Sono passati undici anni dal mio abschluss prufung a Essen, IL mio esame di diploma in buhnentanz, ‘danza di palcoscenico’ let



Scaricare 271.28 Kb.
Pagina23/37
28.03.2019
Dimensione del file271.28 Kb.
1   ...   19   20   21   22   23   24   25   26   ...   37

Lutz Förster



Alla Folkwang Hochschule un punto di riferimento essenziale per gli studenti è Lutz Forster, direttore del dipartimento di danza e insegnante di moderno, danzatore storico della compagnia di Pina Bausch. Formatosi alla Folkwangschule tra il 1974 e il 1978, Förster ha lavorato come danzatore dal 1975 con il Folkwang Tanzstudio partecipando alle coreografie di Susanne Linke e Reinhild Hoffmann e ha danzato nella Sacre du Printemps di Pina Bausch. Nel 1980 ha ricevuto una borsa di studio per specializzarsi a New York. e ha lavorato con la Limon Dance Company. Tornato in Germania è entrato a far parte della compagnia di Wuppertal e ha cominciato ad occuparsi attivamente dell’organizzazione della scuola, dei contatti con l’estero, della promozione di iniziative e riforme quali ad esempio l’istituzione della serata dei giovani coreografi, lo scambio di ospitalità con altre scuole internazionali, l’invito di maestri come Eva Winkler della Paluccaschule, Carolin Carlson, Alfredo Corvino.

Sicuramente per quello che riguarda il mio modo di insegnare la danza moderna è stato fondamentale Hans Zullig. Quello che lui insegnava era per me un esempio di come avrei voluto danzare e come ha lavorato nei momenti difficili della scuola è un esempio di come si possano fare le cose con tutto il proprio cuore.



Poi Jean Cebron, con il quale ho studiato forse più intensivamente e che mi ha insegnato tutto quello che si può sapere sulla danza” 75
A lui si rivolgono gli studenti coreografi quando hanno bisogno di un consiglio o un aiuto nella composizione.

Ricordo di aver chiesto una volta a Lutz di venire a vedere un assolo sul quale stavo lavorando e le sue critiche furono molto pertinenti : “Si vede che tu senti questa danza, ma sembra che danzi per te stessa. Bisogna tener conto del pubblico,mettersi continuamente dal punto di vista di chi guarda, ci sono momenti, in questa tua danza che non sono abbastanza chiari”

Insegnamenti preziosi che obbligano alla chiarezza e leggibilità di ciò che si rappresenta. Non una danza per sé stessi, per il piacere di danzare, ma una danza per il pubblico, una danza da rappresentare.


Vogliamo dare la possibilità agli studenti di danzare i loro lavori sul palcoscenico. Certo in alcuni casi ci troviamo di fronte a persone particolarmente dotate. Quello che possiamo fare è spingerle e stimolarle a lavorare[…] Però ci sono anche molti studenti che fanno coreografie solo perché vogliono danzare e noi ne teniamo conto[…]

Per prima cosa chiedo quello che non capisco, attraverso le domande si spinge una persona a chiarire; a volte ci sono delle cose che sono chiare per chi sta costruendo il pezzo ma non per chi lo vede”76
Per Lutz è molto importante che lo studente sia libero dai cliché, dalla zavorra di movimenti che ha imparato prima di arrivare alla Folkwang.

In questo senso tutti gli insegnanti cercano di ridurre il vocabolario dei movimenti per arrivare a capire ciò che è essenziale.


Per gli studenti gli esercizi devono essere delle piccole cose che hanno a che fare con la loro esperienza di persone” 77



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   19   20   21   22   23   24   25   26   ...   37


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale