Programmazione didattica annuale classi seconde



Scaricare 235.88 Kb.
Pagina6/6
28.03.2019
Dimensione del file235.88 Kb.
1   2   3   4   5   6
Lezione sulla stagione

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare la stagione dell’autunno

  • Ascoltare e identificare soggetti autunnali

  • Ascoltare e identificare aspetti del tempo atmosferico

  • Ascoltare, comprendere ed eseguire istruzioni

Lessico

  • berries

  • apples

  • a basket

  • wood

Forme linguistiche

  • It’s autumn.

  • It’s windy.




Interazione

  • Partecipare a una canzone mimata




Produzione

  • Nominare soggetti autunnali

  • Nominare soggetti legati all’ambiente del bosco

  • Dire espressioni del tempo atmosferico

Unit 1

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare i numeri da 1 a 10

  • Ascoltare e identificare i colori

  • Ascoltare e comprendere l’espressione Happy Birthday!

  • Ascoltare e comprendere la domanda per chiedere l’età

  • Ascoltare e comprendere la frase per dire l’età

  • Comprendere la domanda What colour is…?

  • Comprendere l’espressione Welcome

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • one

  • two

  • three

  • four

  • five

  • six

  • seven

  • eight

  • nine

  • ten

  • pink

  • yellow

  • red

  • brown

  • blue

  • whitw

  • purple

  • black

  • orange

  • green


Forme linguistiche

  • How old are you?

  • I’m (7).

  • Happy Birthday!

  • What colour is…?

  • (six)(purple)(berries)




Interazione

  • Formulare e ricevere auguri

  • Chiedere e dire l’età

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Dire i numeri da 1 a 10

  • Dire i colori

  • Formulare la domanda per chiedere l’età

  • Dire l’età

  • Formulare gli auguri

  • Indicare la quantità e il colore di oggetti




Unit 2

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare oggetti scolastici

  • Ascoltare e comprendere semplici istruzioni relative al posizionamento di oggetti

  • Ascoltare e comprendere la domanda What’s this?

  • Ascoltar e comprendere la domanda Is it a …?

  • Ascoltare e comprendere le risposte brevi Yes, it is./No, it isn’t.

  • Ascoltare una storia

Lessico



  • a ruler

  • a pen

  • a pencil

  • a rubber

  • a desk

  • a book

  • a chair

  • a bag

  • in

  • on

Forme linguistiche

  • What’s this?

  • It’s a (bag).

  • Is it a (pen)?

  • Yes, it is./No, it isn’t.

  • Put your (pen) in /on (your bag).



Interazione

  • Rivolgere domande su oggetti e rispondervi

  • Dare semplici istruzioni

  • Eseguire istruzioni ricevute

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Dire i nomi di oggetti scolastici

  • Rivolgere domandi su oggetti

  • Rispondere a domande su oggetti

  • Dare istruzioni relative alla posizione di oggetti

Winter

Lezione sulla stagione

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare la stagione dell’inverno

  • Ascoltare e identificare soggetti invernali

  • Ascoltare e identificare aspetti del tempo atmosferico

  • Ascoltare, comprendere ed eseguire istruzioni

Lessico

  • A snowball

  • skis

  • gloves

  • hot chocolate

Forme linguistiche

  • It’s winter.

  • It’s snowy.




Interazione

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Nominare soggetti invernali

  • Dire espressioni del tempo atmosferico

Unit 3

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare ambienti domestici

  • Ascoltare e identificare i componenti della famiglia

  • Ascoltare e comprendere la domanda per chiedere dov’è qualcuno

  • Ascoltare e comprendere frasi per localizzare persone in ambienti domestici

  • Ascoltare e comprendere la domanda Is he/she in the…?

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • an attic

  • a bathroom

  • a bedroom

  • a kitchen

  • a living room

  • grandma

  • grandpa

  • mum

  • dad

  • sister

  • brother

Forme linguistiche

  • Where’s (Bud)?

  • He’e/She’s in the (bedroom)?

  • Is he/she in the (kitchen)?

Yes./No.


Interazione

  • Formulare domande per localizzare persone in ambienti domestici

  • Rispondere a domande localizzando persone in ambienti domestici

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Dire le stanze della casa

  • Nominare i componenti della famiglia

  • Formulare la domanda per chiedere dov’è qualcuno

  • Localizzare persone negli spazi domestici

Unit 4

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare capi d’abbigliamento

  • Ascoltare e comprendere semplici istruzioni

  • Ascoltare e comprender frasi che esprimono percezioni termiche

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • a skirt

  • trousers

  • a hat

  • a jumper

  • socks

  • a coat

  • boots

  • shoes


Forme linguistiche

  • Put on. Take off

  • I’m hot./I’m cold.

  • A (red) (coat)

  • (blue) (trousers)

Interazione

  • Dare semplici istruzioni pe indossare e togliere capi d’abbigliamento

  • Eseguire istruzioni ricevute

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Dire il nome di capi d’abbigliamento

  • Descrivere capi d’abbigliamento

  • Esprimere percezioni termiche

Spring

Lezione sulla stagione

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare la stagione della primavera

  • Ascoltare e identificare soggetti primaverili

  • Ascoltare e identificare aspetti del tempo atmosferico

  • Ascoltare, comprendere ed eseguire istruzioni

Lessico

  • a rainbow

  • a chick

  • a nest

  • a butterfly

Forme linguistiche

  • It’s spring.

  • It’s rainy.




Interazione

  • Partecipare a una canzone mimata






Produzione

  • Nominare soggetti primaverili

  • Dire espressioni del tempo atmosferico




Unit 5

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare giochi e giocattoli

  • Ascoltare e comprendere frasi che esprimono possesso

  • Ascoltare e comprendere la domanda Have you got…?

  • Ascoltare comprendere frasi di invito a giocare

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • a robot

  • a paint box

  • Lego

  • A drum

  • a doll

  • cards

  • a game

  • a puzzle

Forme linguistiche

  • I’ve got (a doll/cards)

  • Have you got (a doll/cards)?

No, I’ve got (a game)

  • Let’s play football.

Interazione

  • Formulare domande sul possesso di giochi e giocattoli

  • Rispondere a domande indicando oggetti posseduti

  • Partecipare a una canzone mimata




Produzione

  • Dire i nomi di giochi e giocattoli

  • Dire frasi che esprimono possesso




Unit 6

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare ed identificare parti del corpo e del viso

  • Ascoltare e comprendere semplici istruzioni

  • Ascoltare e comprendere la domanda Have you got (blue eyes)?

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • hair

  • ears

  • eyes

  • a nose

  • a mouth

  • arms

  • hands

  • a body

  • legs

  • feet

Forme linguistiche

  • Have you got (brown hair)?

  • I’ve got (blue eyes) and (red hair).

Interazione

  • Eseguire istruzioni ricevute

  • Partecipare ad una canzone mimata

  • Rivolgere domande sull’aspetto fisico

Produzione

  • Dire il nome delle parti del corpo

  • Descrivere il proprio aspetto fisico

Summer

Lezione sulla stagione

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare la stagione dell’estate

  • Ascoltare e identificare soggetti estivi

  • Ascoltare e identificare aspetti del tempo atmosferico

  • Ascoltare, comprendere ed eseguire istruzioni

Lessico

  • a dragonfly

  • a boat

  • lemonade

  • a ladybird

Forme linguistiche

  • It’s summer.

  • It’s hot and sunny.

Interazione

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Nominare soggetti e animali estivi

  • Dire espressioni del tempo atmosferico




Unit 7

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare cibi e bevande

  • Ascoltare e identificare frasi che esprimono gusti

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • water

  • cheese

  • sandwiches

  • cakes

  • carrots

  • grapes

  • orange juice

  • crisps

Forme linguistiche

  • I like (cheese) and (crisps).

  • I don’t like (grapes).

Interazione

  • Comunicare i propri gusti relativi a cibi

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Dire i nomi di cibi

  • Esprimere i propri gusti relativi ai cibi

Unit 8

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare azioni

  • Ascoltare e comprendere semplici istruzioni

  • Ascoltare e comprendere frasi che esprimono capacitàe incapacità

  • Ascoltare e comprendere domande su capacità

  • Ascoltare una storia

Lessico

  • fly

  • climb

  • jump

  • dance

  • sing

  • run

  • catch

  • swim

Forme linguistiche

  • I can (jump).

  • I can’t (fly).

  • Can you (swim)?




Interazione

  • Eseguire istruzioni ricevute

  • Porre domande su capacità

  • Rispondere a domande su capacità

  • Partecipare ad una canzone mimata

Produzione

CLIL

Science: The weather

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare espressioni del tempo atmosferico

Lessico

  • rainy

  • sunny

  • foggy

  • windy

  • cloudy

  • snowy

  • hot

  • cold

Forme linguistiche

  • What’s the weather like?

  • Today, it’s (hot and sunny).



Interazione

  • Rispondere alla domanda What’s the weather like?

  • Partecipare a una canzone mimata

Produzione

  • Descrivere il tempo atmosferico

  • Chiedere che tempo fa

Maths: Shapes in our world

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare figure geometriche(solidi)

Lessico

  • cone

  • sphere

  • cylinder

  • cuboid

  • pyramid

  • cube

Forme linguistiche

  • How many (pyramids)?

  • What shape is it?

Interazione

  • Rispondere alla domanda How many (cones)?

  • Porre domande su forme geometriche(solidi)

  • Partecipare a una canzone mimata




Produzione

  • Dire il nome di forme geometriche(solidi)

  • Chiedere la quantità di forme geometriche

Art: Portraits

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare stati d’animo

  • Ascoltare e identificare diversi tipi di immagini

Lessico

  • drawing

  • photograph

  • painting

  • happy

  • sad

  • angry

  • scared

Forme linguistiche

  • I am (sad).

  • He’s (happy).



Interazione

  • Partecipare ad una canzone mimata



Produzione

  • Dire il nome di diversi tipi di immagini

  • Esprimere stati d’animo propri e altrui

Food science: Our food

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e identificare cibi

  • Ascoltare e comprendere frasi che indicano l’origine di alcuni cibi

Lessico

  • crisps

  • tomato sauce

  • eggs

  • cheese

  • orange juice

  • bread

  • animal

  • plant

Forme linguistiche

  • (Milk) comes from an animal.

  • (An apple) comes from a plant.

Interazione

  • Rispondere a domande indicando i soggetti appropriati

  • Partecipare ad una canzone mimata

Produzione

  • Dire il nome di cibi

  • Dire frasi per indicare l’origine di alcuni cibi




Culture

My clothes

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e comprendere espressioni che definiscono diverse tipologie di abbigliamento

Lessico

  • kilt

  • uniform

  • costumes

  • clothes

  • boots

  • shoes

Forme linguistiche

  • my football kit

  • my school uniform

  • party costumes

  • favourite clothes

  • my dream boots

Interazione

Produzione

  • Dire frasi per indicare diverse tipologie di abbigliamento

A summer fair

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e comprendere soggetti legati alle fiere paesane

Lessico

  • Dancing

  • Butterfly

  • dance

  • run

  • cakes

  • ice cream


Forme linguistiche

  • Hook a duck!

  • The sack race

Comprensione

  • Ascoltare e comprendere soggetti legati alle fiere paesane

Interazione

  • Recitare in gruppo una poesia

Produzione

  • Dire frasi per indicare soggetti legati alle fiere paesane

Festivals

Happy Christmas

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e comprendere parole legate al Natale




Lessico

  • Santa Claus

  • a reindeer

  • a sleigh

  • presents

Forme linguistiche

  • Happy Christmas!




Interazione

  • Cantare in gruppo una canzone tradizionale natalizia

  • Partecipare a un gioco tradizionale



Produzione

  • Nominare soggetti legati al Natale




Happy Easter

Abilità

Conoscenze

Comprensione

  • Ascoltare e comprendere parole legate alla Pasqua

Lessico

  • a hot cross bun

  • an Easter egg

  • a daffodil

  • an Easter card


Forme linguistiche

  • Happy Easter!

Interazione

  • Cantare in gruppo una canzone pasquale

  • Partecipare a un gioco tradizionale

Produzione

  • Nominare soggetti legati alla Pasqua

MATEMATICA
Come per lo scorso anno riteniamo importante ribadire che la matematica non sempre è avvertita dai bambini

come risposta a situazioni che si verificano nella realtà o all'interno di contesti, perciò partire da situazioni basate



sull'esperienza dei bambini ci sembra senza dubbio uno dei punti più validi per la conoscenza di questa

disciplina.

Individuato l'argomento o un determinato problema, si solleciterà e si guiderà l'analisi, la discussione e una

prima” argomentazione in modo che ciascun alunno senta riconosciuto il proprio contributo ed inizi l'attività in

un'atmosfera emotiva favorevole.

Il momento successivo, ove possibile, sarà quello dell'esperienza diretta, manipolativa e/o motoria, attività che

favorisce la memorizzazione e facilita la verbalizzazione dell’esperienza effettuata e l’uso di artefatti (cannucce,

abaco, linea dei numeri , € di cartone , pallottoliere , Pascalina,...) aiuterà l’appropriarsi del concetto aritmetico.

Attraverso la comunicazione delle esperienze, gli alunni si renderanno conto dei processi intervenuti nell'attività

pratica e si avvieranno alla generalizzazione di una regola o alla costruzione dei concetti. Questo passaggio sarà

sempre successivo, sempre graduale in modo da rispettare i diversi ritmi e stili cognitivi di ognuno, favorendo

la formazione di un pensiero che non si fermi all'osservazione superficiale, ma che si avvii alla scoperta di collegamenti, leggi e principi.

In questo modo l'attività matematica risponde ad un obiettivo che coinvolge la formazione globale della personalità

dell'alunno educandolo al confronto di idee, di strategie e di soluzioni alternative, in un clima positivo di

socializzazione.

Si cerca di adottare maggiormente una didattica inclusiva dove anche l’alunno che presenta difficoltà possa

raggiungere la competenza attesa, insistendo sempre sul percorso concreto-astratto, percorrendo con varie

strategie il cammino per giungere al concetto matematico ritenendo primario il ritmo dell'apprendimento di ognuno.




NUMERI
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Contare, in senso progressivo e regressivo almeno fino al 100

  • Confrontare e ordinare quantità utilizzando anche i simboli < > =

  • Leggere e scrivere i numeri naturali sia in cifra che in parola entro il 100

  • Raggruppare oggetti in base 10 e conoscere il sistema decimale e posizionale

  • Operare cambi comprendendo il valore posizionale delle cifre

  • Riconoscere i numeri pari e i numeri dispari e le loro caratteristiche

  • Eseguire addizioni e sottrazioni operando strategie mentali (calcolo orale) di composizione e

scomposizione (anche con uso di artefatti)

  • Memorizzare le tabelline .

  • Eseguire addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni tra i numeri naturali entro il 100 utilizzando gli algoritmi

di calcolo

  • Riconoscere situazioni problematiche che richiedono la struttura additiva (addizione e sottrazione) e

la struttura moltiplicativa diretta (moltiplicazione)

  • Riconoscere situazioni di divisione in contesti concreti.

  • Riconoscere in una situazione problematica i dati utili per la risoluzione.


SPAZIO E FIGURE


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

    • Riconoscere confini e regioni

    • Muoversi all’interno di mappe, cartine e reticoli e diagramma cartesiano

    • Riconoscere i diversi tipi di linee

    • Identificare e denominare correttamente le principali figure geometriche


RELAZIONI, DATI E PREVISIONI
Riconoscere e operare con figure simmetriche .

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Classificare numeri, figure, oggetti in base ad una o più proprietà utilizzando rappresentazioni

opportune

  • Descrivere, confrontare e classificare oggetti diversi, individuando alcune delle loro proprietà

  • Utilizzare i connettivi logici : e , o , non

  • Rappresentare relazioni, sia tra oggetti che tra numeri, con diagrammi, schemi e tabelle

  • Raccogliere dati e informazioni, rappresentandoli in semplici grafici o diagrammi

  • Leggere un semplice grafico a colonne e individuarne i dati in esso rappresentati

  • Riconoscere, in situazioni concrete, se esse sono certe, possibili o impossibili



SCIENZE
Anche per la classe seconda, per continuare la costruzione di un atteggiamento scientifico, occorre lasciar parlare

i bambini di oggetti e fenomeni familiari e/o naturali facendo emergere le loro preconoscenze. I bambini saranno stimolati a descrivere, mettere in relazione, fare osservazioni, formulare ipotesi verificandole attraverso l’utilizzo del METODO SCIENTIFICO .

È necessario portare alla luce ciò che ogni bambino sa dei fatti e dei fenomeni osservati , mettendolo a confronto

con quello dei compagni, facendoli discutere e argomentare le loro tesi, fino a giungere, in seconda battuta, ad

una correttezza scientifica presentata dall’insegnante.

L'attività di osservazione scientifica avverrà, ogni qualvolta sia possibile, direttamente nell'ambiente o in spazi fisici

adatti alle esperienze concrete e alle sperimentazioni, partendo da contenuti motivanti e accessibili.

Si porteranno i bambini a conoscere e comprendere la realtà attraverso:

· l'esplorazione dell'ambiente circostante utilizzando i sensi

· l’osservazione diretta e la descrizione dei fenomeni che in esso avvengono

· la discussione e il confronto

· la formulazione di ipotesi

· la verifica

NUCLEI FONDANTI:


OSSERVARE E SPERIMENTARE SUL CAMPO


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:


  • Osservare, descrivere, confrontare e correlare elementi della realtà circostante.

  • Riconoscere i diversi elementi naturali e coglierne le prime relazioni.

  • Acquisire familiarità con la variabilità dei fenomeni atmosferici osservati quotidianamente

  • Valutare cambiamenti periodici legati soprattutto ai fenomeni atmosferici e alla temperatura

  • Individuare e riconoscere le proprietà di oggetti e materiali

  • Operare trasformazioni e costruire storie per darne conto: “che cosa succede se…”, “che cosa succede quando…”;


L’UOMO, I VIVENTI E L’AMBIENTE


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Distinguere gli esseri viventi dai non viventi

  • Riconoscere, tramite l’osservazione delle piante e degli animali presenti nel giardino della scuola o la cura dell’orto scolastico, somiglianze e differenze tra gli esseri viventi (animali e piante) ed operare classificazioni secondo criteri diversi

  • Conoscere il ciclo vitale di una pianta e riconoscere nella realtà i diversi stadi

  • Riconoscere i diversi elementi di un ecosistema esplorato e cogliere le prime relazioni tra i vari

elementi

  • Osservare e interpretare le trasformazioni ambientali sia di tipo stagionale , sia in seguito all’azione modificatrice dell’uomo


STORIA e GEOGRAFIA
L’insegnamento della storia e della geografia, in continuità con il bagaglio culturale dei bambini, si pone l’obiettivo

di fornire gli strumenti di alfabetizzazione primaria.

Le attività didattiche partiranno, per approccio graduale, dall’idea che ciascun alunno ha del tempo e dello spazio e

dei modi di considerarlo, per arrivare ad una strutturazione consapevole del tempo storico e dello spazio

geografico.

I bambini, attraverso esperienze stimolanti, attiveranno i concetti organizzatori di : successione, durata,

contemporaneità, evento, mutamento, permanenza, causa, topologia, spazialità, rappresentazione, simbologia.

In modo particolare verranno osservati gli ambienti della scuola e costruiti percorsi, anche in mappa, come primo

approccio all’utilizzo della simbologia per rappresentare spazi.

I bambini saranno avvicinati al lavoro dello storico ricostruendo la storia di alcuni oggetti o di periodi della vita degli alunni stessi.




ORIENTAMENTO SPAZIO TEMPORALE

STORIA
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Rappresentare graficamente e verbalmente eventi, fenomeni osservati, fatti vissuti e narrati rispettando la successione temporale

  • Riconoscere e utilizzare misure convenzionali di tempo (le ore, i giorni, la settimana, i mesi, le stagioni )


RICOSTRUZIONE E NARRAZIONE
Riconoscere relazioni di contemporaneità, cicli temporali, mutamenti o permanenze di fenomeni ed esperienze vissute e narrate
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Individuare relazioni di causa- effetto

  • Saper leggere le tracce di fatti accaduti

  • Comprendere che una storia vera si basa su fatti documentabili distinguendola da storie fantastiche

  • Distinguere e confrontare alcuni tipi di fonte storica: orale, scritta, iconografica e materiale

  • Ricostruire da fonti di tipo diverso elementi della storia personale o della classe

  • Usare gli strumenti concettuali di tempo, luogo, fatto e cambiamento per descrivere la propria storia o quella della classe

  • Ricostruire e narrare momenti della propria esperienza individuale e collettiva

  • Rappresentare in forma iconografica esperienze e attività sia personali che collettive

  • Collocare sulla linea del tempo fatti ed eventi della propria vita e della vita della classe

GEOGRAFIA


ORIENTAMENTO SPAZIO TEMPORALE
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Usare gli indicatori spaziali: sopra, sotto, destra, sinistra, rispetto a sé e a un altro punto di vista.

  • Definire lo spazio rispetto a sé, anche in senso personale (spazio vissuto)

  • Osservare lo spazio vissuto e individuare punti di riferimento locali per orientarsi

  • Compiere percorsi orientandosi attraverso i punti di riferimento individuati

  • Cercare di individuare punti di riferimento universali per l'orientamento in luoghi sconosciuti

  • Classificare gli spazi noti in base al loro utilizzo e alla loro funzione


LEGGERE IL PAESAGGIO



OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- Riconoscere nel paesaggio la presenza dell’uomo e delle sue attività



  • Riconoscere gli elementi naturali del paesaggio e i comportamenti adeguati alla loro tutela

  • Riconoscere e rappresentare graficamente i principali tipi di paesaggio (urbano, rurale, costiero, montano…)

  • Descrivere un paesaggio nei suoi elementi essenziali, usando una terminologia appropriata



RAPPRESENTAZIONE DEL PAESAGGIO




OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Osservare e rappresentare oggetti e paesaggi secondo diversi punti di vista

  • Riflettere sui punti di osservazione

  • Utilizzare le legende e i simboli
  • Comprendere diversi tipi di rappresentazioni (iconiche e cartografiche) dello spazio osservato



EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA


Questo insegnamento sarà presente costantemente nel corso dell’intero anno scolastico, perché ha caratteristiche trasversali, in quanto interseca la natura delle educazioni e l’organizzazione scolastica in tutti i suoi aspetti: saperi, discipline, persone, ambienti.


CONSAPEVOLEZZA DEL PROPRIO SÉ E DEGLI ALTRI
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Rispettare se stesso e gli altri

  • Accettare, rispettare, aiutare gli altri (realizzando attività per favorire la conoscenza e l’incontro con culture ed esperienze diverse)

  • Manifestare il proprio punto di vista e le esigenze personali in modo chiaro e argomentato

  • Mettere in atto comportamenti di autonomia, autocontrollo, fiducia di sé

  • Interagire, utilizzando buone maniere, con persone conosciute e non, con scopi diversi

  • Suddividere incarichi e svolgere compiti per lavorare insieme con un obiettivo comune

  • Partecipare ad attività di gruppo (giochi sportivi, esecuzioni musicali, ecc.) per conoscere meglio gli altri e rapportarsi positivamente

  • Analizzare il regolamento di un gioco

  • Avvalersi in modo corretto e costruttivo dei servizi del territorio (biblioteca, spazi pubblici, ecc.)

  • Muoversi per la strada riconoscendo e rispettando le regole e la segnaletica del codice stradale


ARTE


Questa attività sarà presente costantemente nel corso dell’intero anno scolastico per le sue caratteristiche trasversali. Essa costituisce anche un utile supporto all’apprendimento del codice linguistico e matematico, oltre che sviluppare le capacità manipolative e il gusto estetico. A questo proposito verranno attivati percorsi laboratoriali per l’apprendimento di alcune tecniche ed un primo avvicinamento alle opere d’arte. L’odierna civiltà dell’immagine ci impone quotidianamente innumerevoli messaggi visivi: per questo, è necessario che i bambini sviluppino capacità di decodifica e riconoscimento, presupposti necessari all’orientamento e alle future possibilità di scelta. In questo senso l’affinamento del gusto estetico, così come la produzione di lavori attraverso differenti modalità di realizzazione, contribuiscono a far sì che i bambini non subiscano passivamente gli stimoli visivi che la realtà esterna propone loro ma possano operare attivamente selezioni anche in base ai loro interessi e al loro piacere.


LEGGERE
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell’ambiente utilizzando le proprie capacità percettive

- Riconoscere linee, colori, forme presenti nelle immagini

- Osservare le illustrazioni dei libri proposti descrivendo verbalmente le emozioni e le impressioni suscitate.




PRODURRE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- Esprimersi attraverso produzioni di vario genere utilizzando materiali e tecniche diverse


MUSICA


Questa attività sarà presente costantemente nel corso dell’intero anno scolastico per le sue caratteristiche trasversali. È supporto all’apprendimento del codice linguistico, matematico, della lingua inglese e all’attività motoria. Le attività musicali, oltre a costituire un indispensabile strumento per l’educazione all’ascolto e al rispetto delle regole, contribuiscono a promuovere espressività fisica, senso di partecipazione, gusto estetico-musicale nonché a stimolare la sensibilità aiutando i bambini a entrare in contatto con il mondo interiore delle proprie emozioni.

FRUIZIONE
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Discriminare suono / silenzio

  • Discriminare e interpretare alcuni eventi sonori

  • Riconoscere la sonorità di ambienti naturali


PRODUZIONE
Ascoltare musiche di diverso genere e cogliere alcune caratteristiche (pulsazione, semplici ritmi, intensità, timbro, altezza, forma)
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Sperimentare l’alternanza suono – silenzio

  • Riprodurre alcuni suoni legati ad ambienti naturali

  • Eseguire parlati ritmici con o senza basi

  • Eseguire semplici canti con o senza accompagnamento

  • Riprodurre ritmi con percussioni corporee

  • Riprodurre ritmi con strumenti a percussione

  • Eseguire brevi canti intonando alcune note

  • Eseguire semplici danze


RAPPRESENTAZIONE E SISTEMI SIMBOLICI

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Rappresentare graficamente il suono e il silenzio attraverso simboli arbitrari

  • Trovare strategie creative per rappresentare suoni


IDENTITÀ


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Cominciare ad essere consapevoli delle proprie attitudini e capacità

  • Conoscere ciò che la scuola può offrire in ambito musicale

  • Scoprire le potenzialità sonore del proprio corpo

TECNOLOGIA


Considerando la naturale predisposizione dei bambini a fare, si ritiene opportuno proporre loro esperienze concrete avviando, così, processi progettuali e promuovendo attività che coinvolgono diverse discipline.

Crediamo che questo modo di apprendere, che “passa dalle mani”, sia efficace e duraturo e, per questo, irrinunciabile.




VEDERE E OSSERVARE
NUCLEI FONDANTI:

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- Saper osservare e analizzare oggetti e strumenti di uso quotidiano classificandoli in base alle loro funzioni

- Saper eseguire semplici comandi o istruzioni d’uso e saperle dare ai compagni


INTERVENIRE E TRASFORMARE
- Saper utilizzare il computer e la LIM come strumenti multimediali per apprendere e comunicare

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:


  • Realizzare manufatti di uso comune (oggettistica varia con materiali riciclati, origami,…)

  • Individuare le funzioni degli strumenti adoperati per la costruzione dei manufatti.

  • Schematizzare semplici ed essenziali progetti per realizzare manufatti di uso comune indicando i materiali più idonei alla loro realizzazione.


EDUCAZIONE FISICA


Il corpo, con le diverse modalità attraverso le quali si muove e occupa lo spazio, contribuisce alla comunicazione quotidiana. L’attività motoria, pertanto, collabora

  • alla conoscenza di sé, dell’ambiente e delle proprie possibilità di movimento,

  • alla condivisione di esperienze e giochi di gruppo,

  • alla valorizzazione del rispetto delle regole concordate e condivise,

  • all’apprendimento della capacità di modulare e controllare le proprie emozioni nelle occasioni in cui fa sperimentare la vittoria o la sconfitta.



IL CORPO E LA SUA RELAZIONE CON LO SPAZIO E IL TEMPO
NUCLEI FONDANTI:
OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

  • Saper coordinare e collegare il maggior numero possibile di movimenti naturali(camminare, saltare, correre, lanciare, afferrare, strisciare, rotolare, arrampicarsi, …)

  • Effettuare brevi percorsi con diverse abilità motorie.


IL GIOCO, LO SPORT, LE REGOLE E IL FAIR PLAY


OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

- Partecipare a giochi non competitivi con atteggiamenti motori.



- Conoscere e rispettare le regole dei giochi, dimostrando lealtà nel gioco di squadra.


Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale