Programmazione



Scaricare 48 Kb.
02.06.2018
Dimensione del file48 Kb.



ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE

IPSAA TORTOLI
Anno scolastico 2015/2016
PROGRAMMA SVOLTO

ITALIANO Classe 1° A/B


Modulo 1: La struttura del racconto
U. D. I Lo svolgimento della narrazione

Le sequenze



  • Descrittive, narrative, riflessive, dialogiche, miste

Il treno ha fischiato ” di Pirandello

La sentinella” di F. Brown






  • Personaggi e tipi

  • I tratti

  • Staticità e dinamicità dei personaggi

  • Il sistema dei personaggi



  • Narratore interno ed esterno

  • Narratore soggettivo ed oggettivo

Sandro” di Primo Levi

L’amante di Gramigna” di G. Verga


U. D. III Il tempo e lo spazio
- Il tempo della storia e il tempo del racconto


  • L’ordine

  • La durata e il ritmo narrativo ( ellissi, sommario, pause, scene)

- Lo spazio: interno ed esterno



Modulo 2: Le forme della narrativa
U.D. I - La fiaba e la novella –


  • Caratteristiche del genere

  • Aspetti formali

Barbablù” di C. Perrault

I nuovi vestiti dell’imperatore” di Andersen
La novella della prima notte” da Le mille e una notte

Calandrino e il porco” di G. Boccaccio



U.D. II - Racconti e romanzi d’avventura


  • Caratteristiche del genere

  • Aspetti formali

E l’uomo salvò il cane” di J London

Il suono delle ossa” di M. Crichton

L’attacco dell’anaconda” di I. Allende




U.D. III Il giallo


  • Caratteristiche del genere

  • Aspetti formali


“Chi ha ucciso Arlena Marshall” di A. Christie

“L’interrogatorio di don Mariano” di Sciascia

“Un misterioso avvertimento” di S.S. Van Dine
U.D. IV L’horror

  • Caratteristiche del genere ed evoluzione nella storia

Le vampiresse” di B. Stoker

Nella cripta” di H. P. Lovecraft

L’iniziazione” di Anne Rice




Modulo 3: Scrittura

- Il riassunto

- Esercizi di produzione scritta racconti d’avventura


Modulo 4: Leggere l’attualità: il testo non letterario


  • Il testo descrittivo;

  • Il testo narrativo;

  • Il testo espositivo-informativo;


Modulo 4: Grammatica


  • La formazione delle parole-

  • Radici, suffissi e desinenze.



-L’articolo -

  • Funzioni. Art. determinativo e indeterminativo.


-Il nome-

- Aspetto semantico. Nomi propri e nomi comuni, nomi concreti e nomi astratti.

- Aspetto morfologico. Nomi mobili, indipendenti, di genere comune, di genere promiscuo.

- Aspetto formale. Nomi primitivi, derivati e alterati. Nomi composti


-L’aggettivo e il pronome-

- Aggettivi e pronomi: distinzione tra le due categorie grammaticali.

- Aggettivi qualificativi e determinativi

Tortolì 05/06/2016


Gli alunni L’insegnante

________________________ ________________________



_________________________
________________________





Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale