Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina170/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   166   167   168   169   170   171   172   173   ...   177

GLOSSARIO


Alaska ( o Polo): tipo di punizione, (del carcere) consistente nell’isolamento del detenuto in una stanza buia, fredda, senza acqua e spesso in mutande

cacha: andare a rubare

cachero: ladro

caparina: segnale che avvisa gli altri detenuti dell’arrivo delle guardie, per un controllo notturno

culiche: posizione, da assumere in carcere, nello svolgimento delle pulizie del settore, che consiste nel rimanere piegati sulle ginocchia, con i talloni attaccati al pavimento

diez: quando nasce un contenzioso tra due detenuti, l’incaricato del settore concede ai due di risolverlo picchiandosi nei bagni

fresco: bevanda rinfrescante tipica del Guatemala

iodio: sostanza utilizzata nel cibo per inibire il desiderio sessuale dei detenuti

mara: aggregazioni spontanee composte da giovani, provenienti dai quartieri più degradati della città

mareros: giovani appartenenti ad una mara

quetzal(es): moneta guatemalteca

rancho: razione giornaliera di cibo in carcere

rancheros: modo con cui vengono chiamati i detenuti al momento del pasto

talacha: modo con cui viene chiamata la pulizia in carcere

talacheros: modo con cui vengono chiamati i detenuti al momento della pulizia

tortillias: cibo tipico guatemalteco

veinte: tipo di punizione (del carcere), consistente nel far passare il detenuto tra due file di dieci reclusi




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   166   167   168   169   170   171   172   173   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale