Servizio Refezione Scolastica domanda di modifica /sospensione richiesta mandato sdd ex rid addebito al servizio di refezione scolastica



Scaricare 18.66 Kb.
02.02.2018
Dimensione del file18.66 Kb.



Al COMUNE DI ARENZANO

Ufficio Pubblica Istruzione



Servizio Refezione Scolastica

DOMANDA DI MODIFICA /SOSPENSIONE RICHIESTA MANDATO SDD ex RID addebito al servizio di refezione scolastica.

Il/la sottoscritto/a Tutore /Pagante _____________________________________

CODICE FISCALE  Codice Identificativo n. ________

(si prega di scrivere stampatello leggibile)


per il bambino/a _______________________ badge_____

per il bambino/a _______________________ badge_____


CHIEDE


La interruzione definitiva dell’addebito sul proprio c/c :

proprio Istituto Bancario ____________________
IBAN 

( scrivere in stampatello ben leggibile )



La modifica/nuovo addebito sul proprio c/c n.:

proprio Istituto Bancario ____________________
IBAN 

( scrivere in stampatello ben leggibile )





  • Allegare in copia la seguente documentazione:

  • Copia dell’intestazione/estratto conto del conto corrente da cui deve risultare il codice IBAN, il codice BIC e l’intestazione del conto;

  • Copia del documento di identità del Debitore;

  • Copia del codice fiscale del debitore;

  • Copia eventuale dei servizi bancari con autorizzazione tramite addebito in conto della banca del richiedente;




  • Nel caso in cui il Sottoscrittore sia persona diversa dal debitore allegare anche:

  • Copia del documento di identità del Sottoscrittore;

  • Copia del codice fiscale del Sottoscrittore e solo se non si tratta di cointestatario conto:

  • Dichiarazione sostitutiva di notorietà compilata a cura del debitore intestatario del conto per delega e firma del sottoscrittore.

Firma del pagante genitore/tutore

luogo e data intestatario c/c bancario


_________________________ ____________________________________


DICHIARA



  1. Consapevole della propria responsabilita’ penale, ai sensi dell’art.76 del D.P.R. 445 del 28/12/2000, nel caso di dichiarazioni mendaci, falsità negli atti ed uso di atti falsi e che, ai sensi dell’art.75, decadra’ dai benifici eventualmente ottenuti;

  2. Di impegnarsi ad informare tempestivamente l’ufficio Pubblica istruzione del Comune di ogni variazione riguardante ogni elemento identificativo riportato nella domanda;

  3. Di essere a conoscenza dell’obbligo di compartecipazione alle spese secondo le tariffe vigenti applicate dall’Amministrazione Comunale;

  4. Di essere a conoscenza del fatto che, nel caso in cui dovessero verificarsi morosita’ nel pagamento di una tariffa relativa alla fruizione del servizio in oggetto ed espletate infruttuosamente le ordinarie procedure di sollecito, verra’ disposto l’emissione a ruolo degli importi dovuti. A conclusione dell’anno scolastico del periodo di riferimento nel quale si e’ verificata la morosita’ non risolta, potra’ motivatamente essere anche disposta la sospensione dell’alunno/a dalla frequenza del servizio come previsto dal vigente regolamento.

  5. Che il richiedente e’ tenuto a comunicare qualsiasi variazione di quanto sopra tempestivamente all’ufficio Refezione Scolastica Comunale.

  6. Di conoscere ed accettare integralmente il vigente regolamento comunale approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 14 del 29 aprile 2013

  7. I dati personali richiesti con la presente domanda devono essere forniti per l’organizzazione del servizio di ristorazione: il Servizio Assistenza Scolastica acquisisce ed utilizza tali dati i quali saranno trattati con strumenti cartacei e con strumenti informatici al solo fine di erogare il servizio di ristorazione ed esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la dichiarazione viene resa.

  8. Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti di cui all’art.13 del D.Lgs n. 196/2003

  9. Il trattamento comporta operazioni relative anche a dati sensibili, per i quali è individuata rilevante finalità di interesse pubblico nel rispetto di quanto previsto dal T.U. della Privacy e dai provvedimenti del Garante per la Protezione dei Dati Personali;

  10. Il titolare del trattamento è il Comune di Arenzano, con sede in Via Sauli Pallavicino 39.

Firma del genitore PAGANTE

affidatario/tutore intestatario c/c bancario data ___________________

___________________________________








©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale