, vado a chiedere aiuto al movimento… si vede quando uno ha o non ha interesse di cambiare, se viene a parlare uno qui al movimento “io voglio cambiare, voglio uscire dalla strada” il movimento lo aiuta, non lo lascia indietro, e…viene uno e gli dicono “ti aiuto però devi cambiare, devi uscire dalla strada” e lui risponde “si voglio cambiare”, allora uno deve approfittare, perché gli stanno dando l’opportunità, però se uno dopo due, tre giorno è sempre lo stesso, uno così non lo cercano più, perché gli diedero un’opportunità…e se uno non vuole cambiare definitivamente, non ti possono fare nulla

E’ chiaro che deve essere sempre il ragazzo o la ragazza a scegliere e decidere sulla sua vita, però un aiuto può essere importante.

Sì, però se uno ha l’interesse, perché se gli danno una stanza, gli trovano un lavoro, e se uno lascia la stanza abbandonata, e gli stanno dando un aiuto, non continuano a spendere soldi per uno… uno deve vedere se veramente vuole cambiare.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   134   135   136   137   138   139   140   141   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale