Problemi e testo I


Storia inventata dalla II B



Scaricare 136.25 Kb.
Pagina7/11
14.10.2019
Dimensione del file136.25 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11

Storia inventata dalla II B



I TRE PORCELLINI
(Forma estesa iniziale)

C'era una volta tre porcellini che volevano costruirsi una bella casetta.

Decisero di andare a fare una bella passeggiata.

Cammina. cammina, si ritrovarono in un bosco.

Nel bosco videro che c'erano i fiori. i funghi e tanti alberi, e dissero : costruiamola qui la nostra casa.

Prepararono tutto ciò che gli serviva per costruire la loro casetta, ma soprattutto pensarono di usare una motosega.

Tagliarono tanti tronchi di legno e si misero al lavoro. La casa la fecero di legno e venne proprio bella e grande. Dentro la casa ci fecero cinque stanze: una camera per ognuno di loro, e il bagno e la cucina per tutti.

Poi pensarono che una casa doveva avere le porte, le costruirono e poi in ogni stanza misero una porta.

Pensarono anche che una casa senza finestre non andava bene e allora sistemarono in tutto otto finestre: una in cucina. una in bagno e due in ogni camera.

Si era fatto tardi e i porcellini erano veramente stanchi , il sudore gli colava dalla fronte, però erano proprio soddisfatti della loro casetta.

Ormai erano arrivati alla fine del lavoro e decisero di pranzare e, ogni porcellino, mangiò:

-2 piatti di pastasciutta

-1 piatto di patate lesse

-3 pagnotte

-2 mele

-3 pere


-3 banane

Per digerire si misero a camminare per il bosco e a sera andarono a letto e dormirono tante tante ore.


(Forma sintetica rielaborata)

C'era una volta tre porcellini che volevano costruirsi una bella casetta.

Cammina. cammina, si ritrovarono in un bosco e dissero : costruiamola qui la nostra casa.

Tagliarono tanti tronchi di legno e si misero al lavoro.

Dentro la casa ci fecero cinque stanze: una camera per ognuno di loro, e il bagno e la cucina per tutti.

In ogni stanza misero 1 porta.

Sistemarono in tutto 8 finestre: 1 in cucina, 1 in bagno e due in ogni camera.

Alla fine del lavoro decisero di pranzare e, ogni porcellino, mangiò:

-2 piatti di pastasciutta

-1 piatto di patate lesse

-3 pagnotte

-2 mele

-3 pere

-3 banane

Per digerire si misero a camminare per il bosco e a sera andarono a letto e dormirono tante tante ore.

Domande e rappresentazioni proposte dall’insegnante

Leggi attentamente il testo

Disegna la casa dei 3 porcellini:

Rispondi alle domande seguenti:

I porcellini costruirono:

 una casa per ognuno di loro  una sola casa per tutti e tre


La casa la fecero:

 di paglia  di legno  di mattoni


Descrivi l’interno della casa dei tre porcellini

………………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………
Ogni porcellino poteva usare:

 solo la sua camera  solo la cucina  solo il bagno

la sua camera, la cucina, il bagno

 tutte le camere, la cucina, il bagno


Quante finestre aveva la casa dei tre porcellini

6 8  2


Quante finestre aveva ogni camera ?

 1  2  3


E quante ne aveva la cucina ?

 1  2  3


Dentro la casa c'erano:

 3 porte  4 porte  5 porte  nessuna porta


Nella tabella, fai una crocetta per indicare la quantità di ogni cosa che ha mangiato ogni porcellino:





0

1

2

3

piatti di pastasciutta













piatti di patate lesse













pagnotte













arance













mele













pere













Banane















Domande e rappresentazioni proposte dai bambini

DOMANDE SULLA NOSTRA STORIA "I TRE PORCELLINI”

PER I COMPAGNI DELLA II A
Che cosa volevano costruirsi i 3 porcellini?

Dove la costruirono la casa?

Com'era la casa?

 di legno  di paglia  di mattoni

Dove se li erano procurati i tronchi?

Quante stanze ci fecero in tutto nella casetta ?

Quante stanze si fecero per ognuno di loro?

Quante stanze per tutti?

Quante porte misero nella casetta?

Quante porte misero in ogni stanza?

Quante finestre in tutto?

Quante finestre ci sono in ogni stanza ?

Quanti piatti di pastasciutta mangiarono ?

Quanti piatti di patate lesse?

Quante pagnotte?

Quante mele?

Quante pere?

Quante banane?

Quante cose mangiarono i tre porcellini in tutto ?

Quando finirono di mangiare cosa fecero?

Quante ore dormirono?

 Tante  Poche


Disegna cosa hanno fatto i porcellini in questa storia; fai tre disegni:

All’inizio….

Poi….

Infine….


Storia inventata dalla II A

CIP e CIOP

(Forma estesa iniziale)

Cip e Ciop erano due scoiattolini che vivevano in un castagneto. dentro il buco di un grosso albero.

Un lunedì di fine autunno, decisero di cominciare a fare la scorta di roba da mangiare perché cominciava a fare davvero freddo.

Scesero dall'albero e andarono alla ricerca di cibo e alla fine della giornata ognuno di loro aveva raccolto:

- 10 noci

- 5 ghiande

- 15 nocciole

- 17 castagne con il baco.

Martedì e mercoledì pensarono di riposarsi e rimasero nella loro tana sprofondati nel letto di foglie.

Giovedì e venerdì ricominciarono a fare la scorta e anche questa volta raccolsero tante cose buone. Controllarono e videro che in ognuno di questi due giorni avevano raccolto:

- 15 castagne

- 18 ghiande

- 10 tra noci e nocciole.

La domenica. invece. non trovarono quasi nulla da poter portare nel buco dell'albero ed erano un po' preoccupati perché l'inverno era vicino.

All'improvviso a Cip e a Ciop venne un'idea:

-Mangeremo un po' meno - dissero - e furono di nuovo tranquilli. Per festeggiare mangiarono 20 semi tra tutti e due e poi si addormentarono felici e contenti.


(Forma sintetica rielaborata)



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale