Programmazione didattica annuale classi seconde



Scaricare 235.88 Kb.
Pagina2/6
28.03.2019
Dimensione del file235.88 Kb.
1   2   3   4   5   6
INSEGNANTI

GENITORI

ALUNNI

-Predispongono una suddivisione dell’orario di insegnamento il più possibile equilibrato nell’arco della giornata e della settimana e concordano le linee educative per la gestione dei momenti fissi.
- Progettano in team il piano di lavoro annuale definendo le compresenze e gli obiettivi educativi da promuovere e predispongono una programmazione di classe che tenga conto dei diversi ritmi e stili di apprendimento.
- Motivano gli alunni all’apprendimento, aiutandoli a scoprire e valorizzare le proprie

capacità e attitudini, spiegando loro dove sono arrivati, dove possono giungere e qual è il percorso formativo che devono compiere.

- Verificano all’inizio, durante e al termine dell’anno scolastico l’acquisizione delle competenze di base e il processo di maturazione dei bambini, favorendo l’autocorrezione e l’autovalutazione. Rendono espliciti i criteri di valutazione sia ai genitori che ai bambini.

-Seguono e aiutano gli alunni nel lavoro e sviluppano forme di apprendimento collaborativo tra compagni; promuovono un clima sereno e di fiducia reciproca che consenta a tutti di lavorare al meglio delle proprie potenzialità.


-Intervengono per affermare il rispetto delle persone e delle cose, e per far osservare le regole della classe e della scuola.
-Condividono con le famiglie le scelte educative, informano sull’andamento dell’attività didattica e sul percorso scolastico degli alunni.
-Sono disponibili al confronto con i genitori, durante i colloqui , nella ricerca di strategie condivise per risolvere eventuali difficoltà.
-Garantiscono, nell’assegnazione dei compiti a casa, un carico equilibrato, tenendo conto della classe, delle ore di permanenza a scuola e delle festività.


-Contribuiscono a far conoscere il proprio bambino, comunicando aspetti importanti, consigliando e confrontandosi con gli insegnanti.
-Parlano con i propri figli delle attività svolte a scuola.
-Controllano l’esecuzione dei compiti che servono ad esercitare e rinforzare le abilità apprese e che sono un’occasione di riflessione sullo stile di apprendimento del bambino.
-Valorizzano il lavoro eseguito in classe.
-Favoriscono l’autonomia personale dei figli, aiutandoli nell’organizzazione di tempi e spazi adeguati per i compiti e sollecitando la cura del materiale scolastico.

-Leggono e discutono con i propri figli delle valutazioni date dagli insegnanti evitando il confronto con gli altri bambini e cercando di stimolare l’impegno individuale. Evitano critiche nei confronti dei docenti o della scuola alla presenza dei bambini.

-Conoscono e osservano il regolamento d’Istituto.
-Responsabilizzano i propri figli al rispetto delle norme di vita scolastica.

-Si impegnano a partecipare agli incontri di tipo formalizzato(assemblee, colloqui individuali,…)


-Leggono puntualmente le comunicazioni sul diario o sul quaderno degli avvisi, siglando per presa visione.
-In caso di assenza del figlio si informano da insegnanti o compagni sulle attività svolte e cercano di procurarsi il materiale indispensabile per recuperare.

-Partecipano attivamente alle lezioni rispettando i turni di parola.
-Sperimentano il piacere della “scoperta” e il gusto di imparare insieme agli altri recuperando i loro saperi spontanei.
-Si sforzano di rispettare i tempi previsti per le diverse attività.
-Si impegnano a costruire un clima di classe sereno e positivo, avendo “rispetto” per gli insegnanti e per i loro compagni. Aiutano quelli in difficoltà.
-Partecipano ad uscite e viaggi d’istruzione significativi per approfondire e ampliare le proprie conoscenze e le relazioni con gli altri.
-Si sforzano di riflettere sulle modalità e sugli esiti delle valutazioni accettando i suggerimenti degli insegnanti.
-Si impegnano a mantenere un comportamento corretto e rispettoso delle norme stabilite all’interno della classe e della scuola.
-Collaborano a rendere accogliente l’ambiente scolastico, utilizzando i materiali, gli spazi e le attrezzature con rispetto.
-Mostrano responsabilità nello svolgere gli incarichi assegnati (riordino aula, distribuzione materiali, camerieri, …)
-Gestiscono con cura e senza sprechi il materiale personale e collettivo.





Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale