Verbale assemblea straordinaria



Scaricare 52.5 Kb.
22.05.2018
Dimensione del file52.5 Kb.



VERBALE ASSEMBLEA STRAORDINARIA

In data 27 gennaio, alle ore 14.00 in prima convocazione e alle ore 15.30 in seconda convocazione, nella sede dell’ARA si è riunita l’Assemblea dei soci per discutere i seguenti argomenti all’ordine del giorno:



  1. Devoluzione fondi beneficienza;

  2. Proposte attività 2018;

  3. Bilancio consuntivo 2017;

  4. Bilancio previsionale 2018.;

  5. Varie e eventuali.

Sono presenti n. 31 soci tra presenti e delegati.




  1. Devoluzione fondi beneficienza;

La presidente informa che la Mostra di piccolo formato ha raccolto 750 €, l'esperienza è quindi da ritenersi positiva e per tale motivo è già stata prenotata la sala espositiva per il prossimo dicembre. Dopo la donazione alla parrocchia, sono rimasti 500 € da destinare ad un’associazioni di beneficenza.

Il Consiglio Direttivo ritiene sia il caso di individuare i destinatari di anno in anno e che sia meglio devolvere il contributo a organizzazioni che per la loro dimensione hanno meno possibilità di accedere a contributi nazionali o internazionali. Per quest'anno ha individuato due possibilità: Associazione Insieme per il cuore Onlus collegata alla U.O.C. Cardiologia dell’ospedale S. Pertini, con la quale l'ARA ha collaborato nel 2013 nella manifestazione “Musica con il cuore” presso il conservatorio di S. Cecilia, o la Lega del filo d'oro. Messa a i voti l'Assemblea approva di destinare la somma all’Associazione Insieme per il cuore Onlus.




  1. Proposte attività 2018;

Work shop:

Claudio Castiglioni ha già contattato Prafull Sawant che è disponibile a realizzare un w.s. di tre giorni a maggio, comunicherà al più presto le informazioni relative. Alcuni soci chiedono di individuare anche altri acquerellisti che trattino temi diversi (ad es. la figura umana) e eventualmente anche acquerello astratto. Castiglioni si fa carico di individuare altri artisti da proporre ai soci. Gli stessi soci sono invitati a proporre ulteriori nominativi.


Pittura insieme:
Oltre a luoghi ancora da stabilire per il periodo primaverile, la Presidente informa l'Assemblea che, sono stati ottenuti due permessi speciali per poter dipingere in altrettanti palazzi storici privati alle seguenti condizioni:

  • Il cortile di palazzo Doria Pamphilj per domenica 13 maggio, dalle ore 10 alle 16, per non più di 10-12 partecipanti;

  • I giardini di palazzo Colonna per sabato 21 d aprile, dalle 9.30 alle 12.30, per non più di 10 persone; trattandosi di residenza privata è necessario pagare un ingresso di 30 €.

Considerato il numero ristretto di partecipanti, i soci sono invitati ad iscriversi nel più breve tempo possibile.
Le Conversazioni:

Viene presentato il calendario dei prossimi incontri per i mesi di febbraio e marzo e si consiglia ai relatori di informare i soci in prossimità dell'evento, si invitano i soci a comunicare la loro adesione.


Le Mostre:

La mostra internazionale:

la Presidente informa l'Assemblea che i dipinti della mostra Italia, Pakistan, Portogallo sono attualmente in esposizione a Fabriano, mentre quelli della mostra Mediterraneo sono a Madrid e ci comunicheranno il luogo e la data dell'esposizione.

Per quest'anno sono stati presi contatti con un' acquerellista canadese, che porterà opere realizzate dagli Inuit, e con la Tunisia.
Roma in acquerello:

Quest'anno c’è una difficoltà per la sede espositiva. Il cambio di direttore dell'Angelica non permette attualmente la disponibilità della galleria, pertanto, sperando che si possa utilizzare in autunno, è necessario prevedere altre opportunità.

Alcune possibilità da valutare sono:


  • L'Istituto Cattaneo a Corso Vittorio che metterebbe a disposizione il porticato al piano terra, ma solo dopo la chiusura delle attività didattiche dopo l’8 giugno, il costo è ancora da definire;

  • Vertecchi in via Pietro da Cortona che metterebbe a disposizione l'intero spazio espositivo dal 12 al 17 marzo, in questo caso non c’è il tempo per realizzare il catalogo;

  • Una sala del XI Municipio all'EUR da verificare.

  • Altre possibilità da trovare.

I soci Castiglioni e Laurito propongono di utilizzare la galleria della nostra sede per il periodo di dicembre già prenotato per la mostra di beneficienza.

La presidente propone di organizzare comunque la mostra fissando tempi, modalità, catalogo e pubblicità, lasciando in sospeso solo la data e il luogo. In tal modo saremmo pronti per possibilità che dovessero aprirsi.

Il tema di quest'anno è Roma e Letteratura. A questo tema sono dedicate due conversazioni di Laura Rago in programma. Si propone di fissare l’invio delle immagini per il 31 marzo e procedere all’organizzazione della mostra. L’Assemblea approva i tempi per l’organizzazione della mostra ma chiede d valutare ulteriori possibilità per l sede espositiva.




  1. Bilancio consuntivo 2017;

Cristina Giammaria illustra il prospetto del consuntivo, allegato al presente verbale, specificando quali sono stati i costi e le spese, nonché i risparmi ottenuti. L'assemblea approva. La consigliera passa poi a illustrare il bilancio previsionale 2018.


  1. Bilancio previsionale 2018.

Dopo l’illustrazione delle singole voci Claudio Castiglioni suggerisce di abbassare la quota di partecipazione dei soci a Roma in acquerello mentre Claudio Falasca sottolinea che è necessario adottare un criterio in quanto il contributo deve comunque coprire le spese di organizzazione e allestimento. Si decide di fissare la quota di partecipazione a 30 euro considerando i risparmi ottenuti nel 2017.

Con le opportune correzioni il bilancio previsionale è approvato.




  1. Varie e eventuali

Amedeo Galassi sollecita la direzione a prenotare preventivamente lo spazio espositivo dell'Istituto di Cultura Portoghese per il prossimo anno in considerazione delle attuali difficoltà che potrebbero prorogarsi.
I lavori dell'Assemblea si chiudono alle ore 17.30.

Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale