Reimmatricolazione veicoli Storici



Scaricare 3.4 Kb.
26.01.2018
Dimensione del file3.4 Kb.



Reimmatricolazione veicoli Storici

La circolare 4437/M360 della direzione generale della motorizzazione ha precisato che la “re iscrizione” al PRA dei veicoli storici radiati d’ufficio in possesso di targhe e documenti di circolazione e possibile senza reimmatricolazione previo pagamento di 3 anni di tasse arretrate maggiorate del 50%. Mancando la carta di circolazione va allegata copia dell’estratto cronologico. rilasciato dal PRA.

Per i veicoli sprovvisti di targhe è necessaria la reimmatricolazione con targhe moderne allegando la certificazione delle caratteristiche tecniche della casa costruttrice. Va inoltre allegata fattura di acquisto comprovante la proprietà . Mancando la proprietà è necessario fare denuncia di ritrovamento presso il comune che dopo 1 anno (se nessuno reclama la proprietà) rilascierà l’atto di aggiudicazione.



©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale