Sono passati undici anni dal mio abschluss prufung a Essen, IL mio esame di diploma in buhnentanz, ‘danza di palcoscenico’ let


Accenti: iniziale, terminale, transizionale



Scaricare 271.28 Kb.
Pagina9/37
28.03.2019
Dimensione del file271.28 Kb.
1   ...   5   6   7   8   9   10   11   12   ...   37

Accenti: iniziale, terminale, transizionale.

Quando in un movimento l’accento è iniziale il movimento partirà forte e rapido e centrale e sfumerà divenendo leggero, lento e periferico. Questo tipo di movimento con accento iniziale dà al movimento un carattere femminile. Un movimento maschile all’opposto avrà un accento terminale, quindi partirà leggero, lento, periferico per risolversi in forte, rapido, centrale.

Quando accenti iniziale e terminale vengono combinati tra loro si ottiene l’accento transizionale. “In questo caso l’accento viene posto nel mezzo del movimento. Per esempio un impulso seguito da una sospensione che poi finisce bruscamente è una combinazione di accenti iniziale e terminale” 28

L’enfasi su un movimento ritmicamente rilevante è stata definita accento da Laban.

Per Laban l’accento è anche correlato al peso-ritmo. Nel capitolo sullo studio dell’espressione del movimento in L’arte del movimento, Laban individua sei ritmi fondamentali degli antichi Greci, associando durate brevi e lunghe al peso-ritmo, quindi parti accentate e non accentate di una sequenza di movimento.
La combinazione di un’unità di tempo breve con una lunga sembrava loro dare un’impressione di energia mascolina, mentre il suo contrario, una lunga seguita da una breve, era considerato espressione di femminilità” 29
Le oscillazioni sono il pendolo, che parte da azioni come il lasciar cadere e il recuperare, l’oscillazione centrifuga, schöpfen (prendere) e streuen (gettare) e l’oscillazione a forma di otto. L’azione del lasciar cadere e recuperare del pendolo sta in realtà alla base di ogni oscillazione. L’oscillazione centrifuga approfitta della forza di gravità lanciando una parte del corpo e lasciandola ruotare intorno al proprio asse. L’accento di questa oscillazione è sempre transizionale. Schöpfen e streuen partono sempre dall’asse centrale del corpo o in prossimità di esso.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   5   6   7   8   9   10   11   12   ...   37


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale