Vittorio Emanuele II


PRESENTAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE



Scaricare 0.71 Mb.
Pagina2/57
29.03.2019
Dimensione del file0.71 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   57

PRESENTAZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE




Discipline

docenti

firme

RELIGIONE

Alessandra Marcuccini




ITALIANO

Cinzia Pellegrini




LATINO

Cinzia Pellegrini




GRECO

Vera Valletta




STORIA

Federico Lecchi




FILOSOFIA

Federico Lecchi




INGLESE

Maria Paola Maceratini




MATEMATICA

Fabrizio Pierella




FISICA

Fabrizio Pierella




SCIENZE

Maria Giuseppina Sbarbati




STORIA DELL’ARTE

Lucia Zannini




ED. FISICA (Femmine)

Gianfranco Latino




ED. FISICA (Maschi)

Doriana Pigliapoco






PRESENTAZIONE DELLA CLASSE




Numero totale degli studenti

18

Maschi

1

Femmine

17

Provenienti da questa scuola

16

Provenienti da altra scuola

2

Promossi dalla classe precedente

18

Ripetenti terza liceo

//

Abbandoni e ritiri durante l’anno

//



DOCENTI E CONTINUITÀ DIDATTICA NEL TRIENNIO





ANNO

Italiano Latino


Greco


Inglese

Filosofia

Storia

Matemat.

Fisica

Scienze

Arte

Ed.Fisica

F

M

Religione


Pellegrini Cinzia

Pace Claudia

Maceratini


Maria Paola

Lecchi Federico

Pierella Fabrizio

Paoloni Maria Lina

Coltorti Attilio

Latino Gianfranco

Marcuccini Alessandra

Carletti Mario

II°


Pellegrini Cinzia

Valletta

Vera

Maceratini


Maria Paola

Lecchi Federico

Pierella Fabrizio

Pierella Fabrizio

Dubbini

Alberto

Coltorti Attilio

Latino Gianfranco

Marcuccini Alessandra



Carletti Mario

III°


Pellegrini Cinzia

Valletta Vera

Maceratini


Maria Paola

Lecchi Federico

Pierella Fabrizio

Pierella Fabrizio


Sbarbati M. Giuseppina

Zannini Lucia

Latino Gianfranco


Marcuccini Alessandra

Pigliapoco Doriana

STORIA DELLA CLASSE


Storia della classe 3° sez. C Corso Liceo Classico
























































































COMPOSIZIONE

ESITI




Totale alunni

Ripetenti

Provenienti da altra scuola

Non Promossi

Promossi con debito formativo

Ritirati o trasferiti




Tot.

M

F

M

F

M

F

M

F

M

F

M

F

5° anno 2007/08

18

1

17

 

 

 

2

 

 

 

 

 

 

4° anno 2006/07

16

1

15

 

 

 

 

 

 

 

2

 

 

3° anno 2005/06

17

1

16

 

 

 

 

 

1

 

 

 

 

2° anno 2004/05

18

2

16

 

 

 

 

1

 

 

1

 

 

1° anno 2003/04

20

4

16

 

 

 

 

2

 

1

3

 

 



SITUAZIONE DELLA CLASSE ALLA CONCLUSIONE DEL PERCORSO FORMATIVO

L’impegno di studio è stato costante e responsabile durante l’intero corso di studi, creando le condizioni generali per una più che proficua attività didattica la quale, inoltre, ha dato modo ai pochi alunni con difficoltà in alcune discipline, di superarle raggiungendo un sufficiente livello di profitto. Il comportamento è stato sempre corretto e la partecipazione al lavoro in classe costruttiva. Gli studenti si sono mostrati attivi nelle proposte di lavoro autonomo e motivati nelle iniziative extracurricolari nelle quali hanno ottenuto risultati soddisfacenti.



OBIETTIVI PLURIDISCIPLINARI




CONOSCENZE


Alla conclusione del percorso formativo la classe:

Ha ampliato le proprie conoscenze.

Si sa orientare con sufficiente autonomia nei contenuti appresi.

Sa applicare le conoscenze a specifici problemi .

Sa individuare, collegare ed esporre i nuclei portanti anche fra discipline diverse.

Sa individuare le strutture di un testo proposto, riconoscere il lessico, l'argomento e il genere testuale.


COMPETENZE


Si sa esprimere con un lessico appropriato nelle varie discipline.

Possiede le competenze necessarie per valutare ed approfondire le affermazioni presenti in un testo, sulla base delle consegne assegnate.

Sa contestualizzare i temi e i problemi proposti individuando i principali elementi culturali presenti in un testo.

Sa individuare e rielaborare, sulla base del testo proposto, le tesi fondamentali di un autore.


CAPACITÀ


Analisi: sa individuare, in relazione a temi e problemi proposti, gli aspetti essenziali evidenziando fra essi analogie e differenze.

Sintesi: sa selezionare in modo significativo i collegamenti riorganizzandoli con coerenza.

Valutazione: sa produrre giudizi critici adeguatamente motivati

OBIETTIVI DISCIPLINARI


ITALIANO



CONOSCENZE (si rimanda alla sezione CONTENUTI)

COMPETENZE

Comprensione:

Gli alunni conducono in maniera abbastanza autonoma e consapevole la lettura di vari tipi di testo, cogliendone gli elementi concettuali e interpretandone il significato immediato. Sanno individuare a livello mediamente discreto le linee evolutive della letteratura, i contenuti e le forme testuali..



Esposizione:

Gli alunni, seppure a differenti livelli, hanno affinato e fatti propri i principali linguaggi tecnici, esponendo, per quanto attiene sia alla produzione scritta che orale, in forma corretta e coerente nei contenuti.



Argomentazione:

La maggioranza della classe è capace di argomentare con pertinenza e chiarezza le proprie conoscenze.



Rielaborazione

Gli alunni, seppure a livelli differenti, sono generalmente in grado di approfondire il discorso critico e il confronto con altre discipline, sia per quanto attiene agli aspetti formali che ai contenuti tematici.


CAPACITÀ

Analisi:

Gli alunni sono in grado ad un livello mediamente discreto, di rilevare tematiche, parole chiave, campi semantici, idee portanti nel testo, utilizzando gli strumenti dell’analisi testuale e della interpretazione delle opere letterarie.



Sintesi:

Gli alunni sono in genere in grado di cogliere i concetti nella loro essenzialità, coordinandoli. Questa capacità è posseduta in maniera, tuttavia, disuguale.



Valutazione:

Gli alunni elaborano, a vari livelli, giudizi e valutazioni motivate, anche personali in alcuni casi.


LATINO


CONOSCENZE: (si rimanda alla sezione CONTENUTI)
COMPETENZE

Comprensione:

La classe mostra di possedere una discreta padronanza delle strutture linguistiche, delle caratteristiche dello stile , delle linee evolutive della letteratura, dei temi e dei problemi del mondo antico; il livello di comprensione dei testi in lingua è in genere soddisfacente, scarso solo per un numero molto esiguo di alunni.



Esposizione:

L’esposizione è generalmente corretta e appropriata nel linguaggio, anche specifico.



Argomentazione :

La maggior parte degli alunni sa argomentare in maniera corretta ed efficace;in pochissimi casi ancora con qualche difficoltà.



Rielaborazione

La maggioranza degli alunni è in grado di rielaborare discretamente le proprie conoscenze storico letterarie e linguistiche;solo per pochissimi invece il livello dimostrato è appena sufficiente.


CAPACITÀ

Analisi:

Alcuni alunni sono in grado di effettuare autonomamente l’analisi di un testo latino a più livelli; in generale la classe è capace di individuare i temi, problemi, concetti- chiave in maniera soddisfacente.



Sintesi:

Questa capacità è posseduta in maniera apprezzabile da un discreto numero di alunni; il resto della classe perviene a sintesi in genere sufficientemente corrette



Valutazione:

Gli alunni elaborano, a vari livelli, giudizi e valutazioni fondate, personali in alcuni casi.




Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   57


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale