Roma – Via delle Sette Chiese, 259 – Tel. 065123106 –fax. 0651882892 Distretto 19 – Cod. Mec. Rmis01600N – C. F



Scaricare 17.79 Kb.
17.11.2017
Dimensione del file17.79 Kb.




ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE VIA DELLE SETTE CHIESE 259

00147 ROMA – Via delle Sette Chiese, 259 – Tel. 065123106 –fax. 0651882892

Distretto 19 – Cod. Mec. RMIS01600N – C.F. 97196890582


Sezione associata: Liceo Classico Statale “Platone” – 00146 ROMA –Via Nistri, 11,

PROGRAMMA STORIA DELL'ARTE
SEZIONE ASSOCIATA: Platone

DOCENTE: Annamaria Magliozzi

DISCIPLINA: Arte

CLASSE: V( III liceo) sez.A Lc

LIBRO DI TESTO: CRICCO-DI TEODORO “Itinerario nell'arte” , vol.3 versione verde, Zanichelli

PROGRAMMA 2012-2013

I contenuti disciplinari prevedono lo studio dell’arte dalla fine del  Settecento al Novecento.

Il programma sarà pertanto articolato come segue:

Modulo 1 - NEOCLASSICISMO E ROMANTICISMO


Obiettivi:

  • Comprendere il rapporto tra realtà socioeconomica, valori civili e ricerca artistica nella seconda metà del’700 e nella prima metà dell’’800

  • Comprendere il ruolo dell’antico nella genesi della poetica neoclassica

  • Conoscere e comprendere i caratteri fondamentali dell’estetica neoclassica e dell’estetica romantica

  • Conoscere le biografie essenziali dei principali protagonisti delle età neoclassica e romantica, sapendo individuare i contenuti e i caratteri stilistici delle loro opere più significative

  • Potenziare la capacità di lettura dell’immagine e la sensibilità estetica, anche al fine di favorire la progettazione d’indirizzo

  • Potenziare le capacità espressivo-comunicative

Unità didattiche:

U.D. 1 - La riscoperta dell’antico

U.D. 2 - Il neoclassicismo in Canova, David, Ingres

U.D. 3 - Il romanticismo in Inghilterra: Constable e Turner

U.D. 4 –Il Romanticismo in Germania: Friedrich

U.D. 5– Il romanticismo in Francia: Géricault e Delacroix.


Modulo 2 - DAL REALISMO AL POSTIMPRESSIONISMO


Obiettivi:

  • Comprendere il rapporto tra sviluppo socioeconomico ed evoluzione culturale e artistica nell’Europa della seconda metà dell’Ottocento

  • Conoscere i principi ispiratori del Realismo e l’opera di Courbet

  • Conoscere la storia del movimento impressionista e comprenderne il ruolo nel processo di formazione dell’arte moderna

  • Saper leggere le opere dei principali protagonisti dell’Impressionismo individuandone le tematiche e lo stile e sapendo operare gli opportuni confronti

  • Conoscere le tendenze artistiche e i principali autori dell’ambito postimpressionista

Unità didattiche:

U.D. 1 - Il Realismo in Francia: Courbet

U.D. 2 - La rivoluzione impressionista

U.D. 3 - I protagonisti dell’Impressionismo: Manet, Monet, Degas, Renoir

U.D. 4 - Tendenze postimpressioniste: Cézanne, Seurat, Gauguin, Van Gogh.

Modulo 3 - L’EUROPA TRA LA FINE DELL’OTTOCENTO E IL PRIMO NOVECENTO


Obiettivi:

  • Conoscere il rapporto tra gli avvenimenti storici che mutano la realtà sociale, la cultura e la ricerca artistica tra la fine del XIX secolo e gli inizi del XX secolo

  • Acquisire il concetto di Avanguardia artistica come quel “porsi in posizione avanzata” che mira alla ricerca e alla sperimentazione di nuove forme espressive

  • Conoscere le caratteristiche principali della pittura espressionista con riferimento ai Fauves e Die Brücke

  • Conoscere le caratteristiche principali e lo sviluppo del Cubismo in Picasso e Braque

  • Conoscere le principali caratteristiche del Futurismo italiano

  • Saper individuare le principali opere dei protagonisti dell’Avanguardia e saperle riferire al movimento corrispondente

Unità didattiche:

U.D.-1 - Le Secessioni

U.D.-2 - Espressionismo

U.D.-3 -Cubismo

U.D.-4 - Futurismo

U.D.-5 -Astrattismo

U.D.-6 Dada e Surrealismo.

Modulo 4• L’ARTE DEL SECONDO DOPOGUERRA


Obiettivi:

  • Acquisire una conoscenza sufficientemente completa della scena artistica europea e americana nella seconda metà del Novecento, e, in particolare, comprendere il rapporto tra la ricerca artistica e i principali eventi politico-culturali

  • Conoscere le principali tendenze artistiche, i gruppi e gli autori che si sono affermati in Europa e negli Stati Uniti negli anni Cinquanta e Sessanta

  • Conoscere i principali protagonisti e le opere  dell’arte del secondo dopoguerra e saperne cogliere le peculiarità

  • ·Saper leggere le opere d’arte individuandone materiali, tecniche, aspetti stilistici e formali

  • Potenziare la capacità di lettura dell’immagine e le capacità espressivo-comunicative

Unità didattiche:

U.D.1 Espressionismo astratto americano e informale europeo.

U.D.2 New Dada e Pop Art.

Obiettivi minimi da conseguire nell’anno scolastico:


  • Conoscere per linee generali e comprendere i caratteri stilistici dei movimenti analizzati dal Neoclassicismo alla Pop Art

  • ·Conoscere le personalità artistiche delle diverse epoche storiche studiate e saperne individuare le fondamentali peculiarità stilistiche rilevando le principali analogie e differenze tra gli artisti

  • Riconoscere le opere selezionate dall’insegnante e saperne dare una collocazione cronologica di massima, sapendole riferire alle civiltà di appartenenza e individuandone materiali, tecniche e aspetti stilistici e contenutistici essenziali

  • ·Ampliare sufficientemente la terminologia specifica dell’arte e saperla utilizzare in modo corretto.

L’insegnante

Annamaria Magliozzi



____________________________________

Roma 27 febbraio 2013



©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale