Struttura dell’opera


Produzione e fruizione estetica



Scaricare 286.5 Kb.
Pagina4/6
19.12.2019
Dimensione del file286.5 Kb.
1   2   3   4   5   6

Produzione e fruizione estetica

  • Produzione dell’opera d’arte
    • ad opera del genio
  • Fruizione dell’opera d’arte
    • da parte dell’uomo comune
  • Il creatore/fruitore:
  • La cosa rappresentata: l’idea, il modello della cosa (Platone)
  • Transitorietà dell’esperienza estetica

Il fondamento della morale (la metànoia)

  • Il passaggio dall’egoismo all’altruismo come redenzione dalla sofferenza e dal male
    • Etica della giustizia e della compassione
  • l'etica non sgorga da un imperativo categorico dettato dalla ragione, ma da un sentimento di «pietà» verso gli altri
    • la pietà non nasce da un ragionamento astratto, ma dal nostro vissuto, mediante il quale, squarciando i veli del nostro egoismo, compatiamo il prossimo provando il suo stesso dolore. Per cui non è la conoscenza che produce la moralità, ma la moralità che produce la conoscenza della vita come sofferenza e il superamento del principium individuationis (velo di Maya).
    • .



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale