Prensentazione delle opere in mostra



Scaricare 48.5 Kb.
Pagina1/8
28.03.2019
Dimensione del file48.5 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8

PRENSENTAZIONE DELLE OPERE IN MOSTRA


Barbara Boiocchi

Performance in otto atti Tutto si muove (I: Tutto si muove; II: La testa ben fatta; III: Il nuovo mondo; IV: L’assetto; V: Il mal della pietra; VI: Il sovvrapiù; VII: La pelle e la camicia; VIII: Il trono del mondo), Piazza Pontida, Bergamo, 11 ottobre 2014 - ore 9,00 - 18,00


Il progetto performativo di Barbara Boiocchi prende spunto dall’approccio dinamico che Umania applica sia al metodo, sia alla logistica nell’ambiente di lavoro. Ogni settimana l’assetto dell’ufficio di Umania cambia in base alle necessità relazionali. La performance Tutto si muove si svolgerà in uno spazio pubblico di Bergamo nel quale saranno montate le strutture Airone utilizzate nello spazio lavorativo dalla società, secondo otto configurazioni diverse per otto ore consecutive. Ogni configurazione fa riferimento all’opera filosofica di Michel De Montaigne, il cui pensiero incontra il metodo di Umania, incentrato sull’apprendimento esperienziale.

Gli otto atti coinvolgeranno lo staff di Umania in un’azione collettiva. Le singole azioni sono emerse durante un workshop propedeutico per il team di Umania, condotto dalla coreografa Serena Marossi a settembre 2014, che ha riflesso insieme con i partecipanti sulle modalità attraverso cui interpretare i temi della performance.

L’evento propone azioni che riflettono il tentativo di svolgere un programma ideologico all’interno di un terreno instabile e mutevole come quello del lavoro aziendale. Le azioni sono volte a esprimere la propensione all’adattamento e al cambiamento da parte dell’essere umano, che si mette in gioco per sovvertire un ordine precostituito, grazie ad atti di resistenza poetica.

B. B.




Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale