Repertorio P/P



Scaricare 2.18 Mb.
Pagina17/47
29.03.2019
Dimensione del file2.18 Mb.
1   ...   13   14   15   16   17   18   19   20   ...   47
Indicatori operativi che mirano a monitorare lo svolgimento di singole azioni.

5.

Procedura di approvazione del Piano con particolare riferimento alle modalità e forme della partecipazione

La Provincia, in sede di Conferenza di Pianificazione, ha effettuato la concertazione con gli enti pubblici e con le associazioni socio-economiche, acquisendo valutazioni e proposte, nonché condivisione degli obiettivi e delle scelte sul Documento preliminare.

Successivamente ha acquisito le riserve regionali e le osservazioni sul il Piano adottato e pubblicato.

La Provincia ha approvato il Piano tenendo conto delle riserve e delle osservazioni ed acquisendo l’intesa della Regione.

La Regione ha condotto l’istruttoria del Piano grazie ad un gruppo di lavoro tra Direzioni generali.

Per la predisposizione del Piano la Provincia si è avvalsa della collaborazione di ARPA, Servizio tecnico di bacino, Autorità di bacino, Consorzi di bonifica.


6.

Modalità e forme di partecipazione nella procedura di formazione, adozione e approvazione del P/P e nella gestione dello stesso

Invito alla Conferenza di pianificazione di tutti gli Enti previsti dall’art. 27 della LR 20/20000 e di altri portatori di interesse

Pubblicizzazione degli atti:: pubblicazione sul BUR e deposito presso la Provincia, la Regione, le Province contermini, i Comuni, le Comunità montane e gli Enti di gestione delle aree naturali protette della provincia.



7.

Definizione degli obiettivi generali e livello di integrazione con gli obiettivi esterni al P/P

Gli obiettivi principali perseguiti dal Piano attengono a:

  • risanamento dei corpi idrici inquinati

  • miglioramento della qualità delle acque e protezione di quelle destinate a particolari utilizzazioni

  • usi sostenibili e durevoli

  • potenziamento della capacità di autodepurazione e di sostenere comunità animali e vegetali.

Gli articoli 28, 28A, 28B, 28C e 42A, 42B, 42C (e relativi allegati) delle Norme stabiliscono le disposizioni riguardanti ambiti territoriali assoggettati a specifiche forme di tutela, la cui applicazione è attuazione del PTA.

Gli artt. 42A, 42B, 42C disciplinano la tutela quali-quantitativa delle risorse idriche nel complesso del territorio provinciale.

Gli obiettivi sono integrati con quelli del PTA, del quale costituiscono approfondimento e potenziamento commisurato alle specificità e criticità territoriali provinciali.

Gli obiettivi sono inoltre integrati con quelli del Piano territoriale regionale e con quelli del Piano territoriale paesistico regionale.

Gli obiettivi sono altresì integrati con quelli ambientali e di tutela delle acque del PTCP vigente ed in particolare con quelli di riqualificazione fluviale.

Gli obiettivi sono integrati anche con quelli del Piano infraregionale delle attività estrattive, in particolare per l’uso a scopo di bacini ad uso plurimo delle cave dimesse ed al loro recupero naturalistico.



8.

Modalità di aggiornamento




II livello

10.

Processo di attuazione, modalità di verifica del P/P;

4. Modalità di riorientamento delle misure;



E’ previsto un controllo dell’attuazione del piano ed un monitoraggio degli effetti, sulla base di indicatori strategici (prestazionali e descrittivi) e di indicatori operatividefiniti .

A seguito dell'attività di monitoraggio e controllo è prevista la elaborazione periodica di valutazioni intermedie ed ex-post della gestione del piano, attraverso cui proporre azioni correttive di feedback.




11.

Misure per l’attuazione degli obiettivi e modalità di riorientamento delle misure stesse


Il Piano dispone la realizzazione di opere finalizzate alla tutela della risorsa idrica e all’utilizzo razionale della medesima, previste da strumenti operativi per interventi specifici (misure adottate ai sensi delle disposizioni di cui al Tit.III Capo III della Parte terza del D.Lgs. 152/2006; programma stralcio regionale ex art. 141, comma 4, L. 388/2000; accordo di programma quadro regione-ministero; programmazione nazionale degli interventi nel settore idrico art. 4, comma 35 L. 350/2003; programmi di realizzazione d’invasi a basso impatto ambientale previsti nei“piani di conservazione per il risparmio idrico in agricoltura”; piano di conservazione della risorsa per usi civili; piano di riutilizzo delle acque reflue), nonché attraverso i programmi attuativi provinciali previsti agli i artt. 42A, 42B, 42C (Programma attuativo di misure per la tutela qualitativa della risorsa idrica – disciplina degli scarichi, Piano di indirizzo, Piano provinciale di risanamento delle acque sotterranee dall’inquinamento provocato dai nitrati, Piano provinciale di conservazione per il risparmio idrico in agricoltura, Programma di realizzazione dei bacini a basso impatto ambientale);

Dispone inoltre la Disciplina delle “zone di tutela dei corpi idrici superficiali e sotterranei”, prevedendo politiche di tutela e di uso compatibile con la loro persistenza e rigenerazione considerando anche le sorgenti ed i fontanili e di uso sostenibile del territorio in termini urbanistici, edilizi, agricoli.

Dispone altresì Misure per il raggiungimento degli obiettivi di qualita’ ambientale stabilendo le misure necessarie per il mantenimento o il raggiungimento, entro il 22.12.2015, degli obiettivi di qualità ambientale per i corpi idrici significativi, tenuto conto degli obiettivi definiti dalle Autorità di bacino.

Dispone altresì Misure di tutela e miglioramento per il raggiungimento degli obiettivi di qualità per specifica destinazione.

Dispone altresì Misure per la tutela qualitativa della risorsa idrica fissando disposizioni relative alla disciplina degli scarichi di acque reflue urbane e delle acque meteoriche di dilavamento e acque di prima pioggia; disposizioni tecniche per la progettazione dei sistemi fognariodepurativi; misure di tutela delle Zone Vulnerabili da Nitrati d’origine agricola; misura di tutela delle aree di pertinenza dei corpi idrici e disposizioni in merito alle Zone di tutela assoluta e di rispetto delle captazioni di acque destinate al consumo umano.

Dispone altresì Misure per la tutela quantitativa della risorsa idrica contenenti disposizioni relative alla regolazione dei rilasci rapportati al DMV ed il complesso delle misure per il risparmio idrico, al fine di garantire la razionale utilizzazione delle risorse idriche superficiali e sotterranee.

Dispone altresì misure aggiuntive quali l’applicazione di trattamenti di fitodepurazione a grande estensione areale con finalità di finissaggio


12.

Misure adottate in materia di informazione


Pubblicazione / Deposito / Incontri

Misure adottate in materia di partecipazione e consultazione durante l’iter procedurale di adozione-approvazione




Comparazione con il Progetto di Piano di Gestione

14.

Cfr criteri per la definizione degli obiettivi




15.

Cfr obiettivi generali e specifici




16.

Confronto sulle misure e Qualificazione in relazione al livello di coerenza




17.

……………………..




18.

…………………………







elenco: download
download -> “L’arte degna di questo nome non rende il visibile : ma dissuggella gli occhi sull’invisibile” P
download -> Lineamenti di Storia della Scultura del Novecento 20 Astrattismo. Pevsner, Naum Gabo, Tatlin, Rodcenko, Vantongerloo, e altri comprimari. Wassily Kandinsky Primo acquerello astratto, 1910, Coll. Priv
download -> Ci hai fatti per Te e inquieto è IL nostro cuore finché non riposa in te
download -> Concesio, venerdì 24 settembre 2010 – XI colloquio internazionale di Studio dell’Istituto Paolo VI saluto del Vescovo mons. Luciano Monari
download -> La Preistoria La nostra Terra si è formata 5 miliardi di anni fa. Pian piano sulla Terra sono nate le prime forme di vita: all’inizio si trattava solo di organismi monocellulari
download -> Excursus sulla sociologia dei sensi
download -> Sören kierkegaard
download -> Dei bambini (0-6 anni) Pastorale battesimale. Schede operative a cura degli Uffici Pastorali Brescia 2014 Introduzione
download -> La gerusalemme liberata


Condividi con i tuoi amici:
1   ...   13   14   15   16   17   18   19   20   ...   47


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale