Vista la normativa nazionale e regionale in materia di aree ecologicamente attrezzate



Scaricare 244.12 Kb.
04.01.2018
Dimensione del file244.12 Kb.

ALLEGATO 1

MODULISTICA DA UTILIZZARE DA PARTE DEL COMUNE DI OZZANO DELL’EMILIA PER LA RENDICONTAZIONE FINANZIARIA DELLE SPESE RELATIVE AGLI INTERVENTI AMBIENTALI DA REALIZZARE NELL’AREA ECOLOGICAMENTE ATTREZZATA “PONTE RIZZOLI SITA NEL COMUNE DI OZZANO DELL’EMILIA PREVISTI NELLA CONVENZIONE SOTTOSCRITTA IN DATA 21 MARZO 2011 COME INTEGRATA DALL’ATTO AGGIUNTIVO SOTTOSCRITTO IN DATA 30/01/2015


ASSE III POR FESR 2007/2013

ATTIVITÀ III. 1. 1

“Innalzamento della dotazione energetico-ambientale delle aree produttive”


(D.G.R. N. 1701/2008)

RICHIESTA DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI PREVISTI NELLA CONVENZIONE SOTTOSCRITTA IN DATA 21 MARZO 2011, INTEGRATA DALL’ATTO AGGIUNTIVO SOTTOSCRITTO IN DATA 30/01/2015


(da spedire alla seguente pec: industriapmi@postacert.regione.emilia-romagna.it)

Spett.le

Regione Emilia-Romagna

Direzione Generale Attività Produttive

Commercio, Turismo

Servizio Politiche per l’Industria, l’Artigianato, la Cooperazione e i Servizi

Via A. Moro, 44

40127 - Bologna
Il sottoscritto _________________________ in qualità di legale rappresentante legale del Comune di Ozzano dell’Emilia, con sede legale in _________________, codice fiscale/partita Iva _____________________________

VISTA

  • la Delibera di Giunta n. 1701/2008, recante “Approvazione delle modalità di svolgimento della procedura finalizzata al finanziamento della realizzazione di aree produttive ecologicamente attrezzate nell’ambito della programmazione territoriale. Attuazione dell’Attività III.1.1 del POR FESR 2007/2013. Accordo Regione Emilia-Romagna e Province”;

VISTO IN PARTICOLARE

  • l’art. 6 della suddetta Delibera di Giunta n. 1701/2008, relativo alle spese ammissibili;

VISTI

  • la Determinazione del Direttore Generale alle Attività Produttive, Commercio, Turismo n. 12600 del 27/10/2010 con la quale è stato approvato il Piano Regionale degli interventi finanziabili nell’area “Ponte Rizzoli” sita nel Comune di Ozzano dell’Emilia nonché gli schemi di convenzione aventi ad oggetto le modalità di realizzazione e finanziamento degli interventi da realizzare nella suddetta area;

  • la convenzione sottoscritta, in data 21 marzo 2011, tra la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Bologna e il Comune di Ozzano dell’Emilia, avente ad oggetto la realizzazione e il finanziamento, ai sensi della Delibera di Giunta n. 1701/2008, degli interventi ambientali da realizzare nell’area ecologicamente attrezzata “Ponte Rizzoli” sita nel Comune di Ozzano dell’Emilia;

  • l’Atto aggiuntivo alla sopra citata convenzione sottoscritto in data 30/01/2015;

RICHIAMATI IN PARTICOLARE

  • l’art. 7 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Interventi finanziabili, regime di aiuto, percentuale e ammontare dei contributi;

  • l’art. 8 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Soggetto beneficiario dei finanziamenti, soggetto realizzatore degli interventi e modalità di realizzazione”;

  • l’art. 19 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo “Ammontare e stanziamento delle risorse concesse a titolo di contributo”;

  • l’art. 20 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Modalità di trasferimento dei finanziamenti”;

  • l’art. 21 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Termine di presentazione della rendicontazione finanziaria delle spese”;

  • l’art. 22 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Contenuti della rendicontazione finanziaria delle spese”;

  • l’art. 23 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Modalità di presentazione della rendicontazione finanziaria delle spese”;

  • l’art. 24 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Modalità di pagamento delle spese sostenute”;

  • l’art. 25 della suddetta convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo, recante “Modalità di quietanza delle spese sostenute”;

RICHIAMATI INFINE

  • l’allegato 3 dell’atto aggiuntivo, che sostituisce l’allegato C alla convenzione, contenente il prospetto analitico delle voci di spesa previste per la realizzazione degli interventi indicati nell’articolo 7 della convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo;

TUTTO CIO’ VISTO E RICHIAMATO

CHIEDE

ai sensi dell’art. 20 della convenzione così come integrata dall’atto aggiuntivo:



Erogazione del contributo ai sensi dell’art. 20, comma 1, lettera a) della convenzione integrata dall’atto aggiuntivo (anticipo 30% del finanziamento complessivo)


    • l’erogazione dell’anticipo del 30% del contributo previsto nella suddetta convenzione, pari a complessivi € __________ I.V.A. inclusa;

A TALE FINE

DICHIARA

  • che agli interventi previsti nell’art. 7 della convenzione sottoscritta in data 21 marzo 2011 e integrata dall’atto aggiuntivo sottoscritto in data 30/01/2015 tra la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Bologna e il Comune di Ozzano dell’Emilia, relativa alla realizzazione e al finanziamento degli interventi ambientali nell’area ecologicamente attrezzata “Ponte Rizzoli”, sita nel Comune di Ozzano dell’Emilia, sono stati assegnati dalla competente struttura ministeriale i seguenti codici unici di progetto (C.U.P.):

    • REALIZZAZIONE DI UNA VASCA DI LAMINAZIONE IN VIA DELLA GRAFICA (FOSSA DEI GALLI)

(CUP _____________________________)


    • AMPLIAMENTO DEL DEPURATORE DI PONTE RIZZOLI (LINEA A MEMBRANE A SERVIZIO DELL’AREA INDUSTRIALE

(CUP ______________________________)


  • che la proprietà delle opere realizzate dal Consorzio della Bonifica Renana (realizzazione di una vasca di laminazione in via della grafica - fossa dei galli) e da HERA SPA (ampliamento del depuratore di Ponte Rizzoli (linea a membrane a servizio dell’area industriale) rimarrà in capo al Comune di Ozzano dell’Emilia;

  • che il Comune di Ozzano dell’Emilia si impegna in ogni modo:

  • a restituire il contributo ottenuto in caso di inadempienza rispetto agli impegni assunti in base alla convenzione sottoscritta in data 21 marzo 2011 e integrata dall’atto aggiuntivo sottoscritto in data 30/01/2015, maggiorato degli interessi legali maturati;

  • a consentire – nei cinque anni successivi alla erogazione dei contributi – gli opportuni controlli e ispezioni ai funzionari della Regione Emilia-Romagna o ai soggetti da questa incaricati;

  • a fornire, nel rispetto delle vigenti norme di legge, ogni informazione ritenuta necessaria dalla Regione per il corretto ed efficace svolgimento delle attività di monitoraggio e valutazione;

  • di essere consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, nel caso in cui quanto dichiarato risulti mendace o comprovato da atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

ALLEGA

  • la scheda contenente i dati anagrafici del Comune di Ozzano dell’Emilia*;

  • la scheda contenente le modalità con le quali il Comune di Ozzano dell’Emilia richiede il pagamento del finanziamento*;

  • la copia del proprio documento di identità*.



Luogo e data _______________________

Firma _________________________________
Erogazione del contributo ai sensi dell’art. 20, comma 1, lettera b) della convenzione integrata dall’atto aggiuntivo (saldo del 70% del finanziamento complessivo)


    • l’erogazione del saldo del 70% del contributo previsto nella suddetta convenzione, pari a complessivi € __________ I.V.A. inclusa;

A TALE FINE

DICHIARA

  • che la spesa rendicontata, pari a complessivi € _________________, I.V.A. inclusa, corrisponde al 100% del totale dell’investimento approvato, pari, a complessivi € ___________, I.V.A. inclusa;

  • che la spesa rendicontata è suddivisa, in relazione ai seguenti interventi, secondo i seguenti importi (barrare l’ipotesi che interessa):

    • REALIZZAZIONE DI UNA VASCA DI LAMINAZIONE IN VIA DELLA GRAFICA (FOSSA DEI GALLI)

(CUP _____________________________)


    • AMPLIAMENTO DEL DEPURATORE DI PONTE RIZZOLI (LINEA A MEMBRANE A SERVIZIO DELL’AREA INDUSTRIALE

(CUP ______________________________)
ALLEGA

  • una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, a firma del legale rappresentante del Consorzio della Bonifica Renana e corredata dalla fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore, contenente il rendiconto analitico dei costi sostenuti per la realizzazione della vasca di laminazione;

  • una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, a firma del legale rappresentante di Hera spa e corredata dalla fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore, contenente il rendiconto analitico dei costi sostenuti per la realizzazione dell’ampliamento del depuratore;

DICHIARA

  • che il Comune di Ozzano dell’Emilia ha esaminato le documentazioni di spesa e le relative ricevute di quietanza, presentate dal Consorzio della Bonifica Renana relativamente alla realizzazione della vasca di laminazione e da Hera spa relativamente alla realizzazione dell’ampliamento del depuratore;

  • che le suddette documentazioni di spesa sono risultate regolari e, pertanto, sono state accette dal Comune;

  • che la proprietà delle opere realizzate dal Consorzio della Bonifica Renana e da Hera spa rimarranno in capo al Comune di Ozzano dell’Emilia;

  • che il Comune di Ozzano dell’Emilia si impegna in ogni modo:

  • a restituire il contributo ottenuto in caso di inadempienza rispetto agli impegni assunti in base alla convenzione sottoscritta in data 23 dicembre 2014, maggiorato degli interessi legali maturati;

  • a consentire – nei cinque anni successivi alla erogazione dei contributi – gli opportuni controlli e ispezioni ai funzionari della Regione Emilia-Romagna o ai soggetti da questa incaricati;

  • a fornire, nel rispetto delle vigenti norme di legge, ogni informazione ritenuta necessaria dalla Regione per il corretto ed efficace svolgimento delle attività di monitoraggio e valutazione;

  • di essere consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, nel caso in cui quanto dichiarato risulti mendace o comprovato da atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

ALLEGA INOLTRE

  • l’elenco analitico degli atti di liquidazione, dei mandati di pagamento e relative quietanze effettuati a favore del Consorzio della Bonifica Renana e di Hera spa**;

  • le copie conformi all’originale degli atti di liquidazione, dei mandati di pagamento e delle relative quietanze effettuati dal Comune di Ozzano dell’Emilia a favore del Consorzio della Bonifica Renana e di Hera spa**;

  • la rendicontazione tecnica finale degli interventi prevista nell’art. 28 della convenzione come integrata dall’atto aggiuntivo sottoscritto in data 30/01/2015;

ALLEGA

  • la scheda contenente i dati anagrafici del Comune di Ozzano dell’Emilia*;

  • la scheda contenente le modalità con le quali il Comune di Ozzano dell’Emilia richiede il pagamento del finanziamento*;

  • la copia del proprio documento di identità*.



Luogo e data _______________________

Firma _________________________________
*Tale documentazione potrà essere allegata una volta sola, al momento della presentazione della prima di una delle richieste sopra indicate.
** L’elenco degli atti di liquidazione, dei mandati di pagamento e delle relative quietanze nonché le copie conformi agli originali di tali documenti dovranno essere trasmessi solamente nel caso in cui il Comune preveda di trasferire al Consorzio della Bonifica Renana e a Hera spa delle somme a fronte della realizzazione degli interventi previsti


DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’ IN CONFORMITA’ AGLI ARTICOLI 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 RELATIVA AL RENDICONTO ANALITICO DELLE SPESE SOSTENUTE DAL CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA


(tale dichiarazione dovrà essere sempre allegata, tranne che nel caso di richiesta di anticipo del 30% del contributo)

Il/la sottoscritto/a ________________________________________ in qualità di legale rappresentante del Consorzio della Bonifica Renana, con sede legale in ______________, via _______________, partita Iva _________________



DICHIARA

  • che, per la realizzazione dell’intervento/degli interventi ambientali per il quale/per i quali è previsto il finanziamento indicato nella convenzione sottoscritta in data 21 marzo 2011, come integrata dall’atto aggiuntivo sottoscritto in data 30/01/2015, tra la Regione, la Provincia di Bologna (ora Città metropolitana di Bologna) e il Comune di Ozzano dell’Emilia:

  • sono state ottenute tutte le autorizzazioni amministrative richieste dalla normativa vigente;

  • sono state sostenute le spese indicate nel rendiconto analitico contenuto nell’allegato alla presente dichiarazione;

DICHIARA INOLTRE

  • che i titoli di spesa indicati nel suddetto rendiconto analitico sono fiscalmente regolari e sono stati regolarmente pagati;

  • di essere consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, nel caso in cui quanto dichiarato risulti mendace o comprovato da atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

ALLEGA

  • la copia del proprio documento di identità.

Luogo e data

_______________________



Firma

_________________________________



RENDICONTO ANALITICO DELLE SPESE SOSTENUTE DAL CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA


REALIZZAZIONE DI UNA VASCA DI LAMINAZIONE IN VIA DELLA GRAFICA (FOSSA DEI GALLI)




N. FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

DATA FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

RAGIONE SOCIALE DELL’EMITTENTE DELLA FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

IMPORTO TOTALE FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

IMPONIBILE AL NETTO DELL’I.V.A.

IMPORTO FATTURA SU CUI SI CHIEDE IL CONTRIBUTO

DATA BONIFICO BANCARIO/POSTALE

DATA VALUTA DI ADDEBITO DA ESTRATTO CONTO BANCARIO/POSTALE

PROGETTAZIONE*

























DIREZIONE LAVORI*

























COLLAUDO*

























CERTIFICAZIONE

























FORNITURA DEI MATERIALI E COMPONENTI NECESSARI

























INSTALLAZIONE E POSA IN OPERA

























INSTALLAZIONE DI OPERE ACCESSORIE STRETTAMENTE NECESSARIE

























ACQUISTO SOFTWARE

























TOTALE
























* Qualora tali attività vengano svolte tramite personale interno occorre compilare il prospetto riepilogativo dei cedolini stipendio e il modello di calcolo del costo orario del personale

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI CEDOLINI STIPENDIO RELATIVI AL PERSONALE IMPIEGATO PER LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI, COLLAUDO, CERTIFICAZIONE

Voci di spesa (progettazione/direzione lavori/collaudo/certificazione)

Nominativo Dipendente

Mese e anno di riferimento del cedolino

Importo lordo del cedolino

Totale ore lavorate sul progetto

Costo orario lordo(1)

Importo richiesto del cedolino

Tipologia quietanza bonifico bancario/postale)

Data bonifico bancario/postale

Data valuta di addebito da estratto conto bancario/postale






















 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 TOTALE

 

 







 




 

 

 

Il costo unitario orario è determinato sulla base degli stipendi percepiti mensilmente, desumibili dai libri paga, (al lordo degli oneri contributivi ed assicurativi gravanti su di essi), per ciascuno dei nominativi di coloro che hanno operato nei rispettivi periodi indicati nel prospetto

MODELLO DI CALCOLO DEL COSTO ORARIO DEL PERSONALE IMPIEGATO PER LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI, COLLAUDO, CERTIFICAZIONE

Dipendente

Mese di riferimento del cedolino

Importo lordo del cedolino

Importo Contributi INPS

Importo contributi INAIL

Rateo tredicesima e quattordicesima

Tfr

Altri enti previdenziali /impresa

Costo Totale Lordo

Ore

ordinarie

Costo Orario lordo

Ore da imputare al Progetto

Costo da imputare al Progetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA’ IN CONFORMITA’ AGLI ARTICOLI 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 RELATIVA AL RENDICONTO ANALITICO DELLE SPESE SOSTENUTE DAL CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA


(tale dichiarazione dovrà essere sempre allegata, tranne che nel caso di richiesta di anticipo del 30% del contributo)

Il/la sottoscritto/a ________________________________________ in qualità di legale rappresentante di Hera spa, con sede legale in ______________, via _______________, partita Iva _________________



DICHIARA

  • che, per la realizzazione dell’intervento/degli interventi ambientali per il quale/per i quali è previsto il finanziamento indicato nella convenzione sottoscritta in data 21 marzo 2011, come integrata dall’atto aggiuntivo sottoscritto in data 30/01/2015, tra la Regione, la Provincia di Bologna (ora Città metropolitana di Bologna) e il Comune di Ozzano dell’Emilia:

  • sono state ottenute tutte le autorizzazioni amministrative richieste dalla normativa vigente;

  • sono state sostenute le spese indicate nel rendiconto analitico contenuto nell’allegato alla presente dichiarazione;

DICHIARA INOLTRE

  • che i titoli di spesa indicati nel suddetto rendiconto analitico sono fiscalmente regolari e sono stati regolarmente pagati;

  • di essere consapevole delle responsabilità penali cui può andare incontro, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, nel caso in cui quanto dichiarato risulti mendace o comprovato da atti falsi o contenenti dati non rispondenti a verità.

ALLEGA

  • la copia del proprio documento di identità.

Luogo e data

_______________________



Firma

_________________________________



RENDICONTO ANALITICO DELLE SPESE SOSTENUTE DAL CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA


REALIZZAZIONE DELL’AMPLIAMENTO DEL DEPURATORE DI PONTE RIZZOLI




N. FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

DATA FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

RAGIONE SOCIALE DELL’EMITTENTE DELLA FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

IMPORTO TOTALE FATTURA O ALTRO DOCUMENTO CONTABILE

IMPONIBILE AL NETTO DELL’I.V.A.

IMPORTO FATTURA SU CUI SI CHIEDE IL CONTRIBUTO

DATA BONIFICO BANCARIO/POSTALE

DATA VALUTA DI ADDEBITO DA ESTRATTO CONTO BANCARIO/POSTALE

PROGETTAZIONE*

























DIREZIONE LAVORI*

























COLLAUDO*

























CERTIFICAZIONE

























FORNITURA DEI MATERIALI E COMPONENTI NECESSARI

























INSTALLAZIONE E POSA IN OPERA

























INSTALLAZIONE DI OPERE ACCESSORIE STRETTAMENTE NECESSARIE

























ACQUISTO SOFTWARE

























TOTALE
























* Qualora tali attività vengano svolte tramite personale interno occorre compilare il prospetto riepilogativo dei cedolini stipendio e il modello di calcolo del costo orario del personale

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI CEDOLINI STIPENDIO RELATIVI AL PERSONALE IMPIEGATO PER LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI, COLLAUDO, CERTIFICAZIONE

Voci di spesa (progettazione/direzione lavori/collaudo/certificazione)

Nominativo Dipendente

Mese e anno di riferimento del cedolino

Importo lordo del cedolino

Totale ore lavorate sul progetto

Costo orario lordo(1)

Importo richiesto del cedolino

Tipologia quietanza bonifico bancario/postale)

Data bonifico bancario/postale

Data valuta di addebito da estratto conto bancario/postale






















 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 

 

 







 




 

 

 

 TOTALE

 

 







 




 

 

 

Il costo unitario orario è determinato sulla base degli stipendi percepiti mensilmente, desumibili dai libri paga, (al lordo degli oneri contributivi ed assicurativi gravanti su di essi), per ciascuno dei nominativi di coloro che hanno operato nei rispettivi periodi indicati nel prospetto

MODELLO DI CALCOLO DEL COSTO ORARIO DEL PERSONALE IMPIEGATO PER LE ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI, COLLAUDO, CERTIFICAZIONE

Dipendente

Mese di riferimento del cedolino

Importo lordo del cedolino

Importo Contributi INPS

Importo contributi INAIL

Rateo tredicesima e quattordicesima

Tfr

Altri enti previdenziali /impresa

Costo Totale Lordo

Ore

ordinarie

Costo Orario lordo

Ore da imputare al Progetto

Costo da imputare al Progetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale