Scuola primaria "marconi"



Scaricare 22.47 Kb.
27.11.2017
Dimensione del file22.47 Kb.

RELAZIONE

ALUNNO L. E

CLASSE 5°

SCUOLA PRIMARIA “MARCONI”

Alunno in condizione di disagio linguistico- culturale ( famiglia di origine albanese)

Diagnosi: codice ICD-10 F70.1 (ritardo mentale lieve)

In questo anno scolastico Erald ha usufruito di 7h di sostegno settimanali e di 4h di educativa scolastica.

Nel percorso scolastico dell’alunno si sono evidenziate difficoltà e punti di forza.

Le difficoltà dell’alunno si sono presentate principalmente nei seguenti ambiti:



  • nel basso livello di autostima e nella poca fiducia in se stesso ;

  • nella relazione con i compagni ( immaturo e propenso a lasciarsi trascinare da compagni che possono essere leader non proprio positivi);

  • nella comprensione e formulazione di messaggi verbali, scritti e orali complessi o riguardanti contenuti astratti o specifici, al di fuori del quotidiano, inerenti contenuti scolastici;

  • nella memorizzazione, particolarmente per quanto riguarda contenuti scolastici;

  • nella capacità e durata dell’attenzione, molto difficile la concentrazione autonoma su un apprendimento scolastico, con tendenza a distrarsi continuamente, anche in ambiente molto tranquillo, o a tenere tempi di attenzione molto ridotti;

  • nella capacità di risoluzione di situazioni problematiche che prevedono un ragionamento;

  • nella gestione dei tempi di esecuzione dei compiti assegnati, tendenza a svolgerli troppo velocemente, con l’ ansia di terminarli in brevissimo tempo.

Nel profilo dell’alunno si rilevano i seguenti punti di forza:



  • conoscenza e accettazione delle proprie difficoltà con conseguente richiesta di aiuto ( negli anni precedenti, faticava a richiedere l’aiuto dell’adulto o di un compagno)

  • Riconoscimento e uso delle strategie fornite per compensare il deficit

  • capacità di svolgere compiti operativi in modo autonomo o con poco aiuto, con più cura e senso di responsabilità;

  • capacità di esprimere e dare suggerimenti per l’organizzazione di compiti operativi;

  • motivazione all’impegno, manifesto nelle richieste più o meno esplicite di cimentarsi in compiti scolastici, determinato dal bisogno e desiderio di sentirsi competente;

  • espressione delle proprie difficoltà con l’insegnante di sostegno;

  • disponibilità (anche se non immediata) all’ascolto:

  • abilità artistiche e creative ( disegni svolti dall’alunno) che hanno supportato l’acquisizione delle conoscenze.




  • Il ruolo dell’insegnante di sostegno è stato importante per:

  • sostenere la motivazione all’apprendimento e rinforzare l’autostima, proponendo argomenti in cui Erald ha potuto motivare la scelta, fornendogli occasioni di compiti adeguati, in cui il risultato fosse proporzionato all’impegno e motivando in modo esplicito e condividendo con lui la valutazione del lavoro svolto;

  • sostenere l’alunno nella gestione tempi di esecuzione: l’alunno, forse a causa della tendenza all’irrequietezza, tende a leggere e svolgere il compito troppo velocemente; questo accentua le difficoltà dovute al disturbo e può comportare molti errori nella decodifica, nell’elaborazione dei contenuti e nell’espressione orale e scritta. È stato importante aiutarlo ad affrontare il compito prendendosi il giusto tempo, scegliendo strategicamente le parti da svolgere prima, lasciando quelle più problematiche per un secondo momento, incoraggiarlo e ricordargli le sue capacità che ha mostrato in precedenti occasioni;

  • aiutare l’alunno nella lettura e decodifica del testo, laddove si renda necessario (quando le difficoltà mnesiche non mettono a disposizione le pre-conoscenze acquisite necessarie);

  • ampliare,rinforzare e consolidare le conoscenze e abilità nei vari ambiti disciplinari, proponendo la trattazione di contenuti “rilevanti”, non solo utili per l’esperienza scolastica in corso ma anche per il suo futuro passaggio alla scuola secondaria di I°grado;

  • favorire l’autovalutazione, il riconoscimento di errori e l’autocorrezione.



Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale