Pierpaolo Coccia


Intervista semi-strutturata



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina19/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   177
Intervista semi-strutturata
L’intervista si utilizza per scendere in profondità su problematiche che sarebbero altrimenti difficili da affrontare con altri strumenti di reperimento delle informazioni (Guala, 1991). In particolare, con l’intervista semi-strutturata, ho potuto affrontare vari temi e quindi disporre di domande definite, ma nello stesso tempo, come intervistatore, ho avuto la libertà di bilanciare come meglio credevo il resto del colloquio.

Nella costruzione dell’intervista ho utilizzato una lista di temi attingendo dalla ricerca con storie di vita di Lutte (2001), dalla letteratura sull’argomento e dagli spunti della mia esperienza personale di detenuto in Guatemala. Le domande, nella prima parte dell’intervista, riguardavano la conoscenza e la scelta della strada, passando dalla vita in strada, mentre nella seconda, l’esperienza del carcere, divisa in tre fasi: l’ingresso, la vita nel carcere e l’uscita, concludendo con le proposte d’intervento che l’intervistata/o aveva per il miglioramento delle condizioni di vita in carcere e l’aiuto che potrebbe offrire il Movimento.

Un aspetto che ha creato non poche difficoltà, è stata la diversità linguistica, non tanto per la comprensione e la comunicazione in spagnolo, appreso già dopo il primo viaggio, ma piuttosto per la mancanza di uno studio preliminare del gergo della strada, chiamato “Calo”, e delle espressioni utilizzate all’interno della comunità carceraria. Tutte le interviste sono state effettuate all’interno della casa del Movimento, dopo le attività ed il pranzo; ho apprezzato tantissimo il fatto che dedicassero del tempo a me invece di andare via con gli altri compagni, ed alla fine di ogni intervista come simbolo di ricompensa e per non rompere il clima di fiducia che si era instaurato, li invitavo ad una merenda.

L’aspetto più importante, durante l’intervista è l’interazione tra intervistatore ed intervistato, poiché entrano in gioco variabili di comportamento, il linguaggio, i contesti di appartenenza (Guala, 1993). Si ha una buona interazione, quando l’intervistatore si preoccupa di mettere a proprio agio l’intervistato e, di prestare attenzione alle sue emozioni del momento (op.cit.).

Per quanto riguarda la mia esperienza, per far sentire il ragazzo o la ragazza a proprio agio, ho svolto l’intervista in una stanzetta privata della casa del Movimento, anche se c’erano spesso delle interruzioni; ho utilizzato un registratore e un piccolo quaderno per appuntare ogni segnale di comunicazione non - verbale.

All’inizio dell’intervista tranquillizzavo la persona garantendo l’anonimato e, spiegando che l’intervista, sarebbe stata utilizzata pubblicamente solo in Italia per la mia ricerca di tesi, sottolineavo l’utilità che aveva per i ragazzi di strada privati della loro libertà personale e per la costruzione del Movimento.

Durante l’intervista ho spesso riproposto la domanda riformulata in maniera diversa (ibidem), nei casi in cui non era stata abbastanza chiara, o quando ho ritenuto che la risposta era stata troppo vaga. Chiaramente non ho insistito quando la domanda trattava di un argomento molto delicato e quando capivo che la persona non aveva voglia di parlarne.

Per la sbobinatura di una parte delle interviste, ho chiesto l’aiuto ad una ragazza guatemalteca, soprattutto per la difficoltà che avrei incontrato nella comprensione del gergo della strada.

Non sono mancate difficoltà legate alla realtà nella quale vivono ogni giorno i ragazzi e le ragazze: la strada. Spesso affrontavano l’intervista dopo una dura notte insonne, a causa della droga e delle continue incursioni della “mara” o della polizia: è accaduto che una volta ho dovuto sospendere l’intervista perché un ragazzo si era addormentato, in realtà mi sono accorto in seguito che aveva dei disturbi del sonno, poiché si addormentava in qualunque momento della giornata.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   15   16   17   18   19   20   21   22   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale