Sublimazione dello iodio


Parte 2: SINTESI DEL BIODIESEL



Scaricare 4.43 Mb.
Pagina76/88
29.03.2019
Dimensione del file4.43 Mb.
1   ...   72   73   74   75   76   77   78   79   ...   88
Parte 2: SINTESI DEL BIODIESEL
Reagenti:

  • olio di oliva o altro olio di scarto (lo stesso usato nella parte1)

  • metanolo

  • NaOH

  • soluzione 0,15 M di acido acetico

  • acqua distillata

  • solfato di sodio anidro


Procedura:

In un pallone a tre colli munito di refrigerante, ancoretta magnetica e imbuto sgocciolatore, vengono introdotti 100 ml di olio. Si scalda sotto agitazione magnetica a 60-70 °C.

Si prepara una soluzione di NaOH in metanolo, usando la quantità di NaOH trovata nella titolazione (esempio: 0,7 ml sgocciolati; 4,2 grammi di NaOH per litro di olio, quindi 0,42 grammi per 100 ml) e un volume di metanolo pari al 20% del volume di olio (ovvero 20 ml).

La soluzione ottenuta viene addizionata con MOLTA CAUTELA attraverso un imbuto sgocciolatore. La miscela di reazione viene mantenuta sotto agitazione a 70 °C per circa un’ora, poi si lascia decantare e raffreddare pre la notte, in modo da far depositare la glicerina sul fondo del pallone. Il mattino seguente si raccoglie il liquido sovrastante e lo si lava 3-4 volte con una soluzione 0,15 M di acido acetico e 2 volte con acqua distillata. Si secca quindi su solfato di sodio anidro e si filtra su filtro a pieghe.



Sicurezza:




Indicazioni di Pericolo

Consigli di Prudenza

Acido acetico

ghs02ghs05




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   72   73   74   75   76   77   78   79   ...   88


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale