The visitor



Scaricare 226 Kb.
Pagina3/27
26.03.2019
Dimensione del file226 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27
D: Nello sviluppare L’ospite inatteso, ha avuto molto interesse a ricavarne qualcosa, oppure voleva mandare un messaggio sulle leggi per l’immigrazione? Quanto di questo è stato parte del processo?
R: La domanda è interessante. La mia prima preoccupazione è raccontare una buona storia. Se lungo la strada posso gettare un po’ di luce su qualche argomento di cui forse il grande pubblico è poco a conoscenza, tanto meglio. Credo che nello specifico cercavo di mettere volti umani sul problema dell’immigrazione. Il meglio che a volte possiamo fare è ricordare a noi stessi la nostra umanità, così che quando abbiamo a che fare con questi problemi, che si tratti di grandi argomenti tipo come affrontare le questioni del Medio Oriente, oppure come trattare problemi quali l’immigrazione, noi partiamo sempre dal tenere a mente che non stiamo trattando solo di un tema, ma parliamo di esseri umani. Credo che se tenessimo sempre a mente questo… chissà? Immagino che in qualche modo questo si riassuma nella compassione e nella comprensione. Credo che sia questo che mi sono proposto. Ogni volta che ho portato qualcuno in una struttura di detenzione, restava inorridito da questo nostro modo di trattare gente arrivata per la prima volta nel paese e che era lì per motivi differenti. Molti detenuti non avevano assistenza legale e molti non avevano commesso un crimine vero e proprio. È un problema complesso, l’immigrazione. Nel trattarlo dobbiamo però conservare il nostro senso di compassione.



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale