Regione siciliana azienda provinciale sanitaria trapani



Scaricare 20.58 Kb.
17.12.2017
Dimensione del file20.58 Kb.

Allegato 2



ServizioSanitarioNazionale

Regione Siciliana

VIA MAZZINI, 1 – 91100 TRAPANI

TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745

CodiceFiscale – P. IVA 02363280815



REGIONE SICILIANA
AZIENDA PROVINCIALE SANITARIA – TRAPANI

U.O.S. Formazione edAggiornamento del Personale ed ECM
Corso di Formazione

Pericardiocentesi"


Cittadella della Salute - Trapani

24/03/15

21/04/15

26/05/15

Responsabile Scientifico:

Dott. Salvatore Prestigiacomo - Direttore f.f. U.O. di Cardiologia P.O. S. Antonio Abate di Trapani, Referente Piano Formativo Aziendale ECM 2014
Comitato Scientifico:

Dott. Maurizio Giuseppe AbrignaniDirigente Medico U.O. di Cardiologia P.O. S. Antonio Abate di Trapani, Referente Piano Formativo Aziendale ECM

Dott. Antonino Ciulla- DirigenteMedico U.O. di Cardiologia P.O. Paolo Borsellino di Marsala, Referente Centro di Simulazione Medica
Responsabile Organizzativo:

Dott.ssa Antonina La Commare- ResponsabileU.O.S. Formazione ed Aggiornamento del Personale ed ECM
Obiettivo ECM:

Percorsiclinico-assistenziali-diagnostici-riabilitativi, profili di assistenza, profili di cura.




Razionale del Corso:

Col D.A. 26 giugno 2012, pubblicato in G.U.R.S. 66 n.29 del 20/7/12, relativo alla attribuzionedeiprivileges, l’Assessorato alla Salute hadeliberato che questirappresentano uno strumento fondamentale per lo sviluppo delle competenze dei singoli professionisti e che, pertanto, devono rappresentare la base per la determinazione dei fabbisogni formativi dei singoli operatori.

Tra i Privileges, la partecipazione a uncorsoteoricopratico è requisito per stabilirecheunprofessionistasiaparzialmenteautonomonelletecniche di pericardiocentesi.

Diverse patologie acute e croniche possono portare alla formazione di liquido (sieroso, ematico etc.) nel cavo pericardico, che può bloccare la normale contrazione del cuore e portare a tamponamento cardiaco e collasso cardiocircolatorio.

La pericardiocentesi è una procedura medica di emergenza che consiste nella rimozione del liquido pericardico in eccesso. Nella Pericardiocentesi chiusa la via di accesso più comunemente utilizzata è sottoxifoidea e l'inserimento dell'ago avviene sotto guida ecografica per ridurre il rischio di puntura del miocardio. Dopo la rimozione di un contenuto modesto di liquido, l'ago viene sostituito con un catetere. L'analisi del liquido estratto è difficilmente definitiva nella diagnosi eziologica, tuttavia può essere utile. Essa comprende la valutazione del peso specifico, l'esame emocromocitometrico, la conta dei leucociti e il contenuto proteico. La Pericardiocentesi aperta si attua invece in contesti cardiochirurgici e quindi è effettuata raramente come approccio primario, nonostante permetta un migliore drenaggio. Tale trattamento permette anche l'esecuzione di biopsie del tessuto pericardico.
Destinatari: L’Evento accreditato ECM (8,1 Crediti Formativi) per la Professione Medico Chirurgo, Disciplina Cardiologia, è rivolto ai Dirigenti Medici Cardiologi in servizio presso le UU.OO. di Cardiologia dei presidi ospedalieri aziendali.

PROGRAMMA


Ore 14,30 - 15,00

Registrazione dei partecipanti


Moderatore

Salvatore Prestigiacomo



Direttore f.f. U.O. di Cardiologia P.O. S. Antonio Abate di Trapani
Ore 15,00-16,00

Clinica delle patologie pericardiche

Maurizio Giuseppe Abrignani



Dirigente Medico U.O. Cardiologia e UTIC P.O. Trapani
Ore 16,00-17,00

Diagnostica per imaging delle patologie pericardiche

GaetanoPanzarella



Dirigente Medico U.O. Cardiologia A.O. “Villa Sofia-Cervello” Palermo
Ore 17,00-18,00

La pericardiocentesi: principi teorici

Renzo Lombardo

Dirigente Medico Responsabile Emodinamica e Cardiologia interventistica P.O. Trapani
Ore 18,00-21,00

parte pratica con esercitazioni di pericardiocentesi simulata


Ore 21,00-21,30

Conclusioni



Questionario Apprendimento e Valutazione Corso




©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale