Tema: “Le avversità possono essere delle formidabili occasioni” (T. Mann) Articolazione del Concorso



Scaricare 11.86 Kb.
21.12.2017
Dimensione del file11.86 Kb.








Regolamento
VIII concorso “Il Volo di Pègaso”

Quest'anno il concorso è in collaborazione con "Il Cantiere teatrale" - Laboratorio di Arti Sceniche.


Tema: “Le avversità possono essere delle formidabili occasioni(T. Mann)

Articolazione del Concorso

  1. Il concorso prevede 4 sezioni:




  1. Testo inedito di narrativa, reale o immaginario, in lingua italiana o inglese, non superiore alle 5 cartelle dattiloscritte, ciascuna di 1800 battute spazi compresi. Sono accettati anche racconti brevissimi.

  2. Disegno astratto e/o figurativo, di indifferente tecnica (monocromia, policromia, tempera, acquerelli, olio, collage, ecc.) e supporto (tela, carta, cartoncino, ecc.) della dimensione massima di cm 70 x cm 100.

  3. Pittura astratta e/o figurativa, con qualsiasi tecnica (monocromia, policromia, tempera, acquerelli, olio, collage, ecc.) e supporto (tela, carta, cartoncino,ecc.) della dimensione massima di cm 100 x cm 150.

  4. Fotografia inedita, a colori o in bianco e nero, digitale o stampata, con formato minimo di cm 15 x cm 20 e priva di alcun tipo di supporto.


Ogni autore può concorrere con una sola opera e in un’unica categoria

A chi è destinato

  1. Possono partecipare gratuitamente tutti gli autori, italiani e stranieri, senza limiti di età.

  2. Ogni concorrente può partecipare ad una sola sezione.


Modalità di partecipazione

  1. Tutte le opere dovranno essere ispirate al tema “Le avversità possono essere delle formidabili occasioni”, che lascia spazio ad ogni esperienza di vita e di malattia, in qualsiasi declinazione (coraggio, amore, sofferenza, determinazione ecc.).




  1. Tutte le opere dovranno essere inviate unitamente alla scheda di partecipazione (disponibile sul sito www.iss.it/pega) entro il 1 novembre 2015, pena l’esclusione dal concorso.




  1. L

    e opere letterarie e le fotografie (S1, S4), unitamente alla scheda di partecipazione, possono essere inviate in due modalità:



  • in copia cartacea tramite posta ordinaria alla Segreteria del concorso “Il Volo di Pegaso”, Centro Nazionale Malattie Rare - Istituto Superiore di Sanità, Via Giano della Bella 34 – 00162 Roma. Ove possibile, al fine di facilitare le operazioni, allegare cd contenente le opere.

  • tramite posta elettronica all’indirizzo concorsopegaso@iss.it.

Per le opere letterarie è richiesto il formato word

  1. Per le sezioni S2 e S3, le opere devono essere inviate, unitamente alla scheda di partecipazione, esclusivamente per posta ordinaria o corriere alla Segreteria del concorso “Il Volo di Pegaso”, Centro Nazionale Malattie Rare - Istituto Superiore di Sanità, Via Giano della Bella 34 – 00162 Roma.




  1. Le opere potranno essere restituite su richiesta.




  1. Le Giure, esterne all’Istituto Superiore di Sanità e composte da critici ed esponenti del mondo artistico, letterario e scientifico, sceglieranno, a giudizio insindacabile, le opere meritevoli di pubblicazione ed esposizione.




  1. Il racconto selezionato dalla giuria come vincitore, sarà adattato e messo in scena dagli allievi della Scuola teatrale. Le opere visive saranno esposte in una mostra tematica.



  1. Tutte le opere saranno pubblicate in un libro a cura dell’Istituto Superiore di Sanità.




  1. Per poter partecipare è necessario compilare la scheda di partecipazione in ogni sua parte, autorizzando il trattamento dei dati personali e la cessione del diritto di stampa e/o riproduzione, pena l'esclusione dal concorso.




  1. In caso di più autori per opera, ogni autore dovrà inviare la propria scheda di partecipazione, anche nel caso di gruppi, scolaresche, associazioni, ecc.




  1. L’organizzazione si riserva il diritto di curare la pubblicazione cartacea, multimediale e online di tutte le opere ricevute e l’esposizione delle opere visive senza l’obbligo di corrispondere compensi agli autori.




  1. L’organizzazione declina ogni responsabilità in caso di smarrimenti.


Il termine per l’invio delle opere è il 1 novembre 2015.



©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale