Pierpaolo Coccia



Scaricare 0.67 Mb.
Pagina41/177
28.03.2019
Dimensione del file0.67 Mb.
1   ...   37   38   39   40   41   42   43   44   ...   177

La giornata


Nella mattina si stava lì nel Parco, per il cibo ognuno pensava per sé, e nella notte si stava uniti, però divisi in gruppi…e si andava rubando a tutte le ore Si ruba, in diverse forme, e poi il denaro veniva utilizzato prima di tutto per il cibo e poi per la droga
Il gruppo e la sopravvivenza in strada

Prima non c’era un gruppo del Parco, perché veniva ostruito e quindi si stava davanti al Rifugio di Casa Alianza, lì mi mantenevo con gli altri… La prima volta che arrivai io ero piccolo, però avevo i capelli lunghi lunghi, non me li tagliavo…la prima volta che arrivai e volevano rubarmi le scarpe, però conoscevo di vista un ragazzo che stava giocando lì, allora non mi diedero più problemi…da lì cominciai a rubare…e mi dava vergogna il fatto di non saper rubare…al principio chiedevo soldi per strada, poi ho dovuto cominciare a farlo per sopravvivere… Perché se cercavo cibo in una casa non me lo davano, soldi neanche, quindi cominciai con le macchine…però io andavo sempre con uno più piccolo, io lo proteggevo





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   37   38   39   40   41   42   43   44   ...   177


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale