Sac. Pietro ricaldone don bosco educatore



Scaricare 1.5 Mb.
Pagina1/37
18.11.2017
Dimensione del file1.5 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   37

Sac. PIETRO RICALDONE

DON BOSCO EDUCATORE


Volume I. RISTAMPA

LIBRERIA DOTTRINA CRISTIANA

COLLE DON BOSCO (ASTI)

PREFAZIONIE


Da tempo mi sono state rivolte premurose istanze, perchè scrivessi una Circolare su Don Bosco Educatore.

Ho accolto con gioia le filiali insistenze, e mi proposi di presentare il pensiero, la pratica, le tradizioni del sistema educativo del nostro grande Padre, con semplicità e chiarezza, e con l’animo sgombro da ogni altra preoccupazione, che non fosse quella d’inquadrare ordinatamente il vero tesoro di sapienza educativa lasciatoci in eredità da San Giovanni Bosco.

Devo però confessare che, a misura che progredivo nel dolcissimo lavoro, se da una parte mi convincevo sempre più della sua importanza, praticità e necessità, dall’altra riconoscevo, quasi con sgomento, le non comuni difficoltà di una trattazione, la quale oggi più che mai interessa e preoccupa, oltre che noi figli di Don Bosco, e tutti gli studiosi di materie pedagogiche, anche gli statisti e gli uomini sui quali pesa la responsabilità di plasmare, mediante un risanamento educativo, le nuove generazioni.

Sarebbe infatti di scarso giovamento formarle nelle lettere, nelle arti e nel progresso materiale, se poi venisse comecchessia a mancare il loro avviamento alla virtù, alla moralità e a una ben intesa e ben vissuta libertà: qualsiasi altro progresso infatti, oltre che essere privo di base, contribuirebbe anzi a condurre irreparabilmente alla rovina uomini, famiglie e popoli.

A rinfrancarmi nella non facile impresa, servì un osservazione fattami da alcuni, e cioè che sono ormai uno dei pochi che ebbero la sorte di conoscere e di avvicinare il nostro santo Fondatore, e di tenere, per lunghi anni, soave domestichezza con i suoi primi Successori: Don Rua, Don Albera e Don Rinaldi.

Dalle conversazioni di questi nostri Padri sgorgava perennemente, con altri insegnamenti relativi al patrimonio spirituale e religioso, anche il genuino pensiero pedagogico di San Giovanni Bosco, senza la cui fedele e perenne attuazione non sarebbe possibile a noi Salesiani perpetuare la missione cristianamente educatrice del Santo.

A troncare ogni indugio venne la Beatificazione di Domenico Savio.

Fu detto che questo avvenimento, del tutto straordinario e senza riscontro nella storia, è stato il celeste collaudo del sistema educativo di Don Bosco: ed è vero.

L’angelico Alunno dell’Oratorio, il quale nell’ambiente della vita familiare che si svolgeva sotto gli occhi e secondo le norme educative di Don Bosco, potè raggiungere le più alte vette della perfezione cristiana e praticare in grado eroico le virtù, offre la più alta conferma della bontà dell’educazione impartita dal nostro grande Padre.

Ed ora, prima di presentarvi l’umile mio lavoro, debbo prevenire una difficoltà. A taluno potranno parere eccessive le citazioni e troppi i ricordi biografici. Rispondo che, essendomi proposto di presentare Don Bosco quale educatore soprattutto in atto, cioè oggettivamente e non speculativamente, è naturale vengano moltiplicate le citazioni di detti e di fatti di Don Bosco, anche perchè, se incorniciate nella tradizione Salesiana e tramandate in forma organica ai suoi Figli, incidono sull’animo con efficacia maggiore.

Questo copioso materiale, raccolto dall’insegnamento e dalla vita del nostro santo Fondatore, ho creduto bene distribuire in tre parti.

Nella prima parte: Don Bosco di fronte al problema educativo, mi è sembrato opportuno chiarire, sia pur brevemente, il concetto stesso che Don Bosco inculcava circa l’educazione, e poi mostrare anche com’esso risulti mirabilmente concorde con la definizione tratta dall'Angelico Dottore San Tommaso.

Nella seconda e terza parte sono venuto esponendo teoria e pratica del nostro Padre in fatto di educazione, col presentare anzitutto II Sistema Preventivo, sia nei suoi elementi (Educatori, Educandi), sia nelle sue forme principali (Disciplina, Assistenza, Esemplarità, Insegnamento), e col trattare in fine dell’Educazione in atto, così come la realizzò Don Bosco nei vari aspetti di educazione fisica, estetica, intellettuale, professionale, sociale, morale, religiosa. Una parola sulla scelta dello stato, importantissima mèta dell’intera opera educativa, porrà termine a tutta la trattazione.

Quest’umile lavoro che, con l’aiuto del Cielo e non senza fatica, mi fu dato di condurre a termine entrato nel mio ottantaduesimo anno, intendo deporlo ai piedi dell’impareggiabile Maestro e del suo angelico Alunno, come omaggio all’Educatore e all’Educando, che ci si presentano aureolati degli splendori dei Santi.

Dal posto che indegnamente occupo, ho sentito tutta la mia grave responsabilità anche di fronte al problema pedagogico, essendo la pedagogia il campo preciso dell’attività Salesiana. Mi persuasi anzi che non sarebbe stato sufficiente ch’io mi fossi adoperato per conservare e tramandare integro alle future generazioni l’inestimabile tesoro della pedagogia salesiana lasciataci da Don Bosco, se al tempo stesso non avessi procurato, con tutti i mezzi a disposizione, di metterne in evidenza e diffonderne, a beneficio specialmente della gioventù, l’intrinseco, ricco e fecondo contenuto.

Ecco perchè, vedendo avvicinarsi a grandi passi l’ora della mia dipartita, mi affretto a compiere questo mio stretto dovere, pregando Iddio che, per intercessione di Maria Ausiliatrice, si degni di benedire questa mia fatica, e dare alla povera mia parola un po’ di quella efficacia che, con tanta dovizia, si degnò concedere a quella, sapiente e infocata di zelo, del nostro Padre e Maestro San Giovanni Bosco.



PROSPETTO DELLA TRATTAZIONE

INTRODUZIONE


1. Brevi cenni sulla preparazione di Don Bosco all'apostolato educativo.

2. Don Bosco, educatore e pedagogista.

a) Doverosa chiarificazione.

b) La scienza pedagogica di Don Bosco.

c) Don Bosco, scrittore di materie pedagogiche.

d) li « sistema educativo » di Don Bosco.

e) Particolare responsabilità della Famiglia Salesiana.




  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   37


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale