Questo vivere un po’ fuori



Scaricare 30.5 Kb.
23.05.2018
Dimensione del file30.5 Kb.

EDIZIONE 2003
PAPAVERI ASTRATTI

(E. GALLINA - E. GRASSI)


Io non posso credere, è così,

gocce nuove di vita su di me,

ieri immersa in diete severe, sola.


Allo specchio l’immagine di me,

io bambina impaurita, dove sei,

strappo queste pagine bianche, buote.
Mai, è difficile,

mai, sono al limite, sai.


RIT.:

Ma senti, mi senti, tu sei il mio fiore perso in un deserto,

papavero astratto dipinto su una tela ad olio.

Ma senti, mi senti, e dentro questo spazio noi muoviamo un passo,

papaveri astratti fissati su una tela ad olio.
Io respiro la magia

di questo sole che avvolge anche me,

ieri immersa in diete severe, sola.
Perle d’acqua cadono su di me,

su labbra arse dai dubbi di ieri,

mentre strappo queste pagine, inutili.
Mai, è difficile,

mai, sono al limite, sai.


RIT.
Mi senti…..


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale