Un abbraccio che rincuora e dona fiducia



Scaricare 0.88 Mb.
Pagina4/83
25.12.2019
Dimensione del file0.88 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   83
1.2 La polvere di Damasco

Come è decisiva! Pensate a questo giovane sicuro di sé; porta con sé i permessi di carcerazione per tanti. Già vede Damasco e lì, all’improvviso, nel mezzogiorno, abbagliato da una luce intensissi­ma, viene buttato giù “da cavallo” – vero o no il cavallo, io penso che ci fosse, come lo hanno rappresentato tutti i grandi pittori della storia – crolla e cade per terra. Quella polvere acre di Damasco gli fa sentire la fragilità e il crollo di tutte le sue sicurezze. Non può esserci Paolo se non dal volto luminoso di Stefano e dalla polvere di Dama­sco. Lì si rende consapevole che non può costruire da solo, che ha bisogno di essere aiutato, sollevato, alzato in piedi, accompagnato: ecco il senso dei limiti.

Benedetto sia il Signore quando ci fa sentire di aver bisogno di una bella confessione, della consapevolezza del nostro peccato, delle fragilità: è questa anche la parola straordinaria del Convegno di Verona. Sulla strada di Paolo arriva Anania, e sapete quanto è prezioso il suo intervento nell’esperienza di Paolo. Anania gli dice: «Saulo, apri i tuoi occhi» e dagli occhi di Saulo scendono le scaglie, può vedere con gli occhi liberi dalle scaglie della paura, dell’indiffe­renza, della estraneità, dell’alterità mal gestita: ecco cos’è la fiducia! Qui risiede la preziosità dell’avere fiducia in un padre spirituale.

Mi raccontava un giovane seminarista, entrato nel primo anno di Teologia: «In questo primo trimestre ho scoperto la preziosità del padre spirituale». «Oh – gli dico – non è una scoperta secondaria, anzi! Perché hai scoperto che non ti dice quello che devi fare, ma ti ripulisce gli occhi perché tu stesso possa scoprire, con la luce di Dio, quello che devi fare: ecco chi è il padre spirituale». È come Anania: ti ripulisce gli occhi, ti ridà limpidezza, ti fa sentire le cose con la bellezza straordinaria della verginità con cui Dio le ha fatte.





Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   83


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale