Provincia di padova



Scaricare 0.93 Mb.
Pagina1/15
26.01.2018
Dimensione del file0.93 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15



PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI ALBIGNASEGO

REGOLAMENTO EDILIZIO

ELABORATO AGGIORNATO:

  • con variante generale approvata con delibera di g.r.v. n° 1341 del 07/05/2004 ai sensi dell’art. 45 della L.R. 61/85

  • CON ADEGUAMENTO AI SENSI DELL’ART. 46 DELLA L.R. 61/85 A SEGUITO APPROVAZIONE DEFINITIVA CON DELIBERA DI G.R.V. N° 1137 DEL 18/03/2005



Aggiornato a maggio 2009 e presa d’atto con D.C.C. n. 37/2009

Aggiornato ad agosto 2012 ed approvato con DET. n. 427/2012

Aggiornato a aprile 2016 Il Progettista

Giuseppe Cappochin architetto





VARIANTI PARZIALI RECEPITE NEGLI ELABORATI AGGIORNATI CHE COMPONGONO IL P.R.G.

AGGIORNATO A MAGGIO 2009 E OGGETTO DI PRESA D’ATTO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 37 DEL 18.6.2009 (VARIANTI DA N. 1 A N. 26)

1. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 71 del 30/09/2002 approvata con delibera di c.c. n° 89 del 28/11/2002 (Pista ciclabile da P.za del Donatore a via Mario);

2. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 77 del 30/09/2002 approvata con delibera di c.c. n° 93 del 28/11/2002 (Sistemazione spazio urbano via Europa – San Tommaso);

3. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 82 del 15/10/2002 approvata con delibera di c.c. n° 107 del 23/12/2002 (Pista ciclabile Lion - Capoluogo);

4. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 64 del 23/09/2003 approvata con delibera di c.c. n° 79 del 04/12/2003 (Sistemazione di via San Francesco);

5. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 65 del 23/09/2003 approvata con delibera di c.c. n° 77 del 04/12/2003 (Sistemazione di via San Tommaso);

6. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 66 del 23/09/2003 approvata con delibera di c.c. n° 78 del 04/12/2003 (Sistemazione di via Venezia);

7. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 57 del 30/07/2004 approvata con delibera di c.c. n° 71 del 14/09/2004 (Modifica alle Norme Tecniche di Attuazione);

8. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 70 del 14/09/2004 approvata con delibera di c.c. n° 95 del 30/11/2004 (Sistemazione di via Tintoretto);

9. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 103 del 20/12/2004 approvata con delibera di c.c. n° 18 del 24/02/2005 (Nuovo magazzino comunale);

10. Variante parziale ai sensi del 3°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 15 del 24/02/2005 esame osservazioni con d.c.c. n° 92 del 21/12/2005 esame osservazioni con d.c.c. n° 90 del 15/11/2007 approvata con d.g.r.v.. n° 4147 del 30/12/2008; (Nuove zone periurbane)

11. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 16 del 24/02/2005 approvata con delibera di c.c. n° 26 del 24/05/2005 (Modifica elab. tecnici del P.R.G.;

12. Variante parziale ai sensi del 9°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 17 del 24/02/2005 esame osservazioni con d.c.c. n° 91 del 21/12/2005 approvata con d.c.c. n° 04 del 20/02/2007 (Zone residenziali di completamento e periurbane); Approvata con d.c.c. n° 19 del 24/02/2005 (Modifica fasce di rispetto cimitero Capoluogo e Lion – Legge 166 del 01/08/02 art. 28);

14. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 27 del 24/05/2005 approvata con delibera di c.c. n° 51 del 29/08/2005 (Modifica elaborati tecnici del P.R.G. art. 18 L.R. 15/04);

15 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 31 del 24/05/2005 approvata con delibera di c.c. n° 87 del 21/12/2005 (Pista ciclabile Mandriola – Sant’Agostino); Approvata con delibera di c.c. n° 65 del 28/09/2005 (Modifiche al Regolamento Edilizio);

17. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 88 del 21/12/2005 approvata con delibera di c.c. n° 06 del 30/01/2006 (Rotonda via Vespucci);

18. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 95 del 21/12/2005 approvata con delibera di c.c. n° 25 del 20/03/2006 (Modifica alle Norme Tecniche di Attuazione);

19. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 06 del 20/02/2007

approvata con delibera di c.c. n° 49 del 26/06/2007 e n° 62 del 25/07/2007

(Modifiche alle Norme Tecniche di Attuazione e al Regolamento Edilizio);

20. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 approvata con delibera di c.c. n° 39 del 15/05/2007 (Modifiche Regolamento Edilizio);

21. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/8585 adottata con delibera di c.c. n° 83 del 27/09/2007 approvata con delibera di c.c. n° 91 del 15/11/2007 (Riassetto idraulico I° stralcio);

22. Approvata con delibera di c.c. n° 41 del 11/07/2008 (Modifica della fascia di rispetto cimiteriale del cimitero Capoluogo – Regio Decreto 1265/1934 e s.m.i. art. 338);

23. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 49 del 31/07/2008 approvata con delibera di c.c. n° 75 del 30/09/2008 (Intervento di manutenzione straordinaria ed asfaltatura di via Treviso);

24. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 50 del 31/07/2008 approvata con delibera di c.c. n° 74 del 30/09/2008 (Realizzazione parcheggio lungo via Europa e contestuale sistemazione del marciapiede);

25. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 86 del 28/10/2008 approvata con delibera di c.c. n° 2 del 05/03/2009;

26. Programma integrato di riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale “z.t.o. F2/27” approvato con delibera di g.r.v. n° 2133 del 02/08/2005.
VARIANTI PARZIALI APPORTATE SUCCESSIVAMENTE ALLA DATA DI MAGGIO 2009 ED ALLA D.C.C. n° 37 DEL 18/06/2009 DI PRESA D’ATTO DELL’ADEGUAMENTO DEGLI ELABORATI DEL P.R.G., ALLA DATA DI GIUGNO 2015 (VARIANTI DA N. 27 A N. 54)
27 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 23 del 28/04/2009 approvata con delibera di c.c. n° 46 del 30/07/2009 (Area per attrezzature di interesse comune n. 71 in fregio a via risorgimento);

28. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 24 del 28/04/2009 (revocata – vedasi variante n. 33);

29. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 57 del 28/09/2009 approvata con delibera di c.c. n° 97 del 16/12/2009 (da zona F3 a zona F1 con numerazione 2- scuola materna in località mandriola);

30. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 5 del 28/01/2010 approvata con delibera di c.c. n° 28 del 30/04/2010 (integrazione e modifica al vigente regolamento edilizio);

la variante in questione modifica il regolamento edilizio ai seguenti articoli. 33-38-109 quater e comporta l’aggiunta dei seguenti articoli. 75 ter – 75 quater - 109 quinquies - 109 sexies)

31. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 16 del 18/03/2010 approvata con delibera di c.c. n° 38 del 21/05/2010 (modifiche al regolamento edilizio); la variante in questione modifica il regolamento edilizio ai seguenti articoli: 3-11-55-59-93

32. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 15 del 18/03/2010 approvata con delibera di c.c. n° 37 del 21/05/2010 (modifica del perimetro del piano urbanistico attuativo Z.T.O. C2/21);

33. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 40 del 21/05/2010 approvata con delibera di c.c. n° 63 del 28/09/2010 (revoca d.c.c. n. 24 del 28/04/2009 e trasposizione cartografica di vicolo nino bixio);

34. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 62 del 28/09/2010 approvata con delibera di c.c. n° 84 del 21/12/2010 (realizzazione rotatoria tra via s. leopoldo, via don a. schiavon e via petrarca);

35. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 66 del 28/09/2010 approvata con delibera di c.c. n° 85 del 21/12/2010 (ampliamento del cimitero di carpanedo);

36. Variante parziale ai sensi del 3°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 67 del 28/09/2010 approvata con d.c.c. n° 86 DEL 21/12/2010; (ampliamento cimitero di lion)

37. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 64 del 28/09/2010 approvata con delibera di c.c. n° 83 del 21/12/2010 (regolamento edilizio modifica);

la variante in questione comporta l’aggiunta al regolamento edilizio dell’art. 6 bis.

38. Variante parziale ai sensi del 9°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 82 del 21/12/2010 approvata con d.c.c. n° 17 del 03/03/2011 (regolamento edilizio modifiche);

la variante in questione modifica il regolamento edilizio ai seguenti articoli: 3-8-6 e comporta l’aggiunta dell’art. 114.

39. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 42 del 29/06/2010 approvata con delibera di c.c. n° 62 del 10/08/2011 (località S. Lorenzo, via Milano Z.T.O. C2/21);

40 Variante parziale ai sensi del 3°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 35 del 31/05/2011 esame osservazioni con D.C.C. n° 57 del 10/08/2011 Approvata con D.G.P.. n° 215 del 20/10/2011 (intervento s.s. n. 16 ”adriatica” collegamento tra la tangenziale sud di padova – casello Pd sud e s.s. n. 16 “adriatica” in comune di albignasego);

41. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 43 del 29/06/2011 approvata con delibera di c.c. n° 59 del 10/08/2011 (area oggetto di alienazione via Modigliani);

42. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 60 del 10/08/2011 approvata con delibera di c.c. n° 75 del 10/11/2011 (regolamento edilizio approvato con d.c.c. n. 28 del 30/04/2010 - modifica);

la variante in questione di modifica al regolamento edilizio abroga l’articolo 109 quinquies)

43. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 44 del 29/06/2011 approvata con delibera di c.c. n° 58 del 10/08/2011

(realizzazione di un parcheggio lungo via roma);

44. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 83 del 10/11/2011 approvata con delibera di C.C. n. 97 del 20/12/2011 (ambito Z.T.O. D10/1 e viabilità via Roma e via Filzi);

45. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/8585 adottata con delibera di c.c. n° 76 del 10/11/2011 approvata con delibera di c.c. n° 96 del 20/12/2011 (norme tecniche di attuazione- modifiche all’art. 25.8);

46. variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/1985 adottata con delibera di c.c. n° 77 del 10/11/2011 Approvata con delibera di c.c. n° 95 del 20/12/2011 (realizzazione marciapiedi lungo via puccini e strada di collegamento tra via Puccini e via Verdi, rettifica d.c.c. n. 77/2011);

47. Variante parziale ai sensi del 3°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 89 del 13/12/2011 presa d’atto assenza osservazioni con d.c.c. n° 14 del 20/03/2012 approvata con delibera di giunta provinciale n° 208 del 30/08/2012 (realizzazione viabilità di supporto alle zone produttive);

48. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 32 del 28/04/2012 approvata con delibera di c.c. n° 38 del 28/06/2012 (regolamento edilizio – modifica all’art. 36 bis); la variante in questione modifica il regolamento edilizio all’art. 36 bis

49 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 70 del 26/11/2012 approvata con delibera di c.c. n° 5 del 19/02/2013 (percorso ciclo-pedonale di collegamento Carpanedo – Maserà di Padova);



  1. Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 81 del 27/12/2012 approvata con delibera di c.c. n° 4 del 19/02/2013 (viabilità di collegamento zone produttive, ridelimitazione z.t.o. C1/78 (via Verdi) e integrazione norme tecniche di attuazione;

51 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 89 del 27/12/2012 approvata con delibera di c.c. n° 3 del 19/02/2013 (viabilità di supporto zone produttive. aggiornamento base cartografica);

52 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 42 del 22/07/2013 approvata con delibera di c.c. n° 56 del 30/09/2013 (regolamento edilizio –modifica all’art. 6);

53 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 43 del 22/07/2013 approvata con delibera di c.c. n° 58 del 30/09/2013 (regolamento edilizio – abrogazione articoli n. 3-4-5-7 soppressione Commissione Edilizia Comunale);

54 Variante parziale ai sensi del 4°c. art. 50 l.r. 61/85 adottata con delibera di c.c. n° 75 del 18/12/2013 (sistemazione laterale di via Puccini);


VARIANTI APPORTATE SUCCESSIVAMENTE ALL’ENTRATA IN VIGORE DEL PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO APPROVATO CON DELIBERA DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PADOVA N° 4 DEL 16 GENNAIO 2015 (PUBBLICATO SUL B.U.R. N. 12 DEL 30 GENNAIO 2015)
Variante approvata con delibera di c.c. n° 84 del 21/12/2015 (modifica degli articoli 95 e 99 del regolamento edilizio Comunale)

Variante approvata con delibera di c.c. n° 16 del 14/04/2016 (regolamento edilizio Comunale. modifiche art. 6 e 55)



INDICE GENERALE


TITOLO 1° 9

DISPOSIZIONI GENERALI 9

Articolo 1 - CONTENUTI DEL REGOLAMENTO EDILIZIO 9

Articolo 2 - COMPETENZE E RESPONSABILITA’ 10

TITOLO 2° 11

LA COMMISSIONE EDILIZIA - IL DIRIGENTE - SPORTELLO UNICO 11

Articolo 3 - COMPETENZE ED ATTRIBUZIONI DELLA COMMISSIONE EDILIZIA 11

Articolo 4 - COMPOSIZIONE 11

Articolo 5 - DURATA IN CARICA DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE EDILIZIA 11

Articolo 6 - COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO 11

Articolo 6 bis - AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA – SETTORE ORGANIZZATIVO COMPETENTE 13

Articolo 7 - COMMISSIONE EDILIZIA IN MATERIA URBANISTICA 13

Articolo 8 - REGOLAMENTAZIONE INTERNA 13

Articolo 9 - IL DIRIGENTE - RESPONSABILE DEL SERVIZIO O DELL’UFFICIO 14

Articolo 10 - SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA 14

TITOLO 3° 16

DEFINIZIONI 16

Articolo 11 - DEFINIZIONE DI ELEMENTI URBANISTICI - EDILIZI 16

Articolo 12 - DEFINIZIONE DI DISTANZE 18

Articolo 13 - DEFINIZIONE DI ELEMENTI ARCHITETTONICI 19

Articolo 14 - DESTINAZIONI D’USO 21

Articolo 14 bis – INTERVENTI EDILIZI 22

Articolo 15 - DEFINIZIONI DEGLI INTERVENTI EDILIZI 26

Articolo 15 bis – SUPERFICIE PERMEABILE 32

Articolo 15 ter – ESERCIZI COMMERCIALI 33

TITOLO 4° 34

ATTI DI COMPETENZA COMUNALE 34

Capo I° - Certificazioni e pareri 34

Articolo 16 - CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA 34

Articolo 17 - MODALITÀ DI RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA 34

Articolo 18 - RICHIESTA DI PARERI, NULLA OSTA, CERTIFICAZIONI E AUTORIZZAZIONI 35

Articolo 19 - PARERE PREVENTIVO 35

Articolo 20 - LA CONFERENZA DEI SERVIZI 36

Capo II° - Titoli abilitativi 36

Articolo 21 - ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA 36

Articolo 22 - INTERVENTI SUBORDINATI A DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA’ 37

Articolo 23 - INTERVENTI SUBORDINATI AD AUTORIZZAZIONE 37

Articolo 24 - INTERVENTI SUBORDINATI A PERMESSO DI COSTRUIRE 38

Articolo 25 – ATTIVITÀ EDILIZIA DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI 39

Articolo 26 – ATTIVITÀ EDILIZIA DEI PRIVATI SU AREE DEMANIALI 39

Capo III° - Le procedure 40

Articolo 27 - LE PROCEDURE PER IL RILASCIO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE, AUTORIZZAZIONE E PER LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ 40

Articolo 28 - EFFICACIA TEMPORALE DEL PERMESSO DI COSTRUIRE E DEGLI ALTRI PROVVEDIMENTI ABILITATIVI 42

Articolo 29 - EVIDENZA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE DEL PROGETTO E AUTORIZZAZIONE 43

Capo IV° - Presentazione dei progetti 43

Articolo 30 - FORMULAZIONE DELLA DOMANDA 43

Articolo 31 - ASSEVERAZIONE 43

Articolo 32 - OBBLIGATORIETÀ DEGLI ELABORATI TECNICI 44

Articolo 33 - INDICAZIONE DEGLI ELABORATI TECNICI 44

Capo V° - Oneri 52

Articolo 34 - ONEROSITÀ DEL PERMESSO DI COSTRUIRE, DELLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA’ E DELLA CONCESSIONE EDILIZIA 52

Articolo 35 - COSTO DI COSTRUZIONE 53

Articolo 36 - SCOMPUTABILITÀ DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE 53

Articolo 36 bis - MONETIZZAZIONI 54

Capo VI° - Esecuzione e controllo delle opere 55

Articolo 37 - PUNTI DI LINEA E DI LIVELLO 55

Articolo 38 - INIZIO E TERMINE DEI LAVORI 55

Articolo 39 - CONDUZIONE DEL CANTIERE 57

Articolo 40 - OCCUPAZIONI E MANOMISSIONI DI SUOLO E SOTTOSUOLO PUBBLICO 57

Articolo 41 - VIGILANZA SULLE COSTRUZIONI 58

Articolo 42 - VARIANTI IN CORSO D’OPERA 58

Articolo 43 - PROVVEDIMENTI PER OPERE ESEGUITE IN ASSENZA O IN DIFFORMITÀ DAL TITOLO 59

Articolo 44 - SOSPENSIONE DEI LAVORI 59

Articolo 45 - DECADENZA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE, CONCESSIONE, AUTORIZZAZIONE O D.I.A. 60

Articolo 46 - ANNULLAMENTO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE, CONCESSIONE, AUTORIZZAZIONE O D.I.A. 60

Articolo 47 - POTERI ECCEZIONALI 61

Articolo 48 - TOLLERANZE 61

Articolo 49 - CERTIFICATO DI ABITABILITA’ E AGIBILITA’ 61

Articolo 50 - POTERI DI DEROGA 63

Articolo 50 bis – DISCIPLINA DELLE MODALITÀ COSTRUTTIVE 64

TITOLO 5° 65

CARATTERISTICHE DEGLI EDIFICI E DEGLI SPAZI SCOPERTI 65

Articolo 51 - CARATTERISTICHE EDILIZIE DI CORTILI, LASTRICI SOLARI E CAVEDI 65

Articolo 52 - IMPIANTI TECNOLOGICI 66

Articolo 52 bis – ARTIGIANATO DI SERVIZIO E/O ARTISTICO 66

Articolo 53 - DECORO DEGLI EDIFICI E RIQUALIFICAZIONE DELL’AMBIENTE URBANO 66

Articolo 53 bis – STABILITA’ E SICUREZZA DEI FABBRICATI 67

Articolo 54 - SPAZI SCOPERTI - PARCHEGGI PRIVATI 67

Articolo 55 - RECINZIONI 68

Articolo 56 - ELEMENTI CHE SPORGONO DALLE FACCIATE ED AGGETTANO SUL SUOLO PUBBLICO O AD USO PUBBLICO 69

Articolo 56 bis – APPARECCHIATURE TECNOLOGICHE, ANTENNE PARABOLICHE, PANNELLI SOLARI E ALTRE SOVRASTRUTTURE 70

Articolo 57 - ALTEZZA MINIMA DELLA FALDA DEL TETTO 70

Articolo 58 - COMIGNOLI, ANTENNE, MENSOLE E SOVRASTRUTTURE VARIE 71

Articolo 59 - COPERTURE 71

Articolo 60 - SCALE ESTERNE 71

Articolo 61 - MARCIAPIEDI 71

Articolo 62 - PORTICI PUBBLICI E DI USO PUBBLICO 72

Articolo 63 - APERTURA DI ACCESSI E STRADE PRIVATE 72

Articolo 64 - INDICATORI STRADALI, APPARECCHI PER I SERVIZI COLLETTIVI E CARTELLI PUBBLICITARI STRADALI 73

Articolo 65 - CHIOSCHI 73

TITOLO 6° 75

NORME IGIENICO SANITARIE 75

Capo I° - Prescrizioni igienico costruttive 75

Articolo 66 - IGIENE DEL SUOLO E DEL SOTTOSUOLO 75

Articolo 67 - FONDAZIONI: TIPO, MATERIALI E DIMENSIONI 75

Articolo 68 - MURI PERIMETRALI 75

Articolo 69 - MISURE CONTRO LA PENETRAZIONE DI ANIMALI 76

Articolo 70 - PROTEZIONE DALL’UMIDITA’ 76

Articolo 71 - CONVOGLIAMENTO DELLE ACQUE METEORICHE 76

Articolo 72 - ISOLAMENTO TERMICO 77

Articolo 73 - IMPIANTO DI RISCALDAMENTO 77

Articolo 74 - REQUISITI ACUSTICI PASSIVI 77

Articolo 75 - APPROVVIGIONAMENTO IDRICO 78

Articolo 75 bis – FOCOLARI, STUFE 78

Articolo 75 ter – GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO 79

Articolo 75 quater – MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE DA PREDISPORRE NEGLI EDIFICI PER L’ACCESSO, IL TRANSITO E L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE IN QUOTA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA 80

Capo II° - Fognature 81

Articolo 76 - CONDOTTE E BACINI A CIELO APERTO 81

Articolo 77 - CONDOTTI CHIUSI 81

Articolo 78 - DEPURAZIONE DEGLI SCARICHI 81

Articolo 79 - ALLACCIAMENTI 81

Articolo 80 - FOGNATURE NEGLI STRUMENTI URBANISTICI ATTUATIVI 82

Articolo 81 - FOGNATURE SINGOLE 82

Articolo 82 - PRESCRIZIONI PARTICOLARI 82

Articolo 83 - IMMONDIZIE 82

Capo III° - Ambienti interni 83

Articolo 84 - REQUISITI DEGLI ALLOGGI 83

Articolo 85 - ALTEZZE MINIME 83

Articolo 86 - SUPERFICI MINIME 84

Articolo 87 - DOTAZIONE DEGLI ALLOGGI 85

Articolo 88 - VENTILAZIONE ED AERAZIONE 85

Articolo 89 - CONDIZIONAMENTO: CARATTERI GENERALI DEGLI IMPIANTI 86

Articolo 90 - INSTALLAZIONE DI APPARECCHI A COMBUSTIONE 87

Articolo 91 - IMPIANTO ELETTRICO 87

Articolo 92 - DOTAZIONE DEI SERVIZI IGIENICI 88

Articolo 93 - SCALE, ASCENSORI, RINGHIERE E PARAPETTI 89

Articolo 94 - CORRIDOI E DISIMPEGNI 90

Articolo 95 - PIANI SEMINTERRATI O SOTTERRANEI 91

Articolo 96 - VOLUMI TECNICI 92

Capo IV° - Costruzioni a destinazione speciale 92

Articolo 97 - EDIFICI E LOCALI DI USO COLLETTIVO 92

Articolo 98 - BARRIERE ARCHITETTONICHE 93

Articolo 99 - STABILIMENTI INDUSTRIALI, DEPOSITI, MAGAZZINI, AUTORIMESSE 93

Articolo 100 - EDIFICI RESIDENZIALI NELLE ZONE DESTINATE AD USI AGRICOLI 93

Articolo 101 - IMPIANTI A SERVIZIO DELL'AGRICOLTURA 94

Articolo 101 bis - STRUTTURE DESTINATE AD ATTIVITA’ SANITARIE 94

Capo V° - Prevenzione dai pericoli di incendio 95

Articolo 102 - LOCALI PER LA LAVORAZIONE DI MATERIALI COMBUSTIBILI 95

Articolo 103 - IMPIEGO DI STRUTTURE LIGNEE 95

Articolo 104 - PARERE DI CONFORMITA’ DEI VIGILI DEL FUOCO 95

Articolo 105 - PARTICOLARI PREVENZIONI CAUTELATIVE 96

Capo VI° - Cautele da osservare nell’esecuzione dei lavori 97

Articolo 106 - SCAVI E DEMOLIZIONI 97

Articolo 107 - MOVIMENTO ED ACCUMULO DEI MATERIALI 98

Articolo 108 - RINVENIMENTI DI CARATTERE ARCHEOLOGICO O STORICO - ARTISTICO 98

Articolo 109 - SICUREZZA E FUNZIONALITA’ DELLE OPERE, STABILITÀ DEL TERRITORIO 98

Capo VII° - Qualità edilizia e urbanistico-ambientale degli edifici 99

Articolo 109 bis - REQUISITI PER LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE 99

Articolo 109 ter - REQUISITI PER LA SICUREZZA E LA FRUIBILITÀ DEGLI SPAZI INTERNI ED ESTERNI DEGLI EDIFICI 100

Articolo 109 quater - REQUISITI PER IL BENESSERE ABITATIVO E IL RISPARMIO ENERGETICO 101

ALLEGATO “A” 104

DISPOSIZIONI PER LA TUTELA DEL VERDE PUBBLICO E PRIVATO 104

TITOLO 7° 112

DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI 112

Articolo 110 - CONCESSIONI A LOTTIZZARE ED EDILIZIE O PERMESSI DI COSTRUIRE RILASCIATE IN DATA ANTERIORE ALL’ENTRATA IN VIGORE DEL PRESENTE REGOLAMENTO 112

Articolo 111 - MISURE DI SALVAGUARDIA 112

Articolo 112 - NORME ABROGATE 112

Articolo 113 - SANZIONI 113



Articolo 114 - NORME TRANSITORIE 113


REGOLAMENTO EDILIZIO



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale