Principi fondamentali della conservazione e del restauro



Scaricare 96 Kb.
11.12.2017
Dimensione del file96 Kb.



































Principi fondamentali della conservazione e del restauro

  • Principi fondamentali della conservazione e del restauro

  • Si restaura solo la materia dell’opera d’arte, non l’immagine (non si può intervenire sull’immagine di un’opera, per renderla magari più gradevole o adeguata al gusto dei propri tempi).

  • Il restauro deve mirare a ristabilire dell’unità potenziale dell’opera, purché sia possibile raggiungere ciò senza commettere un falso artistico o un falso storico, e senza cancellare ogni traccia del passaggio dell’opera nel tempo.



Principi fondamentali della conservazione

  • Principi fondamentali della conservazione

  • e del restauro

  • il restauro deve essere riconoscibile (anche se non immediatamente visibile)

  • la materia dell’opera d’arte è insostituibile

  • ogni intervento deve essere compatibile e possibilmente reversibile, e facilitare gli eventuali interventi futuri

  • ogni intervento deve essere preceduto da una attenta analisi storica dell’opera sulla quale si interviene (genesi, sia sulla sua storia successiva fino ai nostri giorni, in particolare su tutte le trasformazioni e i restauri precedenti)

  • Ad ogni intervento si deve accompagnare una attenta analisi tecnico-scientifica dei materiali e delle patologie riscontrate

  • Ogni intervento di restauro dovrebbe essere documentato e pubblicato per lasciare nel futuro precise indicazione degli interventi effettuati sull’opera (analisi effettuate e procedure eseguite nel restauro, documentazione dello stato iniziale e di quello finale a seguito del restauro)











Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale