Segni distinti per la fonte (Sebeok: zoosemiotica vs pensiero animale sì/no)



Scaricare 445 b.
21.12.2017
Dimensione del file445 b.



Segni distinti per la fonte (Sebeok: zoosemiotica vs pensiero animale sì/no)

  • Segni distinti per la fonte (Sebeok: zoosemiotica vs pensiero animale sì/no)

  • Segni distinti per specificità della loro funzione (Baudrillard primaria della casa > abitativa; secondaria ostentazione potere; vs gerarchie bisogni)

  • Segni distinti per canale (Buyssens semìe e antropolinguistica vs gerarchia dei sensi)

  • Segni distinti per la replicabilità del Snte (Pierce: qualisegni, sinsegni e legisegni: tono, token e type; vs replicabilità dell’opera d’arte)

  •  Segni distinti in rapporto al significato (univoci, equivoci, plurivoci, vaghi vs lessici scientifici/ sorite/ quantificabilità )

  •  Segni distinti in rapporto al presunto legame con il referente (Pierce: indice, icona e simbolo vs capacità cognitive)

  •  Su criteri comportamentistici e in base al comportamento che generano nel destinatario (Morris: identificatori, prescrittori ecc. vs manipolazione, performatività)

  •  Su criteri funzionali ( Jakobson piano discorsivo vs modelli comunicativi e gnoseologici)



  • Livelli di analisi

  • Gerarchia di livelli

  • Segmentazione

  • Unità minime

  • Economia e ricorrenza









Fonetica > studio sistematico del suono Può essere articolatoria, acustica, uditiva e sperimentale

  • Fonetica > studio sistematico del suono Può essere articolatoria, acustica, uditiva e sperimentale

  • Fonologia > studio dei fonemi, cioè della valenza distintiva che i suoni assumono all’interno dei sistemi linguistici



La fonetica articolatoria studia i suoni di una lingua e i meccanismi che accompagnano la loro produzione attraverso l'apparato fonatorio. Descrive gli organi che sono coinvolti nella emissione dei suoni e come bocca, naso o gola producano i differenti foni...

  • La fonetica articolatoria studia i suoni di una lingua e i meccanismi che accompagnano la loro produzione attraverso l'apparato fonatorio. Descrive gli organi che sono coinvolti nella emissione dei suoni e come bocca, naso o gola producano i differenti foni...

  • Un simbolo fonetico è un segno convenzionale usato per significare la descrizione articolatoria di un suono, nonché una sua approssimata collocazione in determinate classi detti foni, dal momento che nessuno è in grado di riprodurre due volte lo stesso identico suono. I simboli più utilizzati sono quelli dell'AFI, l'Associazione fonetica internazionale, conosciuta anche come IPA (International Phonetic Association, it AFI)



La fonetica acustica si occupa della trasmissione dei suoni nello spazio attraverso le onde sonore. Per rilevarne le caratteristiche si utilizzano il sonografo, o spettografo spettrogrammi con esso prodotti: con questi strumenti si possono identificare determinate bande chiamate formanti.

  • La fonetica acustica si occupa della trasmissione dei suoni nello spazio attraverso le onde sonore. Per rilevarne le caratteristiche si utilizzano il sonografo, o spettografo spettrogrammi con esso prodotti: con questi strumenti si possono identificare determinate bande chiamate formanti.

  • Inoltre si sono analizzate le onde sonore per capire quali siano le frequenze che contengono i dati fondamentali, necessari e sufficienti per identificare i suoni delle varie lingue.





La fonetica uditiva è probabilmente il settore della fonetica a tutt'oggi meno esplorato e tratta di come i suoni linguistici vengano recepiti dall’apparto uditivo umano: per questo studia in particolare come funziona il canale uditivo.

  • La fonetica uditiva è probabilmente il settore della fonetica a tutt'oggi meno esplorato e tratta di come i suoni linguistici vengano recepiti dall’apparto uditivo umano: per questo studia in particolare come funziona il canale uditivo.

  • Un altro campo d'investigazione riguarda le possibili interferenze acustiche che si possono determinare nell'ascolto dei suoni linguistici. Esame dei Potenziali Evento-Correlati (ERP, event-related potential o ERP) tramite l’elettroencefalogramma o la Risonanza Magnetica e il cfr. tra precisi fenomeni e cambiamenti neuroanatomici

  • La fonetica strumentale studia i suoni prodotti dall'apparato fonatorio secondo un approccio fisico, sia usando strumenti particolari per determinare con precisione la posizione dei vari organi articolatori sia prestando attenzione al risultato del processo fonatorio.





Con i polmoni> pneumonici egressivi

  • Con i polmoni> pneumonici egressivi

  • Senza i polmoni> avulsivi ingressivi, (simili a schiocco del bacio o imitazione trotto del cavallo) eiettivi, implosivi













































Scegliere la serie in cui compare sempre (in ciascuna parola) un suono coronale:

  • Scegliere la serie in cui compare sempre (in ciascuna parola) un suono coronale:

  • a. barca casa pigna

  • b. dalia sciame nome

  • c. pacco sella mamma

  • Scegliere la serie in cui compare sempre (in ciascuna parola) un suono sordo:

  • a. dado gola zoo

  • b. bello bora gelo

  • c. piede cosa cotto

  • Scegliere la serie in cui compaiono solo vocali velari:

  • a. orso urto bullo

  • b. uva sudore verde

  • c. anta sante iato







In quali delle seguenti serie compare sempre almeno un elemento consonantico sonoro?

  • In quali delle seguenti serie compare sempre almeno un elemento consonantico sonoro?

  • a.basco, gioco, dente, gara

  • b.sacco, sedia, corda, tara

  • c.dolce, amaro, storia,cara

  • d.in nessuna

  • 2. Quali delle seguenti coppie è una coppia minima derivata da commutazione fonematica?

  • a.incidere/recidere

  • b.stella/stellare

  • c. calla/calle

  • d. cella/bella

  • 3. In quali delle seguenti coppie si ha una commutazione parziale di una solo tratto fonematico e non dell’intero fonema?

  • 1.dorso/corso

  • 2.polo/pollo

  • 3.dito/dato

  • 4.seccato/serrato







©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale