Saq IX prot n° 18006 del



Scaricare 368.5 Kb.
Pagina1/22
28.03.2019
Dimensione del file368.5 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   22

Ministero delle politiche agricole

alimentari e forestali

DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DEL MONDO RURALE


E DELLA QUALITÀ

DIREZIONE GENERALE DELLO SVILUPPO AGROALIMENTARE E DELLA QUALITÀ



SAQ IX

Prot. n° 18006 del 22.09.2011
Decreto 22 SETTEMBRE 2011 concernente il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata dei vini “Romagna” e la modifica della Denominazione di Origine Controllata e Garantita “Albana di Romagna” in “Romagna” Albana e l’approvazione dei relativi disciplinari di produzione.
IL CAPO DIPARTIMENTO
VISTO il Regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, così come modificato con il Regolamento (CE) n. 491/2009 del Consiglio, recante organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli, nel cui ambito è stato inserito il Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio, relativo all’organizzazione comune del mercato vitivinicolo (OCM vino), che contempla, a decorrere dal 1° agosto 2009, il nuovo sistema comunitario per la protezione delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e delle menzioni tradizionali di taluni prodotti vitivinicoli, in particolare gli articoli 38 e 49 relativi alla nuova procedura per il conferimento della protezione comunitaria e per la modifica dei disciplinari delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei prodotti in questione;
VISTO il Regolamento (CE) n. 607/09 della Commissione, recante modalità di applicazione del Regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio per quanto riguarda le denominazioni di origine protette e le indicazioni geografiche protette, le menzioni tradizionali, l’etichettatura e la presentazione di determinati prodotti vitivinicoli, ed in particolare l’articolo 73, ai sensi del quale, in via transitoria e con scadenza al 31 dicembre 2011, per l’esame delle domande, relative al conferimento della protezione ed alla modifica dei disciplinari dei vini a denominazione di origine e ad indicazione geografica, presentate allo Stato membro entro il 1° agosto 2009, si applica la procedura prevista dalla preesistente normativa nazionale e comunitaria in materia;



Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   22


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale