Programmazione lingua italiana a s. 016/2017 italiano unita’ io cresco



Scaricare 116.42 Kb.
Pagina1/9
18.11.2017
Dimensione del file116.42 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9


Programmazione LINGUA ITALIANA
a.s. 2016/2017

ITALIANO UNITA’ 1 IO CRESCO

Istituto scolastico

II Circolo Didattico di Pomigliano D’Arco

Sezioni e Classi aderenti

Scuola Primaria classe seconda




Traguardi per lo sviluppo delle competenze

L’alunno:
-partecipa a scambi linguistici con compagni e insegnanti nell’ambito di differenti situazioni comunicative in modo attivo e pertinente;

- è consapevole che tutti i bambini hanno diritti riconosciuti dalla Convenzione dei Diritti del fanciullo e che tali diritti non sempre e non dappertutto vengono rispettati;

-prende gradualmente consapevolezza dell’appartenenza ad un’unica comunità umana dove tutte le persone devono avere pari dignità e opportunità senza discriminazioni di genere(EDU);

-legge in modo corretto, scorrevole ed espressivo, comprendendone il senso globale e individuando le informazioni principali;



-scrive testi corretti ortograficamente, chiari e coerenti, legati alla propria esperienza;

-riflette sui testi propri ed altrui per cogliere le regolarità morfosintattiche e le scelte lessicali in relazione alla situazione comunicativa;

Competenza da promuovere

-ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni

-si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva e interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche;

-affronta situazioni nuove e inedite, mostrando atteggiamenti, attitudini e abilità creative e logiche;

-partecipa in modo efficace, costruttivo e democratico alla vita sociale e lavorativa in cui opera.



Obiettivi di apprendimento

-Comprendere il messaggio di una semplice comunicazione orale. A/P

-Interagire nello scambio comunicativo rispettando le regole stabilite. A/P

-Riferire il proprio vissuto con parole adeguate. A/P

-Esprimere sentimenti e sensazioni. A/P

-leggere testi e comprendere il senso globale. LEG.

-Leggere testi cogliendone le informazioni peculiari. LEG.

-Individuare le caratteristiche che descrivono un elemento. LEG.

-Leggere una filastrocca, una poesia, rispettandone il ritmo e riconoscendone la rima. LEG.









-Leggere un dialogo in modo espressivo. LEG.

-Produrre un testo adeguato allo scopo comunicativo. SCR.

-Produrre un breve testo seguendo un a traccia-guida. SCR

-Sintetizzare per iscritto il contenuto di un racconto, completando semplici frasi.SCR.

-Ampliare il lessico.

-Stabilire relazioni tra suoni e lettere.

-Riflettere sul significato delle parole.

-Dedurre il significato di un termine o di un modo di dire dal contesto linguistico.

- Riconoscere e usare le convenzioni ortografiche della lingua italiana

-Riconoscere e utilizzare il NOME /RIFL.LING.

-Riconoscere e utilizzare l’ARTICOLO.

-Riconoscere e usare in nome:concreto-astratto-composto- collettivo- primitivo- derivato

-Riflettere sul meccanismo di alterazione delle parole.


Contenuto

-Testi narrativi realistici e fantastici sul ritorno a scuola

-Testi narrativi realistici e fantastici, descrittivi, poetici legati al mondo esperienziale del bambino

-Testi narrativi realistici e fantastici, descrittivi, poetici legati al tema dell’autunno

Testi narrativi realistici e fantastici, descrittivi, poetici legati all’esperienza dell’amicizia e del gioco.

Conversazioni-Conoscenza del territorio-la descrizione dell’esperienza


Prodotto

-Realizzazioni e rielaborazione di opere d’arte sul mare

-Realizzare le illustrazioni di brevi racconti letti e /o ascoltati.

-Realizzare slogan pro-lettura

-Allestire l’angolo per la lettura

-Creazione di piccoli oggetti e manufatti.

-Interpretazione di opere d’arte sui colori e sul paesaggio autunnale



Attività

Attività laboratoriali(grafico-pittoriche-musicali…) legate al paesaggio marino – autunnale-invernale

Illustrazione e descrizione con frasi didascaliche le sequenze delle storie, ordinandole in successione.

Lettura espressiva a più voci per coglierne la linea narrativa. Trasformare dei dialoghi fumettistici in discorso diretto. Ricerca e utilizzo dei sinonimi del verbo dire nelle sue eccezioni di significato.

Lettura analitica di testi in prosa e in versi come modelli di scrittura. Esercitazioni-Giochi linguistici-Giochi di squadre-



Metodologia

Circle-time -Laboratoriale-Brainstorming-Cooperative –learning- Problem solving-Learning by doing

Strumenti

Testi di vario tipo-Testi dei libri adottati- libri della biblioteca scolastica e personale- Materiale grafico/pittorico- material di recupero-LIM-supporti video-
Spazi laboratoriali adeguatamente attrezzati in cui far vivere all’alunno esperienze significative di espressione personale e di socialità.




Tempi

Settembre-Ottobre-Novembre Successivi richiami nel corso dell’anno




Verifica e Valutazione

Conoscenze: Ordinare frasi e immagini in ordine di successione-Individuare la successione degli eventi in brevi racconti
Abilità: completa e/o elabora un testo narrativo realistico o fantastico in modo coerente, individuando INIZIO-SVILUPPO-FINE
Compito di realtà: Aderire alla terza edizione “Libriamoci” per stimolare il piacere alla lettura ad alta voce, coinvolgendo i compagni di classe, delle altre classi, i familiari. Effettuare un’intervista ai propri genitori sull’interesse per la lettura. Diffondere in modo informativo la campagna promozionale “IOLEGGOPERCHE”. Realizzare uno slogan sull’importanza della lettura
Autobiografia cognitiva. Autovalutazione
Conoscenze: individuare, leggere e scrivere correttamente parole nei vari caratteri, con le doppie, suoni complessi. Usare l’accento e l’apostrofo.
Distinguere, classificare e utilizzare: Nomi e Articoli
Abilità: l’alunno scrive senza errori, conosce l’ordine alfabetico e i 4 caratteri. Completa correttamente le parole con le doppie, con i suoni complessi adatti e le divide in sillabe. Completa frasi con parole accentate e non. Elide gli articoli davanti a parole che iniziano per vocale. Classifica correttamente i nomi indicati in propri e comuni(di persona, di animale e di cosa), in base al genere e al numero. Scrive il significato dei nomi concreti, astratti e collettivi; forma e scrive i nomi composti; individua i nomi alterati e scrive i derivati per ogni nome primitivo.
Diario di bordo/Compiti di realtà/Autovalutazione

Raccordi con le altre discipline

Cittadinanza e Costituzione-Scienze-Arte e Immagine-Musica-Storia-Geografia- Religione-




Raccordi con le competenze

chiave di cittadinanza previste al termine dell’obbligo di istruzione



Competenze sociali e civiche/Spirito di iniziativa ed imprenditorialità/Imparare ad imparare




Programmazione ITALIANO
a.s. 2016/2017

ITALIANO UNITA’ 2
IO E GLI ALTRI

Istituto scolastico

II Circolo Didattico di Pomigliano D’Arco

Sezioni e Classi aderenti

Scuola Primaria classe seconda




Traguardi per lo sviluppo delle competenze

L’alunno:
-partecipa a scambi linguistici con compagni e insegnanti nell’ambito di differenti situazioni comunicative in modo chiaro, attivo e pertinente;

-sviluppa, mediante il linguaggio, relazioni personali positive

-esplicita le idee personali

-legge in modo corretto, scorrevole ed espressivo vari tipi di testo, comprendendone il senso globale e individuando le informazioni principali;

- si avvia a riconoscere vari tipi di testo;

-comprende all’ascolto semplici testi di tipo diverso, in vista di scopi funzionali, ne individua il senso globale e/o le iformazioni principali; ne parafrasa il contenuto con frasi semplici e chiare;

-scrive testi corretti ortograficamente, chiari e coerenti, legati alla propria esperienza

-rielabora semplici testi completandoli.

Competenza da promuovere

-ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni;

- è disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti;

-si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo e/o insieme agli altri.

si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva e interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche;

-affronta situazioni nuove e inedite, mostrando atteggiamenti, attitudini e abilità creative e logiche;

-partecipa in modo efficace, costruttivo e democratico alla vita sociale e lavorativa in cui opera.


Obiettivi di apprendimento

-Interagire nello scambio comunicativo in situazioni comunicative diverse. A/P

-assumere atteggiamenti di tolleranza, amicizia, solidarietà e fratellanza(Un mare…di emozioni)

-eseguire collettivamente brani vocali/strumentali curando l’intonazione e l’espressività(Un mare…di emozioni)

-Comprendere il senso globale dei testi letti. LEG.

- Leggere e comprendere testi narrativi e informativi.LEG.








-Cogliere le informazioni peculiari.LEG

-Esprimersi in modo creativo

-Utilizzare l’immaginazione e il pensiero divergente per elaborare situazioni fantastiche e/o reali.SCR.

-Manipolare testi narrativi per creare storie da raccontare. SCR.



  • Analizzare e produrre un testo narrativo creativo seguendo lo schema: INIZIO- SVILUPPO- CONCLUSIONE.SCR.

-Produrre un dialogo

-Produrre un breve testo descrittivo. SCR.



  • Produrre un breve testo regolativo. SCR

-Ampliare il lessico

-Riconoscere e usare le convenzioni ortografiche della lingua italiana

-Riconoscere e usare l’aggettivo qualificativo e i suoi gradiRifl.Ling


Contenuto

Testi narrativi fantastici, fiabe e favole

Testi narrativi fantastici, descrittivi, poetici legati all’esperienza familiare. Testi narrativi realistici e fantastici, descrittivi, poetici legati al tema dell’inverno e delle festività.

Testi narrativi realistici, poetici e informativi relativi alla vita passata. Conversazioni guidate

Macro struttura del racconto: INIZIO-SVOLGIMENTO/SVILUPPO- CONLUSIONE

Suoni complessi

Didascalie e fumetti per le vignette di una storia La classificazione dei nomi

Usare l’aggettivo qualif.in funzione del collegamento col nome e attivando funzioni logiche-operare comparazioni-esprimere le formule del superlativo


Prodotto

-Illustrare in sequenze i testi narrativi fantastici letti e/o ascoltati

-Realizzare piccoli oggetti-Inviti-Biglietti augurali

-Rappresentazione teatrale e musicale sul Natale

-Creazione di manufatti natalizi

- Reperire materiali di diverso genere per allestire lo spazio scenografico

-Partecipazione al concorso “Scrittori di classe”



Attività

Esposizione orale in forma narrativa di esperienze vissute. Attività di verbalizzazione per trasferirsi nel mondo della fantasia e dell’immaginazione, per giocare con la creatività.

Lettura analitica di brevi narrazioni per rilevarne costanti nella struttura e gli elementi narrativi che caratterizzano ogni parte

Suddivisione di testi in sequenze narrative. Individuazione dei connettivi temporali. Illustrazione delle sequenze corredate da frasi didascaliche. Riordino e/o completamento di sequenze mancanti.

Elaborare fiabe in modo individuale e a coppia, utilizzando le immagini a disposizione. Semplice revisione dei testi prodotti.








Riconoscimento di frasi intruse. Memorizzazione di testi poetici.

Esercitazioni ortografiche su suoni complessi con relativa divisione in sillabe. Attivià laboratoriali( musicali, drammatizzazioni, grafico-pittoriche e costruttive-proiezioni di filmati)

Esercitazioni ortografiche sui suoni complessi con relativa divisione in sillabe


Metodologia

Laboratoriale, ludica/operativa per la costruzione del sapere-problem solving Braingstorming-Cooperative learning-Circle time-Role play

Strumenti

Fiabe e favole classiche e contemporanee della letteratura infantile Cartelloni per disegni- immagini –schede- Lim-Spazio laboratoriale

Tempi

Novembre-Dicembre-Gennaio

Le attività vanno effettuate a più riprese in tutto il corso dell’anno






Verifica e Valutazione

Conoscenze:- Funzioni delle parti della macro-struttura narrativa

Abilità: -Individua la struttura temporale di una narrazione

Opera classificazioni, raggruppando elementi in base alle sue caratteristiche Scrive inviti tenendo conto del destinatario e dello scopo

Compito di realtà: realizzare il breve spettacolo teatrale “A Christamas carol” con parti recitate in inglese e in italiano

Autobiografia cognitiva -Autovalutazione



Raccordi con le altre discipline

Lingua2/Scienze/Storia/ Cittadinanza Musica: Ascoltare una fiaba/favola musicata

Religione cattolica:cogliere il significato del Natale

Arte e Immmagine: produzione di semplici oggetti natalizi(inviti-biglietti- manufatti)





Raccordi con le competenze

chiave di cittadinanza previste al termine dell’obbligo di istruzione



Comunicazione nella lingua madrelingua/lingua di istruzione/Comunicazione nella lingua straniera

Consapevolezza ed espressione culturale Competenze sociali e civiche





Programmazione ITALIANO
a.s. 2016/2017

ITALIANO UNITA’ 3
IL MONDO

Istituto scolastico

II Circolo Didattico di Pomigliano D’Arco

Sezioni e Classi aderenti

Scuola Primaria classe seconda







Traguardi per lo sviluppo delle competenze

L’alunno:
-partecipa a scambi linguistici con compagni e insegnanti nell’ambito di differenti situazioni comunicative in modo attivo e pertinente

- distingue la comunicazione nella lingua di scolarizzazione da quella della lingua madre o dialettale.

-affronta situazioni nuove e inedite, mettendo in atto atteggiamenti creativi e abili al fine di raggiungere fini comuni.

-riflette sui testi propri ed altrui per cogliere le regolarità morfosintattiche e le scelte lessicali in relazione alla situazione comunicativa;

-legge in modo corretto, scorrevole ed espressivo vari tipi di testo, comprendendone il senso globale;

-utilizza correttamente, anche nell’abituale contesto di comunicazione in lingua italiana , alcuni vocaboli di altra lingua.

Competenza da promuovere

-ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni.

  • è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale.

-possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è in grado di ricercare e organizzare nuove informazioni.

  • utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere e apprezzare le diverse identità, le tradizioni culturali e religiose in un’ottica di dialogo e rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società.

-Assimila il senso e la necessità del rispetto della convivenza civile.

si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva e interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni artistiche;

-affronta situazioni nuove e inedite, mostrando atteggiamenti, attitudini e abilità creative e logiche.


Obiettivi di apprendimento

-Interagire nello scambio comunicativo in situazioni comunicative diverseA/P

-comprendere la necessità di sinergia per la sopravvivenza dell’ambiente e dell’uomo(Un mare di colori)

-Guardare e osservare con curiosità, interesse e consapevolezza un’immagine e gli oggetti preseti nell’ambiente descrivendo gli elementi formali(Un mare di colori)

-Conoscere il territorio circostante attraverso l’approccio percettivo e l’osservazione diretta(Un mare di colori)

-Scoprire e verbalizzare caratteristiche peculiari, analogie e differenze di elementi dell’ambiente naturale e umanoA/P

- Interagire nello scambio comunicativo rispettando le regole stabilite A/P

-Riferire il proprio vissuto con parole adeguate. A/P

-Esprimere sentimenti ed emozioni A/P

-Leggere semplici poesie e filastrocche con espressività rispettandone i ritmi, cogliendone il senso globale e individuando le immagini usate dal poeta. LEG

-Leggere testi narrativi, descrittivi e informativi e comprendere il senso globale. LEG

-Individuare le informazioni essenziali in vari tipi di testo. LEG.




Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale