Tra conservazione e rivoluzione



Scaricare 445 b.
22.11.2017
Dimensione del file445 b.



TRA CONSERVAZIONE E RIVOLUZIONE

  • TRA CONSERVAZIONE E RIVOLUZIONE

  • Compiuta maturità sessuale percorso raggiungimento immagine di sé CONSISTENTE e AUTONOMA, genitalità e generatività.

  • Potenza delle pulsioni e capacità dell’Io di tollerarne la presenza.

  • Tollerale la perdita di oggetto d’amore infantile.



Problematiche evolutive tipichecrisi normativa

  • Problematiche evolutive tipichecrisi normativa

  • Possibili fonti di conflittualità

  • Consolidare immagine di sé

  • Rinnovata identità che integri i cambiamenti evolutivi: chi è e chi vorrebbe essere

  • Nuove fantasie, pensiero astratto e razionale

  • Dimensione del privato

  • Senso di sé autonomo

  • Senso dello spazio e del limite

  • Secondo processo separazione-individuazione



Intellettualizzazione : l’Io ottiene padronanza delle conflittualità pulsionali, affettive affidandole alla regia della parola e della logica.

  • Intellettualizzazione : l’Io ottiene padronanza delle conflittualità pulsionali, affettive affidandole alla regia della parola e della logica.

  • Ascetismo: sbarramento a tutti i desideri pulsionali.

  • Agiti: angosce e conflittualità espulse all’esterno.



Psicologo minaccioso per eccessiva dipendenza

  • Psicologo minaccioso per eccessiva dipendenza

  • Tutti hanno paura di me

  • Scelte oggettuali



Potrebbe arrivare da solo

  • Potrebbe arrivare da solo

  • Scopo indagine diagnostica è la ricostruzione dell’immagine di sé dell’adolescente e la restituzione di essa a lui: conoscere i processi di individuazione, l’uso delle difese (Senise, 1990)

  • Riuscire a costruire un campo relazionale, un’esperienza, in cui poco a poco il paziente si sentirà al sicuro quando parlerà delle sue fantasie, debolezze e capacità.



Questa è mia figlia, voglio che le parli

  • Questa è mia figlia, voglio che le parli

  • Problema familiare

  • Quando diventa un problema

  • Costruzione alleanza

  • Fiducia

  • Scelte comunicative

  • Rischio



“Essere in contatto con il paziente significa essere sensibili alla sua età, apprezzare il significato affettivo della sua esperienza attuale, come base per una comprensione delle sue problematiche collegate a fantasie e a deficit e dei suoi tentativi di soluzione”

  • “Essere in contatto con il paziente significa essere sensibili alla sua età, apprezzare il significato affettivo della sua esperienza attuale, come base per una comprensione delle sue problematiche collegate a fantasie e a deficit e dei suoi tentativi di soluzione”

  • Rischio di confondere “crisi” per patologia o viceversa



Immagine di sé: vissuto, atteggiamento, aspettative.

  • Immagine di sé: vissuto, atteggiamento, aspettative.

  • Pulsioni aggressive e libidiche: espressione, contenimento, agiti.

  • Attitudine verso la realtà.

  • Conflitto dipendenza/indipendenza.

  • Spinta all’autonomia.

  • Rapporto con l’infanzia.

  • Relazioni significative.

  • Differenziare vissuti emotivi.



Tappe evolutive e compiti di sviluppo

  • Tappe evolutive e compiti di sviluppo

  • Quale è la situazione attuale del ragazzo rispetto alle competenze cognitive e sociali e all’assetto emotivo? E nel passato? Cosa si aspetta il ragazzo? Cosa si prepara ad essere nel futuro?

  • L’esperienza del cambiamento corporeo

  • Come si pone il ragazzo nei confronti di questi cambiamenti? Quale ruolo informativo hanno la famiglia, la scuola e il gruppo dei pari?

  • Qualità delle relazioni tra l’adolescente e la famiglia

  • Che tipo di rapporto ha il ragazzo con la famiglia? (evoluzione del processo di distacco, influenza degli altri significativi sul disagio, modalità del ragazzo di veicolare e gestire le emozioni all’interno della famiglia etc.)

  • Gruppo dei pari

  • Che tipo di rapporti ha il ragazzo con il gruppo dei pari? Che importanza ha il gruppo dei pari per la costruzione della propria identità?





  • Isolamento e Ritiro sociale

  • Noia e disinteresse

  • Vergogna

  • Agito dirompente

  • Provocazione e spavalderia

  • Comportamenti a rischio

  • Blocco evolutivo

  • Forte resistenza alle relazioni d’aiuto



DOMANDA

  • DOMANDA

  • LIVELLO DI FUNZIONAMENTO

  • IPOTESI DIAGNOSTICHE






©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale