Programmazione didattica a. S 2017/2018 Premessa



Scaricare 45.01 Kb.
02.02.2018
Dimensione del file45.01 Kb.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI OLGIATE COMASCO

SCUOLA DELL’INFANZIA DI CASTELNUOVO BOZZENTE


PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

A.S 2017/2018

risultati immagini per pittura murale di joaquim gomis di mirò risultati immagini per quadri di kandinsky immagini
risultati immagini per pollock risultati immagini per klee risultati immagini per mondrian
risultati immagini per matisse risultati immagini per matisse

Premessa
La nostra programmazione didattica “Impara l’arte e…” quest’anno, a conclusione del triennio, vuole proporre ai bambini l’arte moderna in compagnia di pittori astrattisti come Pollock, Kandinsky, Miro’, klee Mondrian e Matisse.

Come negli anni precedenti il percorso è strutturato per avvicinare i bambini all’ARTE in modo originale e divertente tramite attivita’ di animazione e sperimentazione finalizzati al raggiungimento degli obiettivi nei diversi campi di esperienza.

Riteniamo che anche l’arte contemporanea offra stimoli per affrontare e approfondire diverse tematiche come ad esempio il colore, la forma, le emozioni e la natura.

Il progetto è pensato infatti per stimolare nei bambini capacita’

percettive - creative che nascono dall’osservazione di opere d’arte e dalla rielaborazione personale sperimentando diverse tecniche pittoriche per arrivare ad una forma espressiva fatta di linee gesti e colore.

Nel nostro percorso prenderemo in considerazione tre “tappe stimolo” quali ; il colore, la forma e l’espressione creativa.

STRUTTURA DEL PERCORSO


OTTOBRE-NOV.-DICEMBRE

“IL COLORE”

Miro’ Pollock


GENNAIO-FEBBRAIO-MARZO

“LA FORMA”

Kandinsky, Mondrian


APRILE-MAGGIO-GIUGNO

“ L’ESPRESSIONE CREATIVA”

Klee-Matisse

METODOLOGIA

  • Visione di opere d’arte

  • Osservazione delle stesse e conversazione in classe

  • Rielaborazione grafica individuale e di gruppo realizzati con tecniche simili a quelle usate dagli artisti osservati

  • Sperimentazione di materiale pittorico diverso come tempera, acquarello, carta velina bagnata e strizzata, e strumenti quali pennelli, pennellesse, rulli, cannucce, spugne, spruzzetti, mani.

  • Attivita’ logiche strutturate in base al contenuto del quadro



Percorso didattico ottobre- novembre-dicembre: “IL COLORE”




Traguardi

Obiettivi

Il sé e l’altro

Riflette, si confronta, discute con gli altri bambini e con gli adulti e comincia a riconoscere la reciprocità di attenzione fra chi ascolta e chi parla

ANNI 3/4/5

  • Promuovere l’autonomia

  • Conoscere l’ambiente

  • Collocare le azioni quotidiane nel tempo della giornata

  • Partecipare a eventi significativi

La conoscenza del mondo


Manifesta interesse nell’osservare i fenomeni naturali

Esegue correttamente un percorso sulla base di indicazioni verbali

Riferisce correttamente eventi del passato recente


ANNI 3

ANNI 4/5

  • Formula domande e con l’aiuto delle insegnanti formula semplici ipotesi su fenomeni naturali

  • Classifica secondo due criteri

  • Ordina e misura 3/4 elementi in ordine crescente e decrescente

  • Individuare il trascorrere del tempo

  • Osserva ed esplora l’ambiente, i fenomeni naturali formulando semplici ipotesi sul loro accadere



Immagini, suoni, colori

Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo:sviluppa interesse per l’ascolto della musica e per la fruizione di opere d’arte

ANNI 3

  • Segue spettacoli di vario tipo con sufficiente interesse

  • Canta insieme ai compagni

ANNI 4

  • Segue spettacoli con interesse

  • Ascolta,scopre e imita suoni e ritmi

  • Memorizza e riproduce semplici ritmi con la voce, le mani,gli strumenti musicali

ANNI 5

  • Manifesta apprezzamento per spettacoli,opere d’arte e musicali

  • Partecipa attivamente al canto corale

  • Esegue ritmi in sincronia con il gruppo




I discorsi e le parole


Sa esprimere e comunicare agli altri emozioni e sentimenti attraverso il linguaggio verbale che utilizza in differenti situazioni

comunicative

Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie, chiede e offre spiegazioni, usa il linguaggio per progettare attività


ANNI 3

  • Effettuare una prima lettura di immagini

  • Ascolta e comprende brevi storie

  • Comunica con linguaggio verbale

  • Coglie il significato di parole e frasi

ANNI 4/5

  • Coglie il significato di parole e frasi

  • Presta attenzione ai discorsi altrui

  • Memorizza poesie,canti,filastrocche



Il corpo in movimento

Il bambino vive pienamente la propria corporeità, ne percepisce il potenziale comunicativo ed espressivo, matura condotte che gli consentono una buona autonomia nella gestione della giornata a scuola


Anni 3

  • Percepisce globalmente il proprio corpo

  • Sviluppare la coordinazione oculo-manuale

Anni 5

  • Acquisisce schemi posturali e motori da applicare in giochi individuali e di gruppo anche con l’uso di piccoli attrezzi

  • Riconosce le parti del corpo e le rappresenta



Percorso didattico periodo gennaio-febbraio-marzo: “LA FORMA”



Campo di esperienza

Traguardi

Obiettivi

Il sé e l’altro

Riflette, si confronta, discute con gli altri bambini e adulti e comincia a riconoscere la reciprocita’ di chi ascolta e chi parla

Anni 3/4/5

  • Interagire positivamente con adulti e bambini

  • Rispettare le regole civili di convivenza concordate




La conoscenza del mondo

Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini

Individua le posizioni di oggetti e persone nello spazio, usando termini come davanti/dietro, sopra/sotto…….



Anni 3

  • Scopre le quantità (uno/pochi/tanti)

  • Si orienta nello spazio scolastico

  • Sperimenta i rapporti topologici col corpo

Anni 4/5

  • Effettua rappresentazioni grafiche di attivita’ psicomotorie, esegue percorsi e li rappresenta

  • Ordina una sequenza di tre azioni

  • Esplora l’ambiente, i fenomeni naturali formulando semplici ipotesi sul loro accadere

  • Ordina una sequenza di 4/5 azioni di un’esperienza vissuta

  • Discrimina oggetti e materiali secondo le caratteristiche sensoriali




Immagini, suoni, colori

Il bambini comunica, esprime emozioni , racconta, utilizzando le varie possibilità che il linguaggio del corpo consente

Inventa storie e sa esprimerle attraverso la drammatizzazione, il disegno la pittura ed altre possibilità manipolative: utilizza materiali e strumenti, tecniche espressive e creative.

Sviluppa interesse per la fruizione di opere d’arte


Anni 3

Anni 4

  • Assume un ruolo nei giochi simbolici

  • Utilizza in modo appropriato tecniche grafico pittoriche

  • Rappresenta oggetti,situazioni attraverso il linguaggio grafico pittorico plastico

Anni 5

  • Organizza l’elaborato grafico autonomamente e in modo adeguato nello spazio foglio

  • Rappresenta graficamente il corpo nello spazio foglio

  • Usa materiali e stili espressivi in modo creativo e personale




Il corpo in movimento

Prova piacere nel movimento e sperimenti schemi posturali e motori, l applica nei giochi individuali e di gruppo, anche con l’uso di piccoli attrezzi e d è in grado di adattarli alle situazioni ambientali all’interno della scuola.

Controlla il movimento e interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella musica, nella danza, nella comunicazione espressiva.



  • Anni 3

  • Conosce le corrette abitudini igienico alimentari

  • Coordina il movimento in relazione allo spazio

  • Anni 4

  • Rispetta il proprio turno di azione nel gioco

  • Si muove a ritmo di musica

  • Rispetta le regole igienico alimentari

  • Collabora e rispetta le regole nei giochi di squadra

  • Anni 5

  • Riconosce i ritmi fisiologici del proprio corpo

  • Sviluppa un corretto spirito competitivo nel rispetto delle regole di un gioco

  • Mantiene l’equilibrio corporeo in situazioni statiche e dinamiche

I discorsi e le parole

Usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi

Ascolta e comprende narrazioni, racconta e inventa storie

Memorizza poesie e filastrocche


Anni 3

Anni 4

  • Esprime vissuti soggettivi

  • Arricchisce le competenze fonologiche e lessicali

  • Presta attenzione ai discorsi degli altri

Anni 5

  • Ripete, racconta, riassume e riferisce

  • Esprime vissuti,

sensazioni, stati d’animo, fantasticherie

  • Distingue tra segno della scrittura dell’immagine e del disegno






Percorso didattico periodo aprile-maggio-giugno: “L’ESPRESSIONE CREATIVA”

Campo di esperienza

Traguardi

Obiettivi

Il se’ e l’altro

Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri e sostiene le proprie ragioni con adulti e bambini


Anni 3/4/5

  • Canalizza l’aggressività verso obiettivi costruttivi

  • Partecipa attivamente ad eventi significativi della vita sociale

  • Riferisce correttamente eventi del passato recente, dice cosa potrà accadere in futuro immediato e prossimo




La conoscenza del mondo

Osserva con attenzione il suo corpo, gli organismi viventi e i loro ambienti, i fenomeni naturali, accorgendosi dei loro cambiamenti

Ha familiarità sia con le strategie del contare che con quelle necessarie per eseguire le prime misurazioni di lunghezza, pesi, e altre quantità



Anni 3

  • Scopre le quantità (uno/ pochi/tanti)

  • Si interessa agli animali e scopre i fenomeni naturali

Anni 4/5

  • Si avvia alla comprensione, costruzione ed all’uso consapevole dei simboli

  • Seria 2/3 elementi effettua corrispondenze biunivoche

  • Classifica secondo due criteri

  • Si orienta e gestisce correttamente i margini del foglio durante l’attività

  • Colloca le azioni quotidiane nel tempo della giornata e della settimana

  • Segui correttamente un percorso sulla base di indicazioni verbali

  • Raggruppa secondo criteri diversi, identifica alcune proprietà confronta e valuta quantità utilizza simboli per registrarle

  • Individua il trascorrere del tempo attraverso i cambiamenti stagionali




Immagini suoni e colori

Segue con curiosità e piacere spettacoli di vario tipo sviluppa interesse per la musica e per la frizione di opere d’arte


Anni 3

  • Sperimenta l’utilizzo degli strumenti grafici e dei materiali

  • Sperimenta l’uso di semplici tecniche grafico-pittoriche

Anni 4/5

  • Effettua una lettura di immagini e compie successivamente una lettura

  • Descrive con un lessico appropriato elementi della realtà

  • Seguire con piacere e curiosità spettacoli di vario tipo




I discorsi e le parole

Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati

Ragiona sulla lingua, scopre la presenza di lingua diverse, riconosce e sperimenta la pluralità dei linguaggi si misura con la creatività e la fantasia



  • Anni 3

  • Individua i personaggi di una storia ascoltata

  • Supera un linguaggio egocentrico

Anni 4/5

  • Arricchisce le competenze fonologiche e lessicali

  • Familiarizza con libri

  • Esprime sensazioni, stati d’animo, fantasticherie

  • Ripete, racconta, riferisce riassume

  • Prestare attenzione ai discorsi degli altri, comprende in maniera globale e analitica un testo




Il corpo e il movimento

Prova piacere nel movimento e sperimenta schemi posturali e motori, li applica nei giochi individuali e di gruppo, anche con l’uso di attrezzi

Controlla l’esecuzione del gesto, valuta il rischio, interagisce con gli altri nei giochi di movimento, nella musica, nella danza, nella comunicazione espressiva.




Anni 3

  • Coordina i movimenti in relazione allo spazio

  • Sviluppo della coordinazione oculo-manuale

Anni 4/5

  • Varia il movimento in relazione ai limiti dello spazio

  • Si muove a ritmo di musica

  • Sperimenta la coordinazione oculo-podalica

  • Collabora e rispetta le regole nei giochi di squadra

VALUTAZIONE



La valutazione è un momento per conoscere e comprendere i livelli raggiunti dai bambini per poter identificare i processi da promuovere, sostenere e rafforzare alfine di favorirne lo sviluppo e la maturazione. Le insegnanti verificheranno attraverso l’osservazione dei bambini, l’interesse, la partecipazione, il piacere e l’impegno dimostrato nel vivere le esperienze.



©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale