Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina142/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   138   139   140   141   142   143   144   145   ...   177
Quotidianità in carcere
La mattina Carla può dormire quanto vuole e per le pulizie si organizzano dei turni settimanali. Il pasto consiste in una tazza di caffè e due pani dolci, un po’ di cibo e alcune tortillas. Spesso il cibo non è abbastanza per tutti, Carla è costretta ad inventarsi altri modi per mangiare: quando è giorno di visite si mette in mostra con un comportamento impeccabile, cercando di attirare l’attenzione dei visitatori, che impietositi le regalano un po’ di cibo.

Nella notte si guarda la televisione e si fuma la marijuana: Carla non la conosce, è incuriosita, ha voglia di provarla, le altre detenute la fanno fumare e le piace. Queste piccole soddisfazioni notturne alleggeriscono il peso della detenzione: le sofferenze per il cibo insufficiente, la mancanza di alcuni affetti lasciati al di fuori del carcere. Carla si abitua lentamente alla condizione di reclusa, riesce a sentire il carcere come una casa.

La presenza di lesbiche all’interno del penitenziario creano, secondo Carla, diversi problemi: ognuna ha la sua ragazza ma quando arrivano detenute più carine, si scatena una lotta per la contesa delle nuove entrate. Carla respinge categoricamente le avance di alcune detenute, spesso ricordando loro che le piacciono gli uomini e non le donne. All’interno del settore le ragazze potevano dormire nello stesso letto e dichiararsi fidanzate, non c’era nessun tipo di limitazione.

È evidente che in una sub – cultura, caratterizzata dalla mancanza di rapporti eterosessuali, si sviluppino deviazioni e perversioni tra cui l’omosessualità, non sempre consenziente, in diversi casi violenta, perché a differenza del mondo esterno, in carcere non è permesso scegliere la persona che si desidera amare (Macrì, 1998).






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   138   139   140   141   142   143   144   145   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale